Solo per un Periodo Limitato - Risparmia fino al 87 %

+ Dominio GRATUITO per 1 anno

L'affare termina tra:

00 :

07 :

10 :

44

Zyro blog

Tutti gli argomenti
Blog eCommerce Design Elementi essenziali del web Idee imprenditoriali Ispirazione Marketing Suggerimenti piccole imprese

27 App per Piccole Imprese nel 2021

Tablet con app sullo schermo su una scrivania con un mouse e un bicchiere di acqua

Quando si tratta di app per piccole imprese o app aziendali in generale, ce ne sono alcune che dovrebbero essere utilizzate da ogni startup.

Se finora sei riuscito a gestire la tua attività tramite email e un taccuino, può essere un po’ complicato capire quali sono le app di cui potresti aver bisogno.

È qui che entriamo in gioco: abbiamo selezionato alcune delle migliori app per piccole imprese in circolazione.

In questo modo puoi velocizzare i tuoi processi aziendali e dedicare tempo a ciò che è veramente importante: dopotutto, nessuno vuole inserire dati tutto il giorno tutti i giorni.

Le 6 migliori app per piccole imprese di contabilità e finanza 💰

Capire da dove vengono i tuoi soldi e dove vanno è importante per tutti gli imprenditori.

Queste app di contabilità e finanza aziendale ti aiuteranno a vedere il quadro più ampio e a prendere le decisioni giuste per la tua azienda.

1. QuickBooks Online

Modello QuickBooks
Fonte: QuickBooks Online

QuickBooks Online è un software di contabilità basato su cloud che semplifica la gestione delle spese aziendali.

Rivolta soprattutto alle piccole imprese, questa app aziendale si occupa sia della fatturazione che delle spese. E puoi tenere d’occhio come sta andando la tua attività, grazie ai vari report disponibili.

Puoi iniziare con il piano di base per $8 al mese, ma puoi anche optare per un piano premium e assicurarti che anche il tuo contabile abbia accesso ai tuoi libri.

2. Wave

Modello Wave
Fonte: Wave

Se sei un libero professionista o un imprenditore alla ricerca di un’app semplice ed economica per la gestione delle finanze aziendali, Wave potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno.

Con Wave puoi accedere gratuitamente al software di contabilità, fatturazione e scansione delle ricevute.

Ciò significa che puoi tenere traccia di tutto, dai pagamenti con carta di credito alle fatture non pagate in un unico posto.

I resoconti sulle spese di Wave semplificano la comprensione dello stato di salute della tua attività. Grazie al supporto di iOS e Android, puoi scansionare le tue ricevute mentre sei in viaggio.

Se hai un negozio di e-commerce o hai bisogno di un modo per monitorare i pagamenti con carta, Wave offre l’elaborazione dei pagamenti pay-per-use. E le commissioni di transazione sono solo una piccola percentuale dell’importo dell’acquisto complessivo.

3. FreshBooks

Modello FreshBooks
Fonte: FreshBooks

Simile a Quickbooks Online, FreshBooks è una di quelle app di contabilità su cui i proprietari di piccole imprese fanno affidamento.

Ricco di tutte le funzionalità di cui hai bisogno per tenere sotto controllo le tue finanze aziendali, FreshBooks offre anche funzioni di monitoraggio del tempo e di gestione dei progetti per i suoi utenti.

Grazie alle sue numerose integrazioni, questa app aziendale aiuta a semplificare veramente tutto, dalle email ai messaggi Slack e altro ancora.

FreshBooks basa i suoi prezzi sul numero di clienti fatturabili di una piccola impresa. Per quelle aziende che fatturano fino a 5 clienti al mese, puoi iniziare per soli $4,50.

4. Mint

Modello Mint
Fonte: Mint

Se sei un libero professionista e hai bisogno di un budget tracker, prendi in considerazione l’idea di dare un’occhiata a Mint.

Non solo è una delle poche app di contabilità completamente gratuite, ma ti aiuta a capire come spendi i tuoi soldi.

Sebbene Mint non abbia funzioni di contabilità aziendale come la fatturazione, ti consente di tenere traccia del tuo punteggio di credito, qualcosa che può aprire le porte a molti imprenditori principianti a lungo termine.

Puoi collegare il tuo conto bancario e la tua carta di credito alla dashboard di Mint e comprendere meglio i tipi di decisioni finanziarie che prendi ogni giorno.

È l’ideale se stai cercando un modo per migliorare il tuo punteggio di credito personale o se hai un budget limitato e hai bisogno di un’app mobile finanziaria di base.

5. Square

Modello Square
Fonte: Square

Square è una delle grandi forze trainanti quando si tratta di pagamenti online con carta di credito e debito.

La piattaforma di pagamento ha una solida selezione di strumenti per chiunque desideri vendere online o di persona.

Indipendentemente dal tipo di attività che hai, Square molto probabilmente fa per te. Offrono quasi tutto, dalle soluzioni gateway per l’e-commerce puro ai sistemi POS (point of sale) più avanzati per i rivenditori.

È un partner ideale per le piccole imprese che servono sia online che offline. Ti aiuta a raccogliere i pagamenti nel tuo negozio online, ma può anche emettere un lettore di carte per quando devi accettare il pagamento di persona con un sistema POS.

Puoi utilizzare il software gratuitamente e pagare solo una piccola commissione di transazione ogni volta che arriva un ordine (in genere una piccola percentuale della vendita totale).

6. Expensify

Modello Expensify
Fonte: Expensify

Hai bisogno di gestire le spese aziendali dei membri del tuo team oltre alle tue?

Expensify potrebbe farti risparmiare tempo, denaro e fatica.

Questo software di gestione delle spese si basa su un’app mobile e carte di credito collegate per automatizzare l’elaborazione delle spese aziendali.

L’idea è che invece di dover tenere traccia di ogni singola fattura cartacea, scatti una foto della ricevuta.

Expensify salva quindi la ricevuta nel cloud e ti aiuta a tenere sotto controllo ogni spesa.

La versione di base per gli unici proprietari parte da $4,99 al mese, ma anche le aziende con un team più grande possono iniziare a $5 al mese per utente.

Le 5 migliori app per la produttività e la gestione del tempo ⏱️

Avremmo tutti a che fare con un po’ più di tempo e le piccole imprese non fanno eccezione. Usa queste migliori app per piccole imprese per la produttività per automatizzare il monitoraggio del tempo e ottenere di più.

1. Trello

Modello Trello
Fonte: Trello

Trello è un’app in stile Kanban che semplifica l’organizzazione e la gestione delle tue attività.

Il principio primale di Trello è che organizzi le tue attività e i tuoi progetti in vari elenchi e bacheche, rendendo più facile vedere cosa è stato fatto e cosa no.

I team possono collaborare a vari progetti e, grazie a numerose opzioni di integrazione, è possibile automatizzare molte attività altrimenti manuali (come la creazione di nuove attività dalle email in arrivo dai clienti).

Poiché Trello è uno strumento intuitivo e visivo, è abbastanza facile da usare senza molta formazione.

E la cosa migliore è che puoi iniziare gratuitamente.

3. Monday

Modello Monday
Fonte: Monday

Quando si tratta delle migliori app per piccole imprese, Monday ha ricevuto molta attenzione ultimamente.

Grazie alle sue funzionalità flessibili e all’interfaccia intuitiva facile da usare, puoi gestire quasi tutto con questa app per piccole imprese.

Simile a Trello, Monday funziona attraverso varie bacheche che vengono utilizzate per gestire e organizzare diversi progetti e attività.

Poiché puoi passare da una visualizzazione all’altra, puoi tenere traccia dei costi nella visualizzazione bacheca e seguire la sequenza temporale di un progetto in un’altra.

Anche l’utilizzo di Monday non comporta una grossa spesa, poiché il piano di base parte da 8€ per utente al mese.

3. Basecamp

Modello Basecamp
Fonte: Basecamp

Questo strumento di gestione dei progetti è orgoglioso di essere il toolkit all-in-one per il lavoro a distanza.

E per una buona ragione: Basecamp offre bacheche di messaggistica in cima a elenchi di cose da fare e programmi, rendendo facile raccogliere e organizzare le informazioni relative al progetto in un unico posto.

Con i check-in automatici e la condivisione dei file, Basecamp si sente il figlio di Slack e Monday.

È sicuramente uno strumento per un’azienda più grande con un gran numero di dipendenti, ma può essere fondamentale per ridurre le riunioni e concentrarsi maggiormente sulle attività da svolgere.

La parte migliore di Basecamp è la sua struttura a prezzi fissi: ogni piano costa $99 al mese, incluso un numero illimitato di utenti.

Fortunatamente offrono una prova gratuita di 30 giorni in modo che tu possa provarlo prima di impegnarti in qualsiasi cosa.

4. Asana

Modello Asana
Fonte: Asana

Simile a Trello e Monday, Asana è un’app aziendale per la gestione dei progetti basata su elenchi e schede.

Ti aiuta a ottenere una panoramica visiva di un progetto, delle attività del tuo team o delle tue scadenze personali per la settimana o il mese.

Inoltre, il passaggio da una visualizzazione all’altra (timeline e schede Kaban) rende il processo decisionale basato sui dati più rapido e semplice.

I manager e i proprietari dei progetti possono anche tenere d’occhio il carico di lavoro del team e automatizzare le attività ripetitive con oltre 100 integrazioni di app.

Anche iniziare è facile: la versione base è disponibile gratuitamente per team fino a 15 persone. Sembra un affare, giusto?

5. Toggl

Modello Toggl
Fonte: Toggl

Stai cercando di capire dove finisce il tuo tempo ogni giorno?

Toggl potrebbe essere la tua grazia salvifica: l’app di monitoraggio del tempo ti consente di tenere traccia del tempo che dedichi alle attività e di trasformare tali dati in rapporti diversi.

Questi report, a loro volta, possono essere utilizzati nel calcolo dei costi per progetti particolari, rendendo più facile identificare le strettoie.

Poiché l’app funziona automaticamente in background, puoi concentrarti sul lavoro. Lo strumento è in grado di riconoscere quale software stai utilizzando e suggerire voci alla tua scheda attività, ottimizzando al massimo il tuo lavoro.

Toggl offre un piano gratuito per team fino a 5 persone. Se siete più numerosi di così, non preoccuparti: il piano di avviamento parte da soli $9 per utente al mese.

Le 4 migliori app di comunicazione 📱

Che tu parli con i tuoi dipendenti, clienti o partner commerciali, avere gli strumenti giusti rende la collaborazione facile e veloce.

Ecco le nostre migliori scelte per le migliori app per piccole imprese per la comunicazione con i clienti e con il team.

1. Slack

Modello Slack
Fonte: Slack

Se hai lavorato in un ufficio, probabilmente hai sentito parlare di Slack.

Slack è un’app di messaggistica in tempo reale che ti consente di restare in contatto con i membri del tuo team.

Diverse conversazioni sono organizzate sotto vari canali pubblici, il che significa che l’intera organizzazione può accedere a tutte le informazioni in qualsiasi momento.

Quindi, invece di dover giocare a fare il detective e perdere tempo a scoprire chi ha accettato cosa, puoi semplicemente navigare attraverso il canale corrispondente e ottenere la tua risposta più velocemente.

Slack offre messaggistica in-app (sia privata che pubblica), ma puoi anche impostare promemoria, partecipare a videochiamate e condividere file.

Iniziare è facile, poiché il piano di avviamento costa circa 7€ per utente al mese.

2. WhatsApp Business

Modello Whatsapp Business
Fonte: Whatsapp Business

È probabile che tu abbia già incontrato o utilizzato WhatsApp.

WhatsApp Business è fondamentalmente un’app di comunicazione per le piccole imprese, che semplifica l’offerta di comunicazioni personalizzate e dirette ai tuoi clienti.

Usa il tuo computer, smartphone o tablet per creare un profilo aziendale, mettere in evidenza i tuoi prodotti e rispondere a tutte le domande che potrebbero avere i tuoi clienti.

WhatsApp Business racchiude anche un discreto sistema di tagging, il che significa che puoi organizzare ed etichettare tutte le conversazioni di conseguenza.

Le risposte automatiche ti aiutano ad aggiungere un tocco personale alla tua attività anche quando non sei online.

E non c’è problema: anche WhatsApp Business è assolutamente gratuito.

3. Zoom

Modello Zoom
Fonte: Zoom

Questo strumento di videoconferenza ha conquistato il mondo nel 2020 e ora anche i nostri nonni possono organizzare e partecipare a una chiamata Zoom.

Alcune delle funzionalità più popolari di Zoom includono chiamate gratuite e illimitate di 45 minuti per un massimo di 100 persone e riunioni individuali illimitate per due persone.

Puoi utilizzare Zoom in un browser, nonché un’app aziendale autonoma e l’interfaccia minimalista rende lo strumento facile da usare.

Se stai cercando funzionalità di videoconferenza più complesse, come stanze per sottogruppi di lavoro e riunioni estese, Zoom fa per te.

4. Microsoft Teams

Modello Microsoft Teams
Fonte: Microsoft Teams

Il tuo team utilizza già la suite Microsoft Office?

Se sì, allora saprai già che Microsoft Teams è senza dubbio una delle migliori app per i proprietari di piccole imprese e i loro team.

Non solo puoi organizzare tutta la comunicazione interna in vari canali, ma puoi anche impostare videochiamate e lavorare simultaneamente su documenti condivisi, il tutto senza uscire dal software.

Se hai già un abbonamento o un piano di Office, ci sono buone probabilità che Microsoft Teams sia già incluso.

Ma se vuoi provarlo prima dell’acquisto, puoi provare la versione base gratuitamente.

Le 3 migliori app per la gestione dell’inventario 📦

Ogni piccolo imprenditore sa quanto tempo può richiedere la conservazione dell’inventario. E a volte, la cosa migliore che puoi fare è provare ad automatizzarne il più possibile.

Con le migliori app per piccole imprese, la gestione delle scorte è semplice.

1. Sortly

Modello Sortly
Fonte: Sortly

Stai cercando app aziendali per la gestione di piccole imprese che non ti lascino in sospeso?

Considera l’idea di usare Sortly.

Questa app aziendale basata su cloud ti aiuta a raggruppare i tuoi articoli di inventario per categoria, posizione, condizione o qualsiasi altro tag che desideri utilizzare.

Puoi anche aggiungere campi personalizzati per assicurarti che il tuo inventario sia il più preciso possibile.

E poiché Sortly supporta sia iOS che Android, puoi cercare nell’intero database tramite QR o codice a barre.

Se sei un piccolo imprenditore con meno di 100 articoli di inventario, puoi provare Sortly gratuitamente. I piani avanzati, d’altra parte, partono da $39 al mese.

2. SOS Inventory

Modello Sos Inventory
Fonte: Sos Inventory

Se stai già utilizzando QuickBooks Online, dovresti controllare SOS Inventory.

Questa app per la gestione dell’inventario semplifica l’integrazione dei processi di contabilità e conservazione delle scorte.

Avrai una chiara comprensione di quando è necessario effettuare ordini per nuovi prodotti e quali prodotti non escono quasi mai dagli scaffali del tuo magazzino.

Sarai in grado di massimizzare i tuoi guadagni e rispondere più velocemente agli ordini dei clienti.

I piani di SOS Inventory partono da $39,39 per utente al mese, dando accesso a 2 persone.

3. inFlow

Modello inFlow
Fonte: inFlow

Il problema con la maggior parte dei software di inventario è che di solito è complicato da usare.

inFlow si propone di risolvere questo problema con la sua app intuitiva per la gestione dell’inventario. Lo strumento semplifica:

  • L’organizzazione di prodotti e monitora le tue scorte
  • Generazione e scansione codici a barre
  • Gestione di ordini, fatture e preventivi
  • Il tenere il passo con la produzione e il riordino

L’app offre anche varie funzionalità per i team di vendita e acquisto, oltre a una dashboard visiva e report dettagliati.

E una piccola impresa può iniziare per $71 al mese, concedendo l’accesso a 2 utenti e 1 posizione di inventario.

4 migliori app per la gestione delle relazioni con i clienti ✉️

I tuoi clienti fanno il tuo business.

E avere le giuste app aziendali a portata di mano ti assicura di poter fornire il miglior servizio clienti possibile.

1. Nimble

Modello Nimble
Fonte: Nimble

Se sei una piccola impresa in crescita e stai cercando un software CRM (Customer Relationship Management) semplice e senza fronzoli, Nimble è esattamente ciò di cui hai bisogno.
Il principale punto di forza di Nimble è la sua compatibilità con la maggior parte degli account di social media.

L’estensione del browser crea profili di contatto arricchiti di potenziali clienti e clienti esistenti da qualsiasi nome sul web.

Passa il mouse su un nome e lo strumento fornisce informazioni come dettagli di contatto, approfondimenti aziendali e potenziale cronologia delle interazioni tra te e la persona o l’azienda in questione.

Quindi, se hai poco tempo e trovi l’inserimento dei dati meno che allettante, Nimble potrebbe essere lo strumento che fa per te.

E con piani a partire da $19 per utente al mese, anche Nimble è conveniente.

2. Salesforce

Modello Salesforce
Fonte: Salesforce

Salesforce è stata a lungo acclamata come una delle app per piccole imprese più popolari e migliori.

E non è solo un trucco di marketing: la bellezza di Salesforce risiede nella sua flessibilità.

La piattaforma basata su cloud guidato dall’intelligenza artificiale può essere facilmente modificata per soddisfare le esigenze della tua azienda e dei singoli team.

Sebbene Salesforce abbia molte funzionalità impressionanti, da soluzioni complete di marketing e vendita a varie automazioni e integrazioni AI, può volerci del tempo per capire cosa richiede effettivamente la tua piccola impresa.

Ma la buona notizia è che è facile scalare le funzionalità di Salesforce man mano che la tua azienda cresce.

I piani per le piccole imprese di Salesforce partono da 25€ per utente al mese e puoi provarli gratuitamente prima di impegnarti in pagamenti mensili.

3. TeamWave

Modello TeamWave
Fonte: TeamWave

TeamWave è una soluzione CRM ideale per le aziende con pochi dipendenti e un dipartimento delle risorse umane in crescita.

TeamWave non solo offre i vantaggi del CRM tradizionale, semplificando la gestione delle vendite, dei clienti e degli sforzi di marketing, ma lo strumento aiuta anche con la gestione del progetto e del team.

È un software ideale per una piccola impresa in rapida espansione che desidera semplificare il maggior numero di processi possibile.

Anche se puoi provare TeamWave gratuitamente, i piani partono da $39 fissi al mese.

E a differenza di molti altri provider, TeamWave non limita il numero di utenti o funzionalità: pagherai solo più spazio di archiviazione man mano che la tua attività cresce.

4. HubSpot CRM

Modello HubSpot CRM
Fonte: HubSpot CRM

HubSpot è un’altra potente app CRM che viene spesso consigliata sia dagli imprenditori che dai professionisti delle vendite.

A differenza dei suoi concorrenti, HubSpot offre una versione gratuita del suo CRM con tutte le funzionalità di base che ti aspetteresti: dalla prospezione delle vendite all’acquisizione di lead e al servizio clienti.

La versione gratuita include anche automazioni e strumenti di email marketing, quindi se vuoi avere una buona idea di cosa significhi usare CRM, HubSpot è una scelta sicura.

E per coloro che desiderano più opzioni di analisi e reportistica, la Starter Growth Suite parte da $50 al mese.

5 app aziendali per la gestione dell’ufficio 🏢

Che si tratti di inviare email, inviare fatture o pianificare in un momento lo sviluppo professionale, ci fidiamo ciecamente di queste app aziendali per la gestione dell’ufficio.

1. Blinkist

Modello Blinkist
Fonte: Blinkist

Ti senti come se fossi sempre indietro quando si tratta dei podcast più recenti e delle pubblicazioni di saggistica?

Il team dietro Blinkist voleva cambiare il modo in cui guardiamo allo sviluppo professionale.

Di conseguenza, l’app Blinkist offre podcast e audiolibri della durata di circa 15 minuti.

Questo significa che non ci sono davvero scuse per non trovare il tempo per rimanere aggiornato su ciò che sta accadendo nel tuo campo.

Puoi provare l’app gratuitamente per una settimana, ma il piano annuale non è costoso, solo $7,49 al mese.

2. Google Workspace

Modello Google Workspace
Fonte: Google Workspace

Google Workspace è un vero concorrente quando si tratta dei migliori pacchetti software aziendali all-inclusive.

Precedentemente noto come G-suite, Workspace include di tutto, dalle email alle presentazioni, all’elaborazione di testi, ai fogli di calcolo, alle videoconferenze e all’archiviazione nel cloud in Google Drive.

La maggior parte delle app aziendali del pacchetto funziona nel browser, il che significa che finché disponi di una connessione internet stabile, puoi portare a termine il tuo lavoro.

Google Workspace offre anche supporto multi-dispositivo, il che significa che puoi facilmente accedere e modificare i documenti sui dispositivi mobile senza sacrificare la funzionalità.

I prezzi mensili partono da meno di 5€ per utente al mese, garantendo l’accesso a tutte le app, più spazio di archiviazione aggiuntivo e un’email aziendale brillante.

Ma puoi provare gratuitamente i prodotti personali Google (Gmail, Google Docs e così via), soprattutto se stai ancora lavorando come una persona sola.

3. CamScanner

Modello CamScanner
Fonte: CamScanner

Questa app aziendale è utile per le aziende che desiderano ridurre le apparecchiature per ufficio non necessarie e fare la loro parte per l’ambiente.

CamScanner trasforma il tuo dispositivo mobile in uno scanner di documenti portatile: tutto ciò di cui hai bisogno è uno smartphone o un tablet, una fattura, un documento o una ricevuta da scansionare e l’app mobile.

L’app garantisce che tutte le scansioni siano ad alta definizione e possano essere convertite in quasi tutti i tipi di file immaginabili.

E soprattutto: questa app regola, ritaglia e riordina automaticamente il documento in modo che tu rimanga con una scansione reale, non un’immagine sciatta.

Puoi utilizzare la versione gratuita o optare per un account premium per $4,99 al mese per ottenere più spazio di archiviazione e rimuovere annunci e filigrane.

4. DocuSign

Modello DocuSign
Fonte: DocuSign

Hai bisogno di questa app per piccole imprese se invii fatture o firmi contratti con liberi professionisti o altri partner commerciali.

DocuSign è una delle migliori app in circolazione di firma elettronica di facile utilizzo.

Tutto quello che devi fare è caricare la fattura o il contratto nel sistema, creare i campi necessari e aggiungere la tua firma.

L’app invierà quindi il documento all’altra parte per eventuali revisioni necessarie e, una volta firmato, entrambe le parti riceveranno una copia.

E non è tutto: puoi creare template di documenti e persino integrare DocuSign nel tuo CRM per automatizzare del tutto il processo.

Puoi provare l’app gratuitamente o ottenere un piano personale per $10 al mese se lavori da solo. Per i piccoli team, i prezzi partono da $25 al mese per utente.

5. Teamdeck

Modello Teamdeck
Fonte: Teamdeck

Teamdeck è un’app per la gestione e la pianificazione delle risorse progettata per supportare i team remoti.

Lo strumento consente ai team di gestire tutto da schede attività, disponibilità e ferie annuali in un unico posto.

Aiuta un imprenditore a capire quali risorse umane sono disponibili in un dato momento e pianificare i progetti futuri di conseguenza.

È ottimo anche per una piccola impresa che cerca uno strumento per le risorse umane facile da usare per la pianificazione delle vacanze.

Invece di fare affidamento su fogli di calcolo statici ed email avanti e indietro, i dipendenti possono semplicemente richiedere e programmare le ferie nell’app.

Teamdeck è gratuito per un team di 2 persone e successivamente costa solo $3,99 al mese per membro del team.

Quali sono le migliori app per piccole imprese per me?

Dipende dalle esigenze, dalle dimensioni e dal settore della tua attività.

Una società di costruzioni richiederà una selezione diversa di app e strumenti aziendali rispetto a un piccolo team di consulenti del lavoro.

Ma in generale, vuoi assicurarti di utilizzare una selezione di app aziendali per un paio di cose:

Contabilità e finanza

È importante che tutte le aziende comprendano i propri obblighi finanziari. In questo modo, è molto più facile tenere sotto controllo il flusso di cassa e comprendere lo stato di salute generale della tua azienda.

In generale, tuttavia, la maggior parte delle aziende necessita di un software di contabilità che:

  • Tenga traccia delle spese aziendali e dei dipendenti
  • Generi fatture, preventivi e ricevute
  • Crei report contabili per aiutare il processo decisionale

CRM

Non c’è niente di peggio che smarrire un’email o un messaggio di chat e finire per fornire un servizio scadente al tuo cliente.

Ecco perché una buona soluzione CRM può aiutare una piccola impresa a gestire gli ordini e la comunicazione con i clienti.

La maggior parte delle volte, puoi iniziare con il CRM di base che:

  • È intuitivo e facile da usare
  • Supporta le integrazioni con il tuo provider di posta elettronica e contabilità
  • Ti consente di monitorare sia i clienti potenziali che quelli esistenti

Persone sedute intorno a una scrivania con molti fogli

Gestione del progetto

Anche nella migliore delle ipotesi, la gestione del progetto può sembrare un compito arduo.

Ecco perché imparare a utilizzare un’app per la gestione dei progetti può aiutarti non solo ad automatizzare il tuo lavoro, ma a tenere d’occhio il quadro più ampio.

Quando scegli la giusta app per la gestione dei progetti per la tua piccola impresa, presta attenzione a cose come:

  • Numero di template diversi disponibili per diversi progetti
  • Possibilità di collaborazione con il tuo team
  • Opzioni di automazione e integrazione con altre app aziendali

Suite software all-inclusive

La stragrande maggioranza delle aziende deve inviare email e creare fogli di calcolo e documenti.

Ed è per questo che è d’obbligo optare per un pacchetto software aziendale all-inclusive come Google Workspace.

Per lo meno, un buon pacchetto software ti offre:

  • Tutti gli strumenti di base per l’elaborazione del testo e dei numeri
  • Un servizio di posta elettronica, preferibilmente con il proprio dominio aziendale
  • Archiviazione nel cloud

Comunicazione

Infine, ma non meno importante, desideri un modo efficace ed efficiente per comunicare sia con il tuo team che con i tuoi clienti.

La maggior parte delle aziende sceglie un sistema di messaggistica interno come Slack e utilizza Google Meet, Microsoft Teams o Zoom sia per le riunioni video interne che per le chiamate con i clienti.

In generale, vuoi che il tuo software di comunicazione:

  • Offra messaggistica istantanea in tempo reale, sia in gruppo che in privato
  • Supporti chiamate vocali e video
  • Supporti la condivisione di file, l’automazione e varie integrazioni con altre app aziendali

Le migliori app per piccole imprese funzionano bene insieme

Quando si tratta di software, una buona regola pratica è cercare app che funzionino con ciò che già usi.

Dovresti sempre mirare a utilizzare le app aziendali per automatizzare il tuo flusso di lavoro, risparmiare denaro e semplificarti la vita.

Quindi, non importa quanto possa sembrare appariscente una soluzione software, assicurati che funzioni con le app che stai già utilizzando.

Altrimenti, rischi di dover spendere di più in software aziendale e creare nuove pratiche e processi.

Più sai di cosa ha bisogno la tua azienda e in che direzione sta crescendo, più puoi prendere decisioni consapevoli.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.