Saldi PRIMAVERA FINO AL 80 % DI SCONTO

+ Dominio GRATUITO per piani annuali

L'affare termina tra:

01 :

20 :

14 :

59

Aprire Attività Ecommerce in 9 Semplici Passaggi

Aprire attività eCommerce in 9 semplici step

Qual è l’ultima cosa che hai comprato? Ancora più importante, dove l’hai comprata? 

Scommettiamo che hai effettuato l’acquisto online. E sorprende poco, perché l’eCommerce è cresciuto ancora e ancora negli ultimi 5 anni e non mostra alcun segno di rallentamento. 

Se sei sempre stato incuriosito dall’aprire attività eCommerce e ti sei chiesto come poter vendere beni e servizi online, sei nel posto giusto. 

Passa da zero all’eroe del negozio online con questa guida che abbiamo messo insieme. Saremo qui, tenendoti la tua mano lungo la strada.

Iniziamo. 

Step 1: Scegli la tua nicchia

Desideri che il tuo negozio di eCommerce venda qualcosa a cui altre aziende non hanno pensato, qualcosa che lo renda davvero unico. 

Una nicchia, in termini semplici, descrive la tua specialità o un’attenzione particolare. 

Supponiamo che tu voglia aprire attività eCommerce a tema fitness. Invece di vendere tutto ciò che riguarda il fitness, la tua nicchia potrebbe essere la nutrizione sportiva, l’abbigliamento sportivo o l’attrezzatura sportiva.

Ci sono infinite possibilità quando si tratta di scegliere la tua nicchia, quindi è importante pensare davvero alle cose.

Scegli una nicchia eCommerce che: 

  • Aiuti i tuoi clienti a trovarti. Se non stai spuntando in cima a una ricerca di Google, è molto difficile per i tuoi potenziali clienti trovarti in primo luogo. Avere una nicchia chiara può aiutarti a dominare i risultati della ricerca.
  • Restringa la concorrenza. Puoi sicuramente provare a diventare il prossimo Walmart, ma la tua vita sarà notevolmente più semplice se competerai con il “pesce più piccolo”, almeno inizialmente. Fare catering per uno specifico gruppo di persone che conosci bene è più facile che provare a soddisfare tutti.
  • Semplifica la commercializzazione del tuo negozio. Puntare la tua attività di eCommerce verso una nicchia particolare rende molto più semplice gestire campagne pubblicitarie e di social media mirate.

Quale prodotto venderai?

Decidere la tua nicchia è anche strettamente correlato al pensare ai tipi di prodotti o servizi che vuoi vendere.

Supponiamo che tu abbia scelto le barche a vela come nicchia per il commercio elettronico. Buona scelta, ahoy!

Ora, avrebbe senso vendere prodotti e servizi relativi alle barche a vela in particolare, non qualsiasi vecchia barca da pesca, giusto?

Forse puoi creare raccolte di diversi tipi di vele, argani e altri accessori relativi alle barche a vela. 

Invece di avere un negozio che vende tutto ciò che riguarda le barche, restringendo la tua nicchia, puoi avere un approccio più mirato al tuo negozio eCommerce. 

Un approccio mirato avrà indubbiamente anche un maggiore successo commerciale.

unboxing su sfondo scuro

Step 2: Scegli il tuo modello eCommerce 

Una volta che hai deciso la tua nicchia e hai un’idea dei tipi di prodotti o servizi che desideri avere nel tuo negozio eCommerce, è tempo di decidere il tuo modello per apire attività eCommerce. 

Ci sono un paio di modi principali in cui puoi decidere in merito alla tua attività quotidiana di eCommerce:

  • Gestisci il tuo magazzino. Questa è la strada da percorrere se desideri il controllo assoluto sul tuo negozio online. Produrrai o acquisterai le scorte, le memorizzerai e quando arriva un ordine, lo impacchetterai e lo spedirai al cliente. 
  • Dropship. Agisci come il messaggero tra il cliente e il fornitore. Inoltrerai l’ordine direttamente al fornitore, che si occupa del processo di spedizione. Non è necessario preoccuparsi dello spazio dell’inventario.

Il dropshipping è diventato popolare nel mondo dell’eCommerce poiché aiuta le startup a ridurre i costi di produzione e archiviazione.

In altre parole, avere una fabbrica e un grande magazzino non sono più i prerequisiti per avere un negozio online.

Step 3: Registra la tua attività

Dopo aver individuato dove vuoi andare con la tua attività di eCommerce, è tempo di registrarti come proprietario dell’attività. 

L’esatto processo di apertura di un’attività varia da paese a paese, ma di solito ti verrà richiesto di:

  • Registrati presso il tuo ufficio commerciale locale
  • Dare un nome alla tua attività 
  • Acquisire la documentazione fiscale appropriata 
  • Aprire un conto bancario aziendale 

Ancora una volta, ma varia da paese a paese, il processo generale di registrazione delle attività potrebbe richiedere da alcuni giorni a un paio di settimane.

Mentre aspetti la conferma ufficiale, puoi andare avanti e concentrarti sul tuo brand e sulla stessa infrastruttura di eCommerce.

Selezione di pubblicità coca cola

Step 4: Branding

Successivamente, vuoi pensare al brand.

Questo è qualcosa di cui è importante prendersi il tempo e iniziare subito. Altrimenti, vedrai un costoso brand più avanti, sia in termini di denaro che di tempo.

Dovresti farti queste domande quando costruisci il tuo brand:

  • A chi stai vendendo? Conoscere il tuo pubblico di destinazione e il cliente ideale ti aiuta a personalizzare davvero il tuo brand. Non daresti la stessa presentazione a un gruppo di ragazzi delle scuole e a un gruppo di professionisti senza alcuna modifica, vero? 
  • Cosa ti rende speciale? Avere solo un prodotto e un pubblico non è abbastanza. Devi anche distinguerti dai tuoi concorrenti. Assicurati di sapere esattamente perché il tuo prodotto sia speciale. È meglio avere un pitch dell’ascensore pronto.
  • Qual è la personalità del tuo brand? Se fosse una persona, avrebbe una voce e una personalità unica, giusto? Se vuoi dominare il tuo mercato, il tuo brand dovrebbe avere una chiara identità.

Una volta che hai un’idea di ciò che rappresenta il tuo brand, puoi iniziare a pensare a come mostrarlo.

Ciò a cui stiamo arrivando è il tuo brand visivo, ovviamente. Per alcuni, questa è la parte più eccitante del brand, mentre altri la temono.

In realtà, non è così difficile. Ecco a cosa dovresti pensare:

  • Al tuo logo. Questo sarà il fulcro del tuo brand. Assicurati che sia semplice e unico e che ti piaccia: non vorrai rebranding presto. Per accelerare il processo, puoi provare Logo Maker di Zyro o pagare un designer per progettare un logo per te.
  • Alla tua tipografia. I caratteri sono alcune delle parti più sottovalutate del processo di branding di un’azienda, ma in realtà non dovrebbero esserlo. Puoi permettere a un potenziale nuovo cliente di non capire il tuo messaggio? Pensavo che non potessi. Scegli un carattere chiaro e facile da leggere, anche su schermi più piccoli.
  • Ai tuoi colori. Potresti non rendertene conto, ma i colori hanno molte associazioni. Scegli i colori in base al tuo prodotto e a ciò che desideri che i tuoi clienti pensino e provino quando lo usano.

Infine, assicurati di creare linee guida per il tuo brand e di renderne consapevole ogni persona che lavora per o con il tuo brand.

Volete apparire allo stesso modo in tutte le forme di comunicazione.

Persone che guardano file su una scrivania

Step 5: Cerca il tuo pubblico e la concorrenza

Assicurati di avere un’idea di chi stai cercando di visitare il tuo negozio di eCommerce, nonché della concorrenza complessiva nella tua nicchia.

Più conosci il tuo mercato di riferimento, più facile sarà capire i tuoi clienti.

E meglio capisci i tuoi clienti, meglio puoi servirli e risolvere i loro problemi con ciò che hai di scorta nel tuo negozio di eCommerce.

Informazioni sul pubblico di destinazione:

  • Profila il tuo cliente ideale. Analizza chi sarebbe il cliente perfetto per navigare nel tuo negozio, pensare alla loro età e sesso, al loro background, da dove provengono e così via.
  • Fai ricerche di mercato. Conduci sondaggi e interviste o gestisci un focus group e ottieni opinioni su qualsiasi cosa, dai loghi e brand ai prodotti reali che prevedi di avere in magazzino.
  • Analizza quali campagne di marketing funzionano meglio. Se una campagna di social media marketing funziona meglio di una campagna di posta elettronica, concentra i tuoi sforzi futuri verso i social media.

Cosa stanno facendo i tuoi concorrenti?

Dovresti anche sapere dove ti trovi rispetto ai tuoi concorrenti. Considera cosa fanno bene e dove potrebbero perdere un’opportunità.

Ecco alcuni buoni modi per analizzare la concorrenza:

  • Iscriviti alla newsletter dei concorrenti 
  • Segui i loro canali di social media 
  • Assicurati di visitare spesso il loro sito web per avere un’idea dei potenziali affari e offerte che potrebbero essere in esecuzione
  • Fai una ricerca per parole chiave e ottieni un’idea dei siti che dominano i risultati della ricerca e pensa al perché 

Non c’è vergogna nelle idee di “prestito”. Devi semplicemente assicurarti di prendere le idee e dare loro un tocco unico. 

Eseguili anche meglio dei tuoi concorrenti e farai affari in pochissimo tempo. 

Primo piano rosso chip computer tecnlogia

Step 6: Cura i pezzi tecnici

Per far funzionare il tuo negozio, ci sono alcune cose tecniche a cui devi dare un’occhiata prima.

Innanzitutto, devi decidere un buon nome di dominio per il tuo negozio di eCommerce. Un dominio, in poche parole, è il tuo indirizzo web o il pezzo dopo il “www”.

Un buon dominio:

  • Non è troppo lungo. Nessuno ricorderà un nome di dominio lungo quanto una voce del dizionario. Per farla breve, solo una parola o due massimo.
  • È correlato al tuo sito web e alla tua attività. Anche se il nome della tua attività è già stato preso, dovresti accontentarti di qualcos’altro strettamente correlato alla tua nicchia.
  • È facile da scrivere. Stai lontano dall’ortografia complicata: nel mondo dei domini, la gara è semplice e breve.

Una volta trovato il dominio perfetto, devi pensare al web hosting.

Sembra più spaventoso di quanto non sia in realtà: il web hosting è l’equivalente online del tuo spazio commerciale, ma nel cyberspazio.

Quando si sceglie un provider di web hosting, si desidera assicurarsi che abbiano una garanzia di up-time (questo significa che il tuo negozio online sarà online, beh, sempre) e server veloci.

Non rischiare di perdere visitatori perché il tuo sito impiega troppo tempo a caricarsi.

Computer portatile con un'immagine del sofà su uno scrittorio

Step 7: Crea il tuo negozio online

Una volta che il tuo dominio e il tuo hosting sono ordinati, è il momento in cui inizia il divertimento.

Rimboccati le maniche e inizia con il grintoso eCommerce costruendo negozi online.

Ci sono molte funzionalità da cercare in una piattaforma eCommerce quando desideri avviare la tua attività online. 

Alcune piattaforme offrono espedienti appariscenti che sembrano utili, ma potrebbero confondere te e i tuoi clienti.

Idealmente, vuoi occuparti dei tuoi clienti e offrire loro la migliore esperienza di shopping online, automatizzando al contempo la maggior parte dei processi. 

Ognuno è un vincitore con un servizio del genere, giusto?   

Adattalo ai tuoi clienti

La fidelizzazione dei clienti è molto più semplice ed economica rispetto all’acquisizione. Quindi, attira visitatori nel tuo negozio online e rendili felici.

Quando le persone visitano il tuo sito web, dovrebbero vedere:

  • Un negozio adattivo. Indipendentemente dalle dimensioni dello schermo, i tuoi clienti possono comunque fare acquisti senza sforzo.
  • Preferiti e liste dei desideri. A volte i tuoi clienti potrebbero non avere il tempo o il denaro per acquistare subito i tuoi prodotti, quindi lascia che salvino i loro preferiti o creino una lista dei desideri.
  • Stime di spedizione in tempo reale. Rendi tutto più semplice per i tuoi clienti e fornisci loro una stima dei costi di spedizione in base al loro indirizzo IP, anche prima che inseriscano un indirizzo di consegna.
  • Descrizioni ricche di contenuti multimediali. Rendi dinamico il tuo negozio con descrizioni di prodotti e categorie formattate. Aggiungi foto, video e persino tabelle, se lo desideri.
  • Una vetrina accessibile. Tutti i tuoi clienti sono importanti, quindi assicurati che chiunque possa utilizzare il tuo negozio, anche se sono diversamente abili.
  • Consenso trasparente. Sii aperto con i tuoi clienti e fagli dire chiaramente che ti danno il permesso di ricevere email di marketing e utilizzare i cookie. E dai loro la possibilità di accettare i tuoi termini e condizioni prima di effettuare un ordine.
Ragazza che sorride davanti un laptop in un bar

Adattalo a te

Per gestire senza problemi la tua attività di eCommerce, dovrai cercare una piattaforma che svolga molto lavoro impegnativo per te.

Che ci credi o no, ma ti farà risparmiare così tanto tempo lavorando con una piattaforma che esegue automaticamente il catalogo, le tasse, la spedizione, la consegna e molti altri processi.

È necessario che il fornitore del sito web eCommerce offra quanto segue:

  • Molte opzioni. La piattaforma prescelta dovrebbe darti libero sfogo sui tuoi prodotti, come aggiungerli e i loro attributi (colori, dimensioni o confezioni regalo diversi), giocare con HTML nelle tue descrizioni, aggiungere una galleria d’immagini e avere miniature di alta qualità nelle tue inserzioni. 
  • Prezzi differenti. Immagina di dover cambiare i prezzi manualmente avanti e indietro ogni volta che hai una vendita. Incubo. La tua piattaforma di eCommerce dovrebbe supportare più prezzi in modo da poter fare click su un solo pulsante, ad esempio per avviare o terminare una vendita.
  • Calcoli automatici delle tasse e dei costi di spedizione. Vuoi creare la tua attività di eCommerce senza perdere il sonno per le tasse, giusto? Una piattaforma ben arrotondata automatizza i calcoli delle tasse e delle spedizioni nella pagina dell’ordine o consente d’impostare manualmente diverse zone, tariffe e regole fiscali.
  • Preventivi e tracciabilità delle spedizioni in tempo reale. Non c’è niente di peggio che non sapere quando arriverà il tuo ordine, quindi assicurati che la tua piattaforma supporti i grandi nomi come UPS e FedEx. Anche la creazione di commissioni extra per servizi come l’assicurazione dovrebbe essere semplificata.
  • Modifica e crea ordini come commerciante. Offri un ulteriore livello di flessibilità e aiuta i tuoi clienti. Devi annullare un ordine, modificare le quantità o aggiungere qualcosa in più? Risolto in pochissimo tempo con una buona piattaforma di eCommerce.
  • Avere un controllo dell’indirizzo IP. Proteggiti dalle frodi: assicurati che la tua piattaforma disponga di una funzione che misuri la posizione dell’indirizzo IP del cliente e il Paese di fatturazione.

Ci sono anche altre funzionalità che sono importanti, ma quelle si esauriranno nella tua nicchia.

Pensa a quale sarebbe la cosa più importante per te, è probabile che la troverai nel mercato eCommerce saturo di oggi.

Persone che festeggiano al crepuscolo

Step 8: Spargi la voce e acquisisci clienti

La tua attività di eCommerce è pronta per essere attiva: hai solo bisogno dei tuoi primi clienti paganti.

Il modo più semplice per farlo è ottenere un po’ di traffico verso il tuo negozio di eCommerce.

Ci sono molti modi per far conoscere la tua attività, ma alcune strade funzionano meglio per un’azienda di eCommerce di altre.

Dal momento che stai vendendo nella sfera digitale, ha poco senso distribuire volantini all’angolo di una strada per ottenere trazione per il tuo negozio online. 

Concentrati sulla padronanza delle modalità di marketing online e puoi fare una grande differenza nel traffico che stai generando. 

Ecco alcuni modi per iniziare.

Social media

Il potere dei social media è stato dimostrato più volte. Mantieniti aggiornato e prova questi suggerimenti:

  • Crea una pagina aziendale. Otterrai maggiori informazioni su come sta andando la tua pagina e su quali post ottengono i risultati migliori.
  • Ottieni la condivisione. Chiedi ai tuoi amici e familiari di aiutarti a spargere la voce condividendo la tua pagina. 
  • Avere un programma e attenersi ad esso. La coerenza è la chiave e, come il buon vino, non puoi correre verso le grandi cose. Ciò include i tuoi account sui social media.

Annunci a pagamento

Se vuoi investire un po’ di denaro, pagare per lo spazio pubblicitario è un modo fantastico per far vedere il tuo business eCommerce da più persone. 

Valuta di provare: 

  • Annunci di Facebook. Ottimo per la pubblicità molto mirata, aiuta i tuoi clienti a trovare la tua attività di eCommerce anche se non sono alla ricerca di essa.
  • Google AdWords. Questi annunci ti aiutano a contattare i clienti che stanno cercando di trovarti. 
  • Pubblicità in rete. Dai il tuo annuncio alla piattaforma pubblicitaria di rete e lo pubblicheranno su vari siti web su internet.

Traffico organico 

Per coloro che vogliono tenere sotto controllo le spese, sarete lieti di sapere che non tutto il traffico deve costare qualcosa. 

In effetti, con un marketing e un’ottimizzazione dei motori di ricerca intelligenti (di solito abbreviati in SEM e SEO) puoi ottenere visitatori organicamente e non pagare un solo centesimo. 

Ecco come: 

  • Ricerca per parole chiave. Analizza le parole chiave utilizzate dalle persone per cercare la tua nicchia online e inizia a includerle sul tuo sito web eCommerce.
  • SEO on-page. Assicurati che le pagine che desideri classificare nei motori di ricerca siano belle e ordinate con titoli, descrizioni e parole chiave appropriate nei posti giusti.
  • Costruendo collegamenti. In breve, più collegamenti ci sono a una determinata pagina (chiamati backlink nel mondo SEO), più motori di ricerca considerano quella pagina per includere informazioni pertinenti alla query di ricerca.

Esegui le migliori promozioni

Tutti amano uno sconto o una vendita e puoi utilizzare le promozioni come motivo per eseguire una o due campagne di marketing.

Un modo semplice ed eccellente per coccolare i tuoi clienti è offrire loro codici sconto. Facile da configurare e gestire sulla maggior parte delle piattaforme di eCommerce, potresti offrire ai tuoi affezionati clienti uno sconto sul loro prossimo acquisto o persino la spedizione gratuita.

Assicurati di poter utilizzare la funzione Social Share sul tuo negozio eCommerce. Non c’è niente di peggio che perdere una grande vendita, quindi quell’amico che su Twitter può essere davvero utile.

Step 9: Gestisci il quotidiano

Gestire un negozio di qualsiasi tipo richiede una buona quantità di lavoro. In un negozio di mattoni e malta, fare scorta di scaffali e sistemare vetrine può richiedere sorprendentemente troppo tempo.

Nel frattempo online, sono tutti i pixel e le righe di codice in background e, se non stai attento, potresti finire con un sacco di lavoro manuale.

Per rendere la tua esperienza di e-commerce divertente, semplice e facile, vuoi lavorare con una piattaforma che ti consenta di automatizzare.

Più puoi automatizzare e più facile è l’installazione, più facile sarà la gestione della tua azienda.

Il potere dell’automazione

Eliminare l’errore umano e automatizzare il più possibile è il nuovo gold standard online. 

Invece di perdere ore a inserire manualmente i dati da un sistema a un altro, imposta il tuo negozio in modo che si integri con gli strumenti che usi quotidianamente.

Se vuoi concentrarti sulla pubblicità su Facebook, ad esempio, probabilmente vuoi usare Facebook Messenger per quando i tuoi clienti hanno una domanda sui tuoi prodotti o servizi.

Quindi, anziché copiare e incollare la conversazione, desideri che si sincronizzi automaticamente.

D’altra parte, se Google funziona meglio per la tua nicchia, probabilmente usi già gli strumenti di Google Analytics. Ci sono molti dati lì, e non vuoi esportare un file e caricarlo nel tuo negozio, solo per renderti conto di aver dimenticato di aggiungere un campo.

Più puoi integrare i tuoi sistemi l’uno con l’altro, più facile sarà gestire la tua attività in generale.

Hai cose migliori di cui preoccuparti, come prendersi cura dei tuoi clienti e pianificare grandi campagne di marketing.

Le lettere su uno sfondo bianco che spiegano inizia ora

Costruisci il tuo successo eCommerce 

Come vedi, creare aprire attività eCommerce non è così complicato come potresti pensare.

Con gli strumenti giusti, dovresti essere in grado di gestire la tua attività di eCommerce con il pilota automatico. Il processo d’installazione non deve richiedere anni della tua vita.

Tieni presente che ricorderai sempre la tua prima vendita. È la sensazione più liberatrice del mondo.

Inizia oggi.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.