Nuova Offerta Esclusiva:

Fino al 68% di SCONTO su un Nuovo Sito

04

:

14

:

06

:

28

Tutti gli argomenti
Approfondimenti Zyro Blog eCommerce Design Elementi essenziali del web Idee imprenditoriali Ispirazione Marketing Suggerimenti piccole imprese

Come Creare un Blog nel 2022: Semplici Step per Iniziare a Bloggare

Come creare un blog

Potresti non pensarlo, ma fidati di noi, aprire un blog nel 2022 è prezioso quanto aprire un blog nel 2002.

Come mai? Bene, in questi giorni, sapere come creare un blog è molto più semplice e veloce grazie a costruttori di siti web come Zyro.

È anche più prezioso per la tua attività poiché molte aziende utilizzano il proprio blog per comunicare direttamente con i propri clienti.

Certo, puoi ancora guadagnare con i blog sui tuoi prodotti preferiti, film o squadre sportive e tratteremo anche tutto questo.

Questo articolo ti insegnerà come creare un blog che si convertirà davvero nel 2022 ed è perfetto per tutti, dai principianti che vogliono imparare come aprire un blog a coloro che vogliono diventare blogger ma non sanno dove o come per iniziare, e anche web writer esperti che sono alla ricerca di nuove entrate.

Quindi, detto questo, iniziamo e impariamo come crerare un blog nel 2022.

Come creare un blog: video tutorial

Se preferisci l’apprendimento visivo, perché non dai un’occhiata a questo video tutorial facile e veloce su come creare un blog con Zyro: bastano pochi minuti.

Step 1: scegli la nicchia del tuo blog

Ricerca della nicchia del blog

Scegliere la nicchia del tuo blog è uno dei passaggi più importanti a cui pensare quando capisci come aprire un blog che farà soldi.

Un blog di successo dovrebbe concentrarsi su qualcosa di specifico perché avere una nicchia rende molto più facile creare un pubblico di persone interessate ai tuoi contenuti.

Pensaci da un punto di vista monetario: se vuoi visitatori di ritorno (ed è così) dovresti continuare a parlare della stessa cosa che li ha catturati in primo luogo. In questo modo, quando si tratta di pubblicità o di offerta di prodotti di affiliazione, saprai già le cose che attireranno i tuoi lettori (ma ne parleremo più avanti).

Quando hai una nicchia di blog, puoi essere abbastanza certo che i lettori interessati a post specifici del blog saranno interessati anche ad altri e questo ti aiuterà a creare slancio per tutti gli altri tuoi contenuti.

Scegliere la nicchia del tuo blog non è così difficile come potresti pensare. Ecco cinque suggerimenti di base per aiutarti a iniziare:

  • Scegli un argomento di cui conosci molto
  • Assicurati di essere abbastanza appassionato da scriverne ogni giorno
  • Verifica che altre piattaforme di blogging non abbiano conquistato il mercato
  • Considera la fattibilità del marketing di affiliazione nella tua nicchia
  • Scopri se sarai in grado di classificarti per le tue parole chiave più importanti

Indipendentemente dalla nicchia che scegli, la prima cosa che devi fare è raccogliere alcune idee per iniziare il tuo viaggio nel blog.

Idee di brainstorming

Se puoi dire di sì ai cinque punti chiave sopra elencati, allora è il momento di iniziare a raccogliere idee in preparazione per il tuo primo post sul blog.

Aprire un blog di successo non è facile, ma se scegli il tema giusto per il blog, renderà sicuramente la tua vita nel mondo dei blog molto meno stressante.

Ecco alcuni consigli utili su modi collaudati per raccogliere idee per blog di successo:

  • Perlustra i tuoi hobby
  • Controlla Google Trends per un volume di ricerca coerente
  • Scegli un settore specifico
  • Cerca dati affidabili che possano supportare la tua nicchia
  • Esegui un’analisi del gap di contenuto
  • Considera la tua base di clienti
  • Crea un elenco di possibili affiliati
  • Considera la fattibilità dell’ottimizzazione dei motori di ricerca

Dovresti essere in grado di aggiungere informazioni su ogni idea che ti viene in mente su ciascuno dei criteri precedenti. Se trovi che ci sono molti dati, potresti guardare la tua nuova nicchia di blog.

Ma, soprattutto, assicurati di fare un elenco di argomenti e chiediti se ti divertirai davvero a conoscere quell’argomento e assicurati di stare lontano da parole e argomenti generici poiché non ti classificherai mai per questi su Google.

Le aree che sono un buon punto di partenza per il tuo viaggio nel blog potrebbero essere esperienze di vita, un blog personale, hobby o passioni.

Scegli l’argomento che ti appassiona

Le idee per i post sul blog non dovrebbero essere difficili da pensare. Ricorda, probabilmente avrai bisogno di scrivere un nuovo post sul blog ogni giorno, quindi è logico che dovresti scegliere qualcosa che ti appassiona.

Il contenuto del tuo blog deve essere coerente e i post del tuo blog devono essere interessanti e informativi, quindi per questo motivo dovresti scegliere qualcosa di cui ti piace parlare e anche qualcosa in cui non rimarrai senza idee.

Chiediti:

  • Sarò in grado di avere contenuti del blog coerenti?
  • Posso creare (o diventare parte di) una comunità di blog fedeli?
  • Chi sono gli altri blogger nella mia nicchia che potrebbero scrivere post sul blog degli ospiti?
  • So abbastanza per iniziare a bloggare ed essere specifico, perseguibile e diventare un leader di pensiero nel mio campo?

Buoni esempi di argomenti su cui iniziare a bloggare potrebbero essere la tua squadra di calcio preferita, un particolare genere musicale o un settore in crescita.

Se sei già un blogger di successo e conosci i dettagli su come creare un blog, perché non aprire un blog sul suo avvio: dopotutto, è quello che facciamo qui a Zyro.

Fai ricerche di mercato e parole chiave

Anche la migliore idea sulla carta potrebbe non essere supportata dai dati e se abbiamo un grande consiglio su come creare un blog di successo nel 2022 è questo:

Segui i dati.

In tutto il mondo, i big data stanno dominando la narrativa, quindi perché le cose dovrebbero essere diverse se vuoi aprire un blog?

Prima di scrivere il tuo primo post sul blog, devi fare delle ricerche per vedere se è qualcosa che interessa anche ad altri.

Indipendentemente dalla piattaforma di blog che desideri utilizzare quando avvii un blog o dalla tua lista di contenuti del blog: il destino dell’intero tema del tuo blog e di tutti i tuoi post del blog si basa sui dati ed ecco come trovarli.

Innanzitutto, devi utilizzare Google Trends.

Google Trends è tuo amico perché ti permette di cercare il tuo argomento su Google e controllarne i risultati.

Inoltre, Google Trends offre approfondimenti sul volume di ricerca nel tempo, informazioni di base sulle parole chiave e termini di ricerca correlati che puoi utilizzare per pensare a nuovi post del blog e idee a cui la tua community potrebbe essere interessata prima di iniziare a bloggare.

Quando sei pronto per approfondire la fattibilità delle tue idee per i post del blog, dovresti utilizzare Adwords Keyword Planner.

Adwords Keyword Planner è uno strumento gratuito di Google che ti aiuterà a scegliere le parole chiave giuste per il tuo post sul blog.

Devi creare un account e fare le tue ricerche su questa piattaforma prima di iniziare a bloggare per scoprire se il tuo blog sarà fattibile, ma anche redditizio.

Controlla se è redditizio

Sapere come creare un blog è una cosa, ma sapere come aprire un blog che sarà redditizio a lungo termine è un’altra.

Puoi dimenticare di scrivere quel primo post sul blog e costruire il blog dei tuoi sogni se non puoi dire definitivamente di sì a questa semplice domanda:

  • Potrò trarre profitto da questo argomento?

Potrebbe non essere romantico, ma nell’era della gig economy e dei lavoretti secondari la domanda su come creare un blog è intimamente correlata alla domanda su come fare soldi con il blog (non preoccuparti, lo tratteremo anche in dettaglio).

Quindi, prima di decidere di installare WordPress, scegli un tema WordPress di fantasia – o qualsiasi altra piattaforma di blog per quella materia – e inizia a bloggare, potresti voler dedicare un secondo a guardare i prodotti su Amazon e considerare se puoi guadagnare con il blog su di loro.

Chiediti:

  • Potrei vendere questo prodotto con un link di affiliazione sul blog?
  • Altri blogger vendono già prodotti come questo?
  • C’è spazio per me un giorno per creare il mio prodotto e venderlo attraverso il blog?
  • Sarò in grado di vendere spazi pubblicitari a brand leader?
  • C’è spazio per il content marketing?
  • Altri blogger nella mia nicchia hanno una solida struttura monetaria?

Se la risposta a tutte queste domande è sì, allora potresti guardare l’argomento per il tuo blog.

Ma prima di premere il grilletto sul tuo primo post sul blog e iniziare a bloggare a tempo pieno, devi fermarti e pensare ad alcune questioni amministrative vitali.

Step 2: scegli un nome e registra il tuo dominio

Esempi di domini sullo schermo di un pc

Ok, sappiamo che sei disperato per ottenere quel primo post sul blog online, ma non ha senso aprire un blog a meno che tu non sia sicuro di poter proteggere il nome del tuo blog con un dominio personalizzato dove i lettori si raduneranno.

Quindi, ora che conosci la tua nicchia, devi capire il nome del tuo nuovo blog e bloccare quel dominio.

Ecco alcuni semplici suggerimenti su ciò che rende fantastico un nuovo nome di blog e su come scegliere un nome di dominio:

  • Il tuo nuovo nome di dominio del blog deve essere descrittivo. Fai sapere ai tuoi lettori esattamente cosa aspettarsi con un dominio personalizzato.
  • Il tuo nuovo nome di dominio del blog deve essere in linea con il brand. Non importa quale piattaforma di blog scegli se il tuo dominio non ha senso per il tuo brand. Tutti i Google Analytics del mondo non ti aiuteranno ad aumentare il tuo traffico se scegli un nome di blog scadente.
  • Il nome di dominio del tuo blog dovrebbe considerare il tuo pubblico di destinazione. Pensa a temi specifici che sono significativi per il tuo nuovo pubblico di blog.
  • Il tuo nuovo nome di dominio del blog dovrebbe essere facile da pronunciare e scrivere. I nuovi blogger devono sapere che il proprio dominio è il fulcro della loro attività. Assicurati che le persone possano trovarlo online rendendolo facile da capire per il tuo pubblico.
  • Il tuo nuovo nome di dominio del blog dovrebbe includere parole chiave. Se i tuoi nuovi post e il titolo del tuo blog hanno parole chiave nel tuo nuovo dominio del blog, anche loro hanno bisogno di parole chiave. L’aggiunta di parole chiave al tuo dominio aiuterà i lettori a trovarti online e ti aiuterà a pubblicare contenuti che rimarranno coerenti con il brand.

Bene, ora che hai considerato tutti i fattori di cui sopra, è tempo di dare sfogo alla creatività con il tuo dominio.

Se hai bisogno di ispirazione, perché non provare il Generatore di Nomi per Aziende basato sull’intelligenza artificiale di Zyro. Semplicemente, inserisci alcune parole chiave relative al tema del tuo blog e il nostro strumento gratuito genererà un sacco di idee per i titoli del blog SEO friendly in pochi click.

Zyro è pieno di strumenti per blog gratuiti perfetti per i nuovi blogger che vogliono portare il loro blog online. Perché non provare anche il nostro Generatore di Nomi per Blog AI.

È uno strumento blog gratuito che ti aiuterà a creare un titolo blog per il tuo nuovo post del blog che si classificherà in cima ai motori di ricerca.

Ne parleremo più dettagliatamente in seguito, ma prima dovrai sapere come proteggere quel dominio perfetto per il tuo blog oggi.

Registra il nome di dominio

Se vuoi creare un blog, devi sapere come registrare un nome di dominio.

Fortunatamente, la tua piattaforma di blog preferita probabilmente vende anche nomi di dominio e Zyro non fa eccezione.

Su Zyro, puoi trovare il nome di dominio di livello superiore dei tuoi sogni, registrarlo, ottenere l’hosting del blog, creare un blog e portare tutto online in pochi minuti. È ciò che rende Zyro la scelta perfetta sia per i nuovi blogger che per i veterani.

Prima di tutto, devi verificare se il nome del tuo blog è disponibile come nome di dominio e puoi farlo inserendo il nome desiderato nel nostro strumento di ricerca del dominio.

Da qui, puoi vedere tutti i domini di primo livello disponibili per la tua scelta come .com, .net e altri.

Di solito, domini di primo livello come questi costano di più rispetto a domini come .xyz e .biz. Quando inizi un blog, il tempo è denaro e ogni centesimo conta, quindi ascolta: puoi ottenere un nome di dominio gratuito per il tuo blog con Zyro ed ecco come.

I nomi di dominio gratuiti fanno parte del pacchetto di Zyro. Quando ti iscrivi a qualsiasi piano per un sito web per più di 12 mesi, ti daremo un nome di dominio gratuito, è così semplice.

Il tuo nome di dominio gratuito sarà tuo per il primo anno di abbonamento e successivamente (una volta che il tuo blog sarà autosufficiente in termini di denaro) si rinnoverà ai nostri prezzi leader di mercato.

Ora che hai completato il tuo nome di dominio, devi proteggere l’hosting del blog. L’hosting di blog e l’hosting web in generale possono essere difficili da navigare, ma con Zyro puoi ottenere l’hosting web gratuito per i tuoi post sul blog per sempre.

Step 3: ottieni un hosting web affidabile con Zyro

Homepage di Zyro

Scegliere il giusto provider di hosting è importante quanto scegliere la giusta piattaforma di blog quando si avvia un blog.

Il tuo provider di hosting deve essere affidabile, scalabile, sicuro, conveniente e altro ed è qui che entra in gioco Zyro per aiutarti a portare il tuo blog online.

Zyro offre a tutti gli utenti web hosting gratuito per sempre (a differenza di qualsiasi altra società di hosting) e garantiamo che il tuo piano di web hosting gratuito si adatterà al tuo blog man mano che cresce e sarà sempre affidabile, veloce e sicuro.

Vantaggi dell’utilizzo di Zyro per l’hosting web

Tutte le società di web hosting offrono vantaggi diversi a seconda delle esigenze individuali. Detto questo, il tuo host web e il tuo piano di hosting dovrebbero fornire alcune garanzie di base.

Zyro, d’altra parte, è un’ottima opzione come società di web hosting perché ogni piano di hosting è protetto da Hostinger, uno dei provider di hosting di blog più grandi e affidabili al mondo.

Ecco esattamente cosa puoi aspettarti dall’hosting del blog Zyro:

  • Uptime al 99,9%
  • Sicurezza del server Cloud VPN
  • Velocità fulminea
  • Immediatamente scalabile
  • Servizio live di assistenza clienti 24/7
  • Prezzo imbattibile (è gratis)
  • Nome di domino gratutio

Costi di hosting del blog Zyro

È gratuito, per sempre, non appena ti iscrivi a qualsiasi piano del sito web Zyro.

Sicuramente puoi trovare siti di blog gratuiti là fuori, ma sarai in grado di creare solo un blog con funzionalità limitate e dovrai comunque pagare per il tuo piano di hosting e per il tuo nome di dominio.

Con Zyro, puoi creare un sito professionale da soli 4,90€ al mese e puoi ottenere hosting web e un nome di dominio gratuiti. Non puoi battere quel livello di accessibilità quando vuoi avviare un blog.

Anche se non puoi battere l’hosting gratuito per convenienza, prendiamoci un secondo per confrontare con alcune delle società di hosting di siti web più popolari sul mercato.

Quanto costano i piani di web hosting?

Potrebbe sembrare ovvio, ma la risposta breve è che i costi di hosting del sito sono diversi a seconda della società di hosting web che scegli.

Ci sono molte variabili da considerare, ad esempio se sceglierai l’hosting condiviso o un server dedicato.

Anche il periodo di abbonamento fa la differenza e pagare annualmente è spesso più conveniente che pagare mensilmente.

Prezzi dei piani Zyro

I prezzi del sito web Zyro sono tra i più convenienti sul mercato con piani per siti a partire da soli 4,90€ al mese e prezzi eCommerce a partire da soli 5,90€ al mese per gli utenti che desiderano avviare un negozio online.

Qualunque opzione tu scelga, garantiamo l’hosting web gratuito a vita e ridimensioneremo automaticamente il pacchetto di hosting del tuo sito man mano che il tuo sito web cresce, quindi non dovrai mai preoccuparti di aggiornare il tuo servizio: sarà sempre incluso.

Avviare un blog con Zyro non è solo l’opzione più conveniente, è anche il modo più semplice e veloce per farlo.

Se vuoi aprire un blog con Zyro, allora sei fortunato perché stiamo per guidarti attraverso tutto ciò che devi sapere, passo dopo passo.

Step 4: progetta il tuo blog

Un laptop con la scritta "blog" sullo schermo, libri e oggetti vari sul tavolo

Parliamo del design del blog; può creare o distruggere un blog di successo e quando avvii un blog per la prima volta è naturale che il design del blog sarà in cima ai tuoi pensieri.

A Zyro, vogliamo rendere ogni aspetto dell’avvio di un blog il più semplice possibile ed è per questo che abbiamo sviluppato un costruttore di siti web che ti consentirà di creare un blog in meno di un’ora: non si può dire più chiaro di così.

Dopo esserti registrato con Zyro, è ora di iniziare a lavorare sul design del tuo blog (non preoccuparti, il tuo primo post sul blog non è lontano).

Il design è importante, molto importante in realtà, e non riguarda solo l’aspetto. Esperienza utente, SEO e navigazione sono tutti elementi che devi considerare nella progettazione del blog.

Potrebbe sembrare scoraggiante per alcune persone che stanno cercando di aprire un blog ed è per questo che Zyro si occuperà di tutto questo per te.

Potresti non saperlo, ma il design del tuo blog può effettivamente influire sulla tua SEO e quanto è probabile che i motori di ricerca trovino il tuo blog.

Quando avvii un blog devi assicurarti di mantenere il layout chiaro e semplice, avere pagine ben collegate e offrire un’interfaccia utente intuitiva su dispositivi mobile e desktop.

Google e altri motori di ricerca sono in grado di tenere traccia di tutte queste cose ed è per questo che Zyro utilizza template di siti web realizzati da designer per assicurarsi che tutti questi problemi siano risolti prima di digitare una singola parola.

Ogni template di blog su Zyro è lì per aiutarti a iniziare a bloggare velocemente e far crescere il tuo pubblico il più rapidamente possibile con un traffico del sito di alta qualità.

Blog Zyro vs blog WordPress

Quindi, una delle grandi domande per chiunque cerchi di avviare un blog è “quale piattaforma dovrei usare?”

Bene, ci sono diverse risposte, ma quella di cui tutti hanno sentito parlare è WordPress. Anche se non hai mai bloggato prima in vita tua, probabilmente sai che la maggior parte dei siti del mondo sono realizzati con WordPress ed è per questo che così tante persone ci pensano prima quando iniziano un blog.

Ma, per principianti ed esordienti, un blog WordPress non è sempre l’opzione migliore.

Può essere complicato installare WordPress, fare i conti con la dashboard, trovare un tema adatto e assicurarsi di installare solo plug-in WordPress sicuri (ne parleremo più avanti). E che dire di un blog WordPress self-hosted e WordPress.ord rispetto a WordPress.com?

È complicato e spiegheremo perché in un secondo, ma prima pensiamo a cosa rende Zyro un’ottima opzione per chiunque inizi un blog nel 2022.

Avviare un blog con Zyro

Il modo più semplice per capire perché aprire un blog con Zyro è più facile che avviare un blog con WordPress è per tutti i problemi che abbiamo appena menzionato sull’avvio di un blog WordPress.

Su Zyro, tutto è curato per te in un unico pacchetto conveniente. Ciò significa hosting web gratuito che si collega automaticamente al tuo sito web. Un nome di dominio personalizzato gratuito per il tuo blog nuovo di zecca e la possibilità di aggiungere una sezione blog a qualsiasi sito web.

Non devi preoccuparti di trovare il tema WordPress perfetto. Invece, devi solo selezionare un template di blog e drag e drop gli elementi e le funzionalità che vuoi vedere sul tuo sito web.

Inoltre, puoi ottenerlo per un minimo di 4,90€ al mese, ora è un vero affare se consideri che alcuni temi WordPress possono costare fino a 100€ e non sai nemmeno se ti piaceranno o meno.

Questa è la differenza tra i costruttori di siti e WordPress. Con un costruttore di siti web, non è necessario installare WordPress. Non è necessario installare nulla perché quando avvii un blog con un costruttore di siti tutto è in un unico posto.

Dai un’occhiata a questi esempi di blog ispiratori costruiti con i costruttori di siti web per avere un’idea delle possibilità quando non avvii un blog WordPress.

Quindi, con questo in mente. Entriamo subito in come creare un blog su Zyro.

Seleziona il template

Template di blog di Zyro

Prima di andare oltre, la prima cosa che devi fare quando avvii un blog è scegliere un template.

Su Zyro, un template di blog è simile a un tema WordPress su un blog WordPress, ma è molto più facile da modificare e non ti costerà nulla.

Quando selezioni un design per aiutarti ad avviare il blog perfetto, ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente.

  • Leggibilità. Questo è la numero uno. Non ha senso puntare tutto sul design se nessuno può leggere le parole del tuo blog.
  • Design chiaro. Simile al punto uno, non vuoi distrarre dal testo con troppe parti mobili. Molti temi WordPress possono distrarre, in particolare i temi WordPress gratuiti che non sono stati progettati professionalmente.
  • Commenti. Dicono di non leggere mai i commenti, ma è qui che aumenterai il coinvolgimento del pubblico e indurrai le persone a tornare per saperne di più.

Ora, queste sono le basi, ma ci sono sempre più cose che puoi desiderare dal tuo sito web.

La cosa grandiosa di Zyro è che puoi aggiungere qualsiasi elemento a qualsiasi template che ti piace. Solo perché un template è elencato in “Fotografia” non significa che non possa essere un blog. Devi solo aggiungere una pagina del blog (ne parleremo presto).

Per scegliere un template per il tuo blog, visita i nostri template e scegli tra i design più recenti, i temi più popolari o cercane uno adatto all’argomento del tuo blog.

Personalizza il look

Una volta trovato il template dei tuoi sogni, è il momento di personalizzare il design.

Su Zyro, non potrebbe essere più facile personalizzare il tuo blog esattamente come desideri. Il nostro editor drag e drop ti consente di personalizzare assolutamente tutto ciò che riguarda il template scelto, semplicemente facendo click su di esso per spostarlo o modificarlo come preferisci.

Basta fare click su qualsiasi elemento per modificare colori, font, forme, dimensioni, immagini, video e molto altro ancora.

Puoi anche toccare due volte qualsiasi elemento per modificarne le impostazioni. Che si tratti di una piccola cosa come la dimensione del font o di importanti impostazioni SEO come gli alt test delle immagini.

Naturalmente, le parti più importanti da modificare saranno le immagini del tuo blog e l’intestazione. Per questo, avrai bisogno di un ottimo logo per il tuo blog.

Fortunatamente, è qui che Logo Maker AI di Zyro torna utile. Con il nostro strumento gratuito per la creazione di loghi puoi generare centinaia di immagini di logo professionali per il tuo blog in un batter d’occhio.

Inserisci semplicemente alcune parole chiave sul tuo blog e dai al creatore di logo un’idea della tua nicchia e lui si occuperà del resto.

Zyro consiste nel darti gli strumenti di cui hai bisogno per portare il tuo blog online più velocemente. Sappiamo che quando hai un calendario editoriale di cui preoccuparti, più velocemente puoi creare un accattivante logo professionale per blog, meglio è.

Questa è la stessa mentalità che caratterizza il design del nostro template e il motivo per cui abbiamo reso il nostro costruttore di siti web flessibile e facile da usare.

L’aggiunta di un blog a qualsiasi sito web Zyro non potrebbe essere più semplice.

Step 5: scrivi blog e pubblica i tuoi contenuti

È ovvio che consigliamo Zyro, ma in realtà puoi utilizzare il sistema di gestione dei contenuti o il costruttore di siti web di tua scelta. Una volta scelto, le regole su come scrivere post sul blog e pubblicarli sono molto simili, indipendentemente da quale scegli.

Ci sono due approcci principali per scrivere un post sul blog. Puoi sederti e scrivere un’intera bozza in una sola seduta, oppure puoi suddividerla gradualmente nel tempo. Non c’è una risposta giusta o sbagliata qui, solo quello che funziona per te.

Tuttavia, consiglieremmo di fare il più possibile in una sessione. Questo rende più facile rimanere concentrato sull’argomento e riduce al minimo la possibilità che dimentichi i punti cruciali.

Crea un titolo avvincente

Megafono e una nuvoletta con la scritta "compelling headlines"

Se non hai un titolo convincente e avvincente, allora ci sono ottime possibilità che il tuo post sul blog non venga letto o condiviso.

Come essere umani, siamo superficiali. Giudichiamo un libro dalla copertina e un post sul blog dal titolo.

Ecco perché il titolo del tuo post sul blog è fondamentale per il successo di quell’articolo.

Ci sono diversi strumenti che puoi utilizzare per analizzare il titolo e avere dei suggerimenti, come Headline Analyzer Tool.

Conosci il tuo pubblico quando scrivi post sul blog

Sapere chi è il tuo pubblico e cosa stanno cercando è fondamentale quando vuoi avviare un blog.

Invece di indovinare ciò di cui il tuo pubblico ha bisogno o cosa vuole, prova a prendere decisioni basate sui dati facendo ricerche di settore e analisi della concorrenza.

Ricordati di ottimizzare per SEO

Nel mondo dei blog, la SEO può essere complicata. Da un lato, non dovresti mai anteporre la SEO all’esperienza utente (UX), dall’altro non dovresti nemmeno ignorarla.

La verità è che le ricerche organiche su Google generano un’enorme fetta del traffico per la maggior parte dei siti web.

Se vuoi massimizzare il tuo posizionamento SEO, ti consigliamo vivamente di ottimizzare il tuo post sul blog per importanti fattori di posizionamento SEO.

Pronto per aprire il tuo blog?

Il blog è uno di quei lavori che sembrano facili finché non devi farlo. Fortunatamente, diventa più facile e, con il tempo e la pratica, bloggherai come un professionista in pochissimo tempo.

Ora dovresti avere tutte le informazioni necessarie su come creare un blog, segui questi semplici passaggi e consigli e inizia a scrivere.

Hai bisogno di aiuto per creare il tuo sito web?

Scarica la tua guida essenziale per creare un sito web moderno e professionale con Zyro.

Accetto di ricevere comunicazioni di marketing da Zyro. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

Salva il tuo nome ed email in questo browser.

Hai bisogno di aiuto per creare il tuo sito web?

Scarica la tua guida essenziale per creare un sito web moderno e professionale con Zyro.

Accetto di ricevere comunicazioni di marketing da Zyro. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento.