Solo per un Periodo Limitato - Risparmia fino al 87 %

+ Dominio GRATUITO per 1 anno

L'affare termina tra:

00 :

05 :

30 :

48

Costo Sito Web

Quanto costa un sito web

Stai per divertirti molto. Possedere il tuo sito dal design impeccabile aprirà un mondo di opportunità.

Indipendentemente dal fatto che tu stia promuovendo il tuo brand personale o facendo crescere un’attività, un sito web umile è una parte essenziale del tuo viaggio.

In primo luogo, però, ti starai inevitabilmente chiedendo quanto costa un sito web.

Ma…non esiste una risposta unica a questa domanda. E questo non perché è totalmente non quantificabile. In effetti, ci sono molte opzioni disponibili per le persone che creano un sito web.

Per capire se sei sulla buona strada per spendere migliaia di dollari o se puoi lavorare con un budget sufficientemente piccolo, dovrai scegliere quale strada intraprendere:

  • L’utilizzo di un costruttore di siti web potrebbe costarti dai 2 ai 90 euro al mese
  • L’utilizzo di WordPress potrebbe costarti dai 2,50 ai 100 euro al mese
  • Ottenere un sito web personalizzato potrebbe costarti circa 1.500 – 6.000 euro.

Ti guideremo attraverso i costi approssimativi e tutti i percorsi che puoi seguire per creare un sito web pronto per il successo.

Gli strumenti di base di cui ogni sito web ha bisogno

Sito web di un negozio di divani sullo schermo del laptop

Inizialmente minimalista, un sito web richiede solo una manciata di elementi per fare il suo lavoro.

1. Hosting web

Affinché il tuo sito venga pubblicato online e sia visibile a persone di tutto il mondo, dovrai affittare uno spazio su un server, essenzialmente un computer.

Tutto il codice deve risiedere da qualche parte, dopotutto.

I server sono gestiti da società di web hosting e paghi loro una tariffa mensile o annuale per assicurarti che il tuo sito web sia disponibile 24/7.

Esistono diversi tipi di servizi di web hosting:

  • Hosting condiviso
  • Hosting VPS
  • Hosting blog
  • Hosting dedicato

A seconda delle dimensioni e dello scopo del tuo sito web, dovrai spendere da 0€ all’anno a centinaia di dollari al mese in costi di web hosting.

2. Nome di dominio

Il tuo nome di dominio è l’indirizzo del tuo sito web su internet ed è ciò che gli utenti dovranno sapere per trovarti.

È meglio avere un nome di dominio semplice e incisivo che contenga il nome del tuo brand o della tua attività, qualcosa come www.zyro.com.

Ogni nome di dominio deve essere registrato e il costo dipende dal registrar scelto. Una cosa è certa, puoi aspettarti di pagare un extra per estensioni popolari come .com o .org.

Un nome di dominio personalizzato è generalmente maggiormente prediletto per le aziende e i negozi online. Se è quello che vuoi, aspettati di pagare di pagare qualcosa da 0,99 a circa 10€ all’anno.

3. Design e interfaccia

La programmazione, l’hosting e un nome di dominio del tuo sito web sono tutti fondamentali, ma non andrai molto lontano senza un design eccezionale del sito.

Il design del tuo sito web sarà la prima cosa che i visitatori vedranno dopo essere entrati nel tuo sito. E se è fatto bene, un ottimo design aiuterà a convertire i visitatori in clienti paganti.

Non è insolito assumere qualcuno per risolvere l’interfaccia del tuo sito: un web designer di talento potrebbe aiutarti a trasformare l’aspetto della tua attività.

Detto questo, non è necessario spendere un sacco di soldi per il design del sito web. Molti costruttori web forniscono layout di template, che possono farti risparmiare migliaia di dollari in commissioni di web designer.

Inizia con i tuoi obiettivi

Persona che scrive una pianificazione su post-it color evidenziatore

Con tutte le opzioni a tua disposizione, ha senso decidere esattamente cosa vuoi ottenere prima di calcolare il costo sito web.

Si è tentati di seguire la strada più economica, ma soddisferà le esigenze della tua azienda?

Alcuni siti web richiedono davvero molto impegno finanziario, mentre altri possono essere belli, funzionali e pronti per un budget limitato.

Poniti le seguenti domande.

Di cosa ha bisogno il tuo sito web?

I siti web sono disponibili in tutte le forme e dimensioni. Il tipo di comportamento, contenuto e livelli di navigazione che desideri per il tuo sito influenzerà completamente il costo della sua creazione.

Se stai semplicemente cercando una piattaforma su cui pubblicare ricette, ad esempio, non avrai bisogno dei livelli di complessità che un’azienda come un’agenzia di design creativo potrebbe desiderare.

C’è una serie di difficoltà quando si tratta di creare e mantenere siti web. Un blog è semplice, un negozio online richiede maggiore profondità e un’applicazione è tutta un’altra cosa.

Quanto tempo puoi risparmiare?

Fin dall’inizio, i siti web richiedono tempo. Uno dei fattori più importanti a cui pensare quando ti stai preparando a creare un sito è quanto tempo puoi dedicargli.

E non è solo per il periodo d’installazione. La programmazione richiede molto tempo per i principianti, a volte possono volerci mesi, ma una volta che il tuo sito web è attivo e funzionante, dovrai mantenerlo.

I costruttori di siti web sono super convenienti quando si tratta di gestione del tempo. Tutto il codice è precostruito e puoi concentrarti sulle parti interessanti come il design e la promozione.

Quanto puoi permetterti di spendere?

Scoprire quanto costa un sito web e gestirlo è il motivo principale per cui sei qui. Ma vale la pena ricordare che i siti web costano più del semplice denaro.

Dovresti assicurarti di essere impostato per ottenere un buon ritorno sull’investimento. Quanto costa un sito web in termini di tempo, energia e conoscenza?

Torna ai costi monetari: sii realistico con il tuo budget. Se hai un piano aziendale in atto che ti assicurerà di ottenere un ritorno su un alto costo iniziale, vai avanti e fai l’investimento.

In media, quanto costa un sito web al mese?

Finora, siamo stati piuttosto vaghi riguardo ai costi di creazione e gestione di un sito web. E per una buona ragione: è un argomento davvero soggettivo.

Ma possiamo darti un’idea approssimativa del prezzo che puoi aspettarti di pagare per far decollare il tuo sito.

Un modo per creare un sito web è fare tutto da solo. Se sei un professionista della programmazione con le capacità, il tempo e i soldi per il fai-da-te, puoi farlo.

In caso contrario, ci sono generalmente tre opzioni quando si tratta di creare un sito web:

  • Usare un costruttore di siti web. Veloce, efficiente e si occupa di tutto, questo è il modo più conveniente per sviluppare siti web.
  • Creare con WordPress. Sebbene sia principalmente una piattaforma gratuita, questa opzione richiederà un budget maggiore per tenere conto di vari strumenti aggiuntivi ma necessari.
  • Assumere qualcuno per farlo. Probabilmente il percorso meno conveniente per la creazione di un sito web per piccole imprese, questa opzione ti darà qualcosa di totalmente su misura.

Prima di entrare nei dettagli, ecco una rapida ripartizione del potenziale costo sito web mensile per la sua creazione.

Costruttore siti web

Template costruttore siti web zyro

Ecco in genere per cosa hai bisogno di budget:

  • Un abbonamento. Questo costerà in media tra 4€ – 40€ al mese.
  • Un nome di dominio. Circa 0,99 – 10€ all’anno.
  • App extra. Per dare al tuo sito un po’ più di eleganza, costerà circa 2,50€ – 50€ al mese.

Quindi, a seconda del costruttore di siti web che scegli, questa opzione potrebbe costarti tra 10€ e 100€ ogni mese.

WordPress

Ecco in genere per cosa hai bisogno di budget:

  • Hosting. Puoi aspettarti di pagare circa 2,50€ – 25€ al mese.
  • Un nome di dominio. Come prima, potrebbe costare 0,99€ – 15€ all’anno.
  • Plugin premium. Alcuni plugin sono gratuiti, ma possono costare fino a 100€ al mese.

Molti provider di hosting di siti web richiedono un pagamento annuale in anticipo, quindi questa opzione potrebbe costarti qualche centinaio di dollari all’inizio, e poi da 2,50€ a 150€ ogni mese.

Assumere qualcun altro

Due persone sedute che lavorano sui laptop

Ecco in genere per cosa hai bisogno di budget:

  • Hosting. Come con WordPress, l’hosting costa circa 2,50€ – 25€ al mese, ma può essere pagato in anticipo.
  • Configurazione del sito web. Di solito è una commissione una tantum di circa 100€ – 150€.
  • Design e creazione. Il prezzo di questo lavoro critico può partire da circa €5.000+.
  • Creazione di contenuti. Per riempire il tuo sito web di contenuti, ti potrebbero essere addebitati più di $500.
  • Formazione. Dovrai sapere come utilizzare il tuo sito e potrebbe costarti circa $500.
  • Manutenzione continua. Aspettati di pagare $500 – $1.000 all’anno, a seconda di quante modifiche sono necessarie.

Se vuoi assumere qualcuno che ti fornisca un sito web di bell’aspetto, la fascia di prezzo è enorme. Questa, essenzialmente, non è un’opzione se hai un budget limitato.

Per darti una stima approssimativa, stai prendendo in considerazione circa 1.000€ – 6.000€ per far sviluppare il tuo sito web da un professionista. Detto questo, i costi potrebbero salire alle stelle se vuoi qualcosa di completamente personalizzato.

Decidere quanto costerà il tuo sito web

Ti sei fatto un’idea di quanto costa un sito web e hai visto alcuni termini interessanti, come “plugin premium” e “manutenzione continua”.

Per aiutarti a decidere quale strada seguire, entriamo nei dettagli di ciò che serve veramente per costruire il tuo sito web:

Quanto costa utilizzare un costruttore di siti web?

Inizieremo con l’opzione più economica e raggiungibile. I costruttori di siti web hanno rivoluzionato l’esperienza online per tantissime aziende.

Forniscono un servizio aperto a chiunque abbia accesso a internet e aiutano gli utenti a pubblicare siti web nell’arco di una giornata.

Quindi, se ti stai davvero chiedendo “quanto costa fare un sito web per una piccola impresa”, allora i costruttori di siti web sono probabilmente adatti a te.

Per chi va bene?

Come abbiamo detto, chiunque può utilizzare un costruttore di siti web. Questa opzione è più adatta per:

  • Persone con esperienza limitata o nulla nella creazione di un sito web da zero.
  • Imprenditori con piccole imprese o brand personali.
  • Professionisti che vogliono mostrare il proprio lavoro in un portfolio online.

Che cosa fa?

Un costruttore di siti web offre agli utenti molte cose con solo un minimo impegno. In poche parole, fornisce:

  • Un software che ti consente di evitare qualsiasi programmazione.
  • Hosting e sicurezza integrati. Ad esempio, i siti web Zyro ottengono ciascuno un certificato SSL gratuito.
  • Un nome di dominio gratuito non personalizzato, in modo da poter iniziare subito.
  • Un sacco di template creati da designer che possono essere personalizzati per adattarsi al tema del tuo sito.

Come funziona?

Ci sono molti costruttori di siti web in giro e alcuni sono migliori di altri. Vale la pena cercare la migliore piattaforma, in base al tipo di sito che si desidera creare.

Ti daremo una panoramica completa di come funziona Zyro. Dopotutto, puoi usarlo per creare un blog, un portfolio, un sito web di eventi e persino un negozio di e-commerce.

1. Iscriviti a un piano di abbonamento

La maggior parte dei costruttori di siti web avrà una varietà di piani tariffari, a seconda di ciò che desideri ottenere con il tuo sito e di quali strumenti stai cercando.

Assicurati di avere gli strumenti di base. Ad esempio, ogni piano offerto da Zyro è completo di hosting gratuito, connessione al tuo dominio e accesso a un sacco di template.

Controlla lo spazio di archiviazione: un piano di base con Zyro ti offre 1GB di spazio di archiviazione e 3GB di larghezza di banda, che è sufficiente per i siti a traffico ridotto come blog e portfolio.

Se stai configurando un sito web per piccole imprese, paga un paio di dollari extra al mese e il tuo spazio di archiviazione e la larghezza di banda saranno illimitati.

2. Divertiti con i template

Template costruttore di siti web zyro

Il design del tuo sito web deve avere un aspetto incredibile e sembrare intuitivo. Fortunatamente, ciò non significa che devi spendere tutti i tuoi soldi per un web designer.

Un costruttore di siti web di solito viene fornito con una gamma di template personalizzati tra cui gli utenti possono scegliere.

Puoi scegliere un template che si adatti all’aspetto e al design desiderati del tuo sito web, e poi personalizzarlo utilizzando la funzione drag and drop.

I template vengono creati per aiutarti a essere efficiente, ma potresti passare ore a utilizzare la funzione drag and drop, se lo desideri. Ricorda solo di rendere il sito accogliente per i visitatori.

3. Crea il tuo contenuto

Se stai configurando un sito web per piccole imprese con risorse limitate, devi accedere a una libreria d’immagini stock gratuite, ad es. tramite Unsplash o una piattaforma simile.

Potresti anche utilizzare strumenti per produrre materiale per il tuo sito web e non devi nemmeno preoccuparti di assumere qualcuno per scrivere. Ad esempio c’è lo strumento AI Writer, che genererà contenuti scritti perfettamente ottimizzati per te.

Ciò non significa che non puoi caricare i tuoi contenuti quando utilizzi un costruttore di siti web. Puoi sicuramente scrivere il tuo materiale, scattare le tue foto e distinguerti in questo modo.

4. Pubblica il tuo sito web finito

Sei pronto.

Con il tuo hosting selezionato, un certificato SSL in atto e un design perfetto pronto per i visitatori, il passaggio successivo del percorso del costruttore di siti web è fare click su Pubblica.

Una volta che è là fuori, è ovunque. I siti creati con i costruttori di siti web saranno immediatamente visibili sui motori di ricerca e verranno caricati entro millisecondi.

Assicurati che il costruttore che scegli abbia ottimizzato i suoi siti web per funzionare in modo fluido su qualsiasi dispositivo si trovi.

Un sito moderno dovrebbe essere modificato per adattarsi a tutti i dispositivi, dai computer desktop ai tablet e ai telefoni cellulari. Questo è un must per dare al tuo sito web la vasta visibilità che merita.

5. Scala la tua attività

Se inizi con un sito web per piccole imprese e grandi sogni di successo, l’utilizzo di un costruttore di siti web come Zyro ti ripagherà anche a lungo termine.

Puoi utilizzare i vari strumenti di branding AI come un creatore di logo e un generatore di slogan, inoltre c’è AI Heatmap per fornirti informazioni sulle abitudini di navigazione dei tuoi visitatori.

E se avvii un negozio online, puoi collegare il tuo sito ai social media per la massima visibilità e vendita multipiattaforma.

Gestirai l’inventario tramite una dashboard centrale, il tutto configurato per te dai maghi della tecnologia di Zyro senza costi aggiuntivi.

Quanto costa?

Prezzi Zyro

Sai già all’incirca quanto costa configurare ed eseguire un sito web utilizzando un costruttore.

Ma stabiliamo un prezzo finale, in base ai piani mensili che Zyro ha da offrire. Per il confronto, includeremo anche i costi di un altro paio di costruttori di siti web:

Piani di base

Gli abbonamenti mensili più economici che i costruttori di siti web possono offrire:

  • Zyro. A 1,55€, gli utenti ricevono solo 3GB di larghezza di banda e 1GB di spazio di archiviazione. Tuttavia, sono garantiti un certificato SSL, nessuna pubblicità e la possibilità di collegare il proprio sito web a un dominio personalizzato.
  • Wix. Per una tariffa mensile di 8,50€, gli utenti ricevono 3GB di spazio di archiviazione e l’importantissimo certificato SSL, nessuna pubblicità e un dominio personalizzato gratuito per un anno.
  • Squarespace. A 11€, gli utenti ottengono larghezza di banda e spazio di archiviazione illimitati, sicurezza SSL e un dominio personalizzato. Tuttavia, esiste un limite di 2 collaboratori per questo piano.

Piani premium

Per far decollare la tua attività, ecco cosa puoi aspettarti di pagare mensilmente:

  • Zyro. Per 2,53€ ottieni tutto ciò di cui hai bisogno per creare e gestire un sito web. Hosting gratuito e certificato SSL, larghezza di banda e spazio di archiviazione illimitati e un template già pronto. Dovrai pagare annualmente per un nome di dominio, ma è gratuito per il primo anno.
  • Wix. Sono 12,50€ al mese per ottenere un piano Pro, che include i vantaggi del pacchetto base più 20GB di spazio di archiviazione e $300 in buoni pubblicitari. Se desideri il massimo spazio di archiviazione per il tuo sito web, scegli il piano VIP per 24,50€ al mese, ma il massimo che otterrai è 35GB.
  • Squarespace. Il loro piano aziendale è di 17€. Oltre alle nozioni di base, gli utenti hanno accesso ad analisi avanzate del sito web, $100 in crediti Google AdWords e la possibilità di vendere prodotti. Ma avrai bisogno di un piano commerciale per goderti tutte le necessità del negozio online.

Piani eCommerce

Pronto per iniziare a vendere? Ecco quanto costa al mese creare un negozio online:

  • Zyro. A 7,36€, gli utenti possono effettuare vendite senza commissioni, con una gestione completa dell’inventario e molteplici opzioni di pagamento. Puoi vendere prodotti illimitati, connetterti a negozi di social media e offrire il tuo negozio in più lingue.
  • Wix. Per 25€, gli utenti possono creare un negozio con prodotti illimitati, in più valute, con la possibilità di vendere su marketplace e canali social. Lo spazio di archiviazione è ancora limitato a 35GB e riceverai l’imposta sulle vendite automatizzata su un massimo di 100 transazioni al mese.
  • Squarespace. A 24€, questo piano mensile di commercio di base consente agli utenti di vendere prodotti illimitati con zero commissioni di transazione. Possono anche vendere su Instagram e offrire buoni regalo, o passare al piano avanzato da 36€ e iniziare a vendere anche abbonamenti.

Quanto costa utilizzare WordPress?

Prezzi WordPress

L’utilizzo di un costruttore di siti web non è la tua unica opzione quando si tratta di portare la tua attività online. Il prossimo passo in termini di spesa è una soluzione WordPress.

WordPress è un’applicazione del sistema di gestione dei contenuti (CMS), che consente a più collaboratori di creare, modificare e pubblicare contenuti.

Ed è probabilmente il sistema di gestione dei contenuti più popolare che ci sia. Avendo iniziato come sito di pubblicazione di blog, circa un terzo dei siti web del mondo è un sito web WordPress.

Per chi è?

Avrai un maggiore controllo su un sito web WordPress, questa opzione è più adatta per:

  • Utenti che hanno un minimo di conoscenza tecnica.
  • Blogger e imprenditori con grandi ambizioni.
  • Coloro che hanno bisogno di un sito web completamente personalizzabile.

Che cosa fa?

WordPress è scaricabile gratuitamente e offre una grande flessibilità ai suoi utenti. Fornisce:

  • Software open source per siti web con possibilità di personalizzazione illimitate.
  • Migliaia di temi WordPress gratuiti e a pagamento da utilizzare sul tuo sito web.
  • Accesso a un sistema di gestione dei contenuti completo.
  • Circa 50.000 plugin tra cui gli utenti possono scegliere quando aggiungono funzionalità.

Come funziona?

Per molti, WordPress è visto come l’ultimo sistema di gestione dei contenuti. Ce ne sono molti altri tra cui scegliere, ma nessuno altrettanto versatile.

Tuttavia, ci sono molte cose da considerare quando si imposta un sito web con WordPress. Non è semplice come caricare un template e premere Pubblica, ma questa opzione potrebbe piacerti.

1. Iscrizione e configurazione

Innanzitutto, l’ovvio: apri un account con WordPress, poi scarica e installa l’applicazione. Successivamente, inizia il lavoro noioso.

Dovrai trovare il tuo provider di hosting web. Ciò significa fare alcune delle tue ricerche sui server più popolari, facili da usare ed economici.

Diamo un’occhiata a Bluehost, ad esempio. Questo server di hosting è specializzato in siti web WordPress, inoltre offre anche la configurazione del nome di dominio, che devi anche pagare separatamente.

Usando Bluehost come guida, stai considerando un costo mensile di circa 10€ per l’hosting, un certificato SSL gratuito, spazio di archiviazione illimitato e un dominio gratuito per un anno.

2. Acquisisci familiarità con l’interfaccia utente

Con un dominio protetto e l’hosting selezionato, il passo successivo è accedere a WordPress e conoscere il layout della sua mega interfaccia.

Questo è il tuo centro di controllo. Dalla dashboard di WordPress potrai creare pagine, installare plug-in, modificare il design del sito web e caricare contenuti multimediali.

Sta a te creare permalink e rendere pubblico il tuo sito, motivo per cui questa opzione di sviluppo è la migliore per chi ha un minimo di esperienza tecnica.

Prima d’iniziare a modificare il tuo sito web alla perfezione, dovrai investire un po’ di tempo per capire come funziona WordPress. Dopotutto hai il controllo.

3. Scegli il tuo tema

Proprio come un costruttore di siti web, WordPress è completo di template progettati professionalmente che possono essere installati sui siti web.

Ogni sito inizia con un tema di base, ma hai optato per un software open source, il che significa che puoi scatenarti con le tue scelte di personalizzazione.

WordPress offre una libreria di migliaia di temi gratuiti e ci sono interi siti web di terze parti dedicati a fornirli.

Sul sito del marketplace ThemeForest, ci sono 11.500 temi WordPress. La fascia di prezzo è altrettanto vasta: i temi costano da 10€ a 3.500€.

4. Installa e personalizza il tema

Scegliere un tema su WordPress non è solo una cosa da fare una volta. Puoi continuare a cambiare idea se lo desideri, ma tieni presente che vuoi che i visitatori lo trovino intuitivo e interessante.

Devi installare e attivare qualsiasi tema tu scelga. WordPress ti consente di visualizzare in anteprima ogni scelta prima.

Una volta installato il tema sul tuo sito web, puoi personalizzarlo ulteriormente. Ci sono tantissimi elementi che puoi modificare dal tuo centro di controllo.

WordPress ti offre gli strumenti per cambiare immagini, testo, tipografia e colori. Con così tante opzioni di personalizzazione, non sorprende che WordPress sia così ampiamente utilizzato.

5. Abbellisci con i plugin

Probabilmente l’elemento più discusso dei siti web WordPress, i plugin sono funzionalità aggiuntive che possono trasformare completamente il tuo sito.

Ecco un esempio. Yoast SEO è un plugin super popolare che aiuta gli utenti a migliorare il loro punteggio SEO. Puoi impostare parole chiave, salvare attributi alt e vedere quali sono le migliori pratiche di SEO.

Sono disponibili decine di migliaia di plugin. Alcuni sono gratuiti, altri sono a pagamento – ricordi che abbiamo menzionato i plugin premium?

Se sei pronto a spendere soldi per i plugin, possono costare fino a 5€. Tuttavia, devi ammirare lo spirito di alcuni creator, che possono addebitare fino a 500€ per i loro plug-in premium.

Quanto costa un sito web WordPress?

Con un sito WordPress, i costi non sono così netti come lo sono per l’utilizzo di un costruttore di siti web.

Sebbene tu possa sapere cosa ottieni con il tuo piano di hosting, i costi aggiuntivi di temi e funzionalità potrebbero farti superare il budget.

Vediamo alcune stime.

Hosting e domini

Ecco quanto costa al mese ospitare autonomamente il tuo sito web WordPress:

  • Bluehost. 7,52€ garantiranno che il tuo sito e qualsiasi futuro sito web che crei siano ospitati. Inoltre, ottieni un dominio gratuito per un anno, sicurezza e credito di marketing.
  • InMotion: a $12 ogni mese per un piano di un anno, ricevi un hosting adatto a 50.000 visitatori mensili, un dominio gratuito e 100GB di spazio di archiviazione.
  • WP Engine: da 28€ puoi ottenere hosting per un sito, con 10GB di spazio di archiviazione. Se prevedi oltre 100.000 visitatori mensili, aspettati di pagare oltre 100€ ogni mese.

Temi e plugin

Sebbene tu abbia molte opzioni gratuite, ecco quanto potrebbe costarti ogni extra:

  • Temi. Sebbene non sia necessario spendere 4.000€ per ottenere il design del sito web perfetto per la tua attività, il prezzo per un tema su Theme Forest è in media di circa 50€.
  • Plugin. Ancora una volta, alcune persone intraprendenti chiederanno 1.000€ per i loro plugin. Ma puoi anche sbloccare opzioni premium su WordPress per circa 100€ all’anno.

Extra invisibili

Potresti dover tenere conto di alcuni costi aggiuntivi se utilizzi WordPress, ad esempio:

  • Aiuto professionale per la progettazione. Sebbene l’applicazione sia aperta ai principianti, WordPress può acquisire conoscenze complesse per siti web altamente personalizzati. Se decidi che il tuo sito ha bisogno di un web designer, i loro servizi potrebbero costare circa 100€ l’ora.
  • Livelli di sicurezza aggiuntivi. Vale davvero la pena iscriversi a un piano di hosting che ha SSL integrato nel pacchetto. Ma anche se lo fai, il tuo sito WordPress potrebbe essere ancora vulnerabile. Un plug-in di sicurezza aggiuntivo può costare da 0€ a 200€ al mese.

Quanto costa assumere qualcuno per costruire un sito web?

Progettista che lavora al desktop del computer

Se vuoi assumere un professionista per creare il tuo sito web, i costi aumenteranno. Ma questa opzione ha molti vantaggi.

La creazione di siti web in outsourcing è conveniente per molti imprenditori. Libera il loro tempo in modo che possano concentrarsi su altre attività e mette le decisioni critiche nelle mani di esperti.

Quanto costa un sito web professionale? Il costo è influenzato dalle persone con cui scegli di lavorare e dalla complessità che vuoi che abbia il tuo sito web.

Per chi è?

La progettazione e la manutenzione di siti web professionali potrebbero essere l’opzione più efficiente per:

  • Persone senza tempo e senza conoscenze tecniche.
  • Aziende con budget maggiori e voglia di stupire.
  • Persone che desiderano un sito web più complesso.

Che cosa fa?

Quasi tutto ciò che desideri, stai pagando per un servizio completamente su misura, come:

  • Effetti visivi o audio sofisticati che sono unici per il tuo sito web.
  • Un’esperienza utente fluida (UX) per mantenere i visitatori completamente coinvolti.
  • L’opportunità di espandere il tuo sito web in un’app mobile.
  • Manutenzione continua per mantenere il tuo sito web sempre reattivo e senza intoppi.

Come funziona?

Assumere un libero professionista o un’azienda significa che fanno tutto il lavoro. Ma dovrai comunque collaborare con loro per assicurarti di ottenere esattamente ciò che desideri per il tuo sito web.

Il costo sito web è determinato da molti fattori diversi, incluse le persone con cui lavori. È utile iniziare con un concetto generale di come vorresti che sia il sito.

1. Assumi le persone giuste

Oltre a trovare gli esperti per creare il tuo sito web, non esiste una formula passo passo per portare a termine il lavoro. Dipende da loro.

Tuttavia, è utile sapere chi devi assumere.

Potresti prestare attenzione a persone che parlano di web designer e sviluppatori web in modo intercambiabile, ma c’è una differenza.

  • Gli sviluppatori web creano la struttura principale di un sito. Uno sviluppatore web back-end sa tutto sulla codifica e la programmazione, mentre uno sviluppatore front-end crea framework più visibili, come i moduli. Esistono anche sviluppatori full-stack che possono fare entrambe le cose.
  • I web designer sono responsabili di rendere un sito bello. I designer UX perfezionano il viaggio del visitatore, mentre i designer dell’interfaccia utente (UI) sono più concentrati sul miglioramento del modo in cui le persone interagiscono con l’estetica del sito web. I visual designer sono un mix dei due ruoli.

2. Calcola la spesa

Sebbene sia i progettisti che gli sviluppatori comprenderanno il codice e ciò che serve per creare un sito web, il costo dipende dall’area in cui è necessario il maggior aiuto.

È probabile che tu non abbia bisogno di uno sull’altro: avrai bisogno sia di designer che di sviluppatori per far decollare il tuo sito web.

Se opti per i lavoratori freelance, probabilmente pagherai un po’ di più all’ora per uno sviluppatore di quanto faresti per un designer. Si aggira in media intorno ai 50€ l’ora per un discreto livello di competenza.

Puoi anche collaborare con un’agenzia specializzata in progettazione e sviluppo. La tariffa oraria è ancora più alta, circa $100 l’ora, ma riceverai un pacchetto completo.

3. Considera i tempi

La creazione di un sito web utilizzando un aiuto professionale non sarà così veloce e soddisfacente come lo sarebbe utilizzando un costruttore di siti web.

Il lato positivo è che esternalizzando il lavoro ti stai dando più tempo per fare altre cose. E potrebbe essere esattamente quello che vuoi.

Calcoliamo una scala temporale media per un sito di medie dimensioni. Ci vorranno un paio di giorni per discutere le idee del tuo sito web con sviluppatori e designer.

Prepararsi a costruire richiederà altri pochi giorni e la creazione effettiva potrebbe richiedere una settimana. Dopo aver considerato i test, devi considerare circa 2 settimane e mezzo in totale.

Quanto costa?

Quindi, quanto costa un sito web se viene creato da professionisti? Dipende da te.

Se vuoi cedere tutto e fare tutto il possibile con la tua interfaccia utente, assumere professionisti per fornire il tuo sito web costerà un sacco di soldi. Ma ogni fattore è variabile.

La ripartizione completa

Ti abbiamo fornito una stima approssimativa in precedenza, quindi ricapitoliamo i vari costi coinvolti:

  • Le commissioni d’installazione di solito costano tra 100€ e 150€ come pagamento una tantum.
  • Progettare e costruire è il grande lavoro e il costo è di 5.000€.
  • La creazione di contenuti è necessaria per popolare il sito web e costa circa 500€.
  • La formazione significa che ricevi una lezione su come utilizzare il tuo sito: probabilmente costerà anche 500€.
  • La manutenzione può essere pagata come tariffa annuale, di solito 500€ – 1.000€.

Molti esperti propongono il prezzo della creazione di siti web professionali a circa 7.000€, ma potrebbe salire a decine di migliaia di dollari.

Tieni presente che un lavoro economico non è sempre un buon lavoro, però. Se desideri un sito web personalizzato incredibile, includilo nel budget aziendale complessivo e preparati a pagare molto.

Quanto costa un sito web a lungo termine?

Grafico SEO Google Analytics

Il costo, quando si tratta di costruire il tuo sito web, può variare in modo significativo a seconda dell’opzione che scegli.

Ma qualunque cosa tu scelga, tieni presente che il tuo sito verrà fornito completo di costi aggiuntivi.

Non stiamo parlando solo di hosting e domini. Ci sono uno o due costi aziendali critici che ruotano attorno al tuo sito web.

SEO e marketing

Ti verrà dato aiuto con l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), qualunque sia il percorso che scegli. Questo è qualcosa di cui il tuo sito ha bisogno per essere facilmente trovato online.

Sebbene tu possa essere impostato per il successo sin dall’inizio con la SEO, a lungo termine il tuo sito potrebbe perdersi se le tue parole chiave sono state aggiornate l’ultima volta prima del lancio.

Per ricapitolare, ecco quanto aiuto riceverai:

  • Con un costruttore di siti web come Zyro, hai accesso a un AI writer per la generazione di testo ottimizzato, integrazioni professionali come Google Analytics e potenti strumenti di branding.
  • Come utente di un sito web WordPress, avrai la possibilità di aggiungere plug-in SEO di prim’ordine, inoltre spesso ottieni buoni per gli annunci come parte del tuo pacchetto di hosting.
  • Quando assumi un professionista per costruire il tuo sito, puoi assicurarti che tutte le tue esigenze SEO siano soddisfatte quando il contenuto viene creato.

Spetta a te tenere d’occhio quando il tuo elenco di parole chiave e le descrizioni dei prodotti è stato aggiornato l’ultima volta. Con un po’ di ricerca, il tuo marketing non deve costare così tanto.

Ma se non vuoi pensare all’ottimizzazione del tuo materiale e alla configurazione degli annunci, un’opzione è quella di affidare questa attività agli esperti. Ricorda solo che questo si aggiungerà ai tuoi costi complessivi.

Produzione di immagini e contenuti

Un sito senza immagini è, beh, un forum o un sito web molto noioso. Non c’è molto da far desiderare alle persone di esplorare.

Se vuoi impressionare subito le persone, avere foto fresche e di alta qualità dovrebbe essere una priorità assoluta durante la creazione del tuo sito.

Sai già che Zyro offre ai suoi utenti l’accesso alla vasta libreria d’immagini gratuite su Unsplash. Ce ne sono oltre 1 milione tra cui scegliere.

Man mano che il tuo sito cresce, però, potresti voler mantenere i tuoi contenuti aggiornati con le tue immagini. Un’altra opzione è iniziare ad acquistare foto stock online.

Creare una banca d’immagini per il tuo sito aziendale è un’idea intelligente, assicurati solo che i costi non diventino troppo alti.

Costo sito web, quanto è?

Se vuoi sapere esattamente quanto costa un sito web per progettare, costruire ed eseguire, la tua migliore opzione è utilizzare un costruttore di siti web.

Tutti i costi necessari sono anticipati e ti verranno forniti numerosi suggerimenti e supporto quando si tratta della manutenzione continua del tuo sito.

Detto questo, se sei più convinto di una delle altre opzioni, allora fallo. Un sito web ultra personalizzato potrebbe essere esattamente ciò di cui la tua azienda ha bisogno.

Basta essere consapevoli del fatto che più vai su misura, più soldi spendi.

Inizia con un elenco di ciò di cui hai bisogno e inserisci anche un elenco di ciò che desideri. Dopotutto, stai creando il tuo sito web personale, quindi quello che scegli di fare dipende da te.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.