Solo per un Periodo Limitato - Risparmia fino al 80 %

+ Dominio GRATUITO per 1 anno

L'affare termina tra:

01 :

08 :

28 :

17

Zyro blog

Tutti gli argomenti
Blog eCommerce Design Elementi essenziali del web Idee imprenditoriali Ispirazione Marketing Suggerimenti piccole imprese

Come Scattare Foto per eCommerce (Step Semplici + 10 Suggerimenti)

Studio fotografico con sfondo bianco e fotocamera su un treppiedi

Quando ci si ferma a pensarci, gli acquirenti online non hanno molte informazioni su cui basarsi.

Se vuoi vendere con successo prodotti online, devi imparare come fare un ottimo lavoro con le descrizioni dei tuoi prodotti e scattare foto per eCommerce perfette.

Rispetto a un negozio fisico, dove un consumatore può vedere e toccare il prodotto dal vivo, i venditori online si affidano a fotografie di prodotti di alta qualità per vendere.

Infatti, oltre il 90% dei consumatori considera la fotografia prodotti essenziale nel processo decisionale di acquisto.

Investire in foto professionali ti aiuta a evitare che i clienti scontenti restituiscano i tuoi prodotti perché hanno un aspetto diverso nella vita reale.

Attrezzatura fotografica disposta su un pavimento di legno

Attrezzatura essenziale per foto prodotti a casa (con il telefono o una DSLR)

Dieci anni fa, nessuno avrebbe mai pensato che si potesse utilizzare il proprio smartphone per immagini di prodotti di buona qualità.

Allora usavamo ancora i nostri BlackBerry e iPhone 4s.

Ma passare velocemente all’era degli smartphone con quattro fotocamere e diventare improvvisamente un fotografo di prodotti per telefoni non sembra così inverosimile.

Per familiarizzare con le nozioni di base sulla fotografia prodotti per smartphone, dovresti avere:

  • Un telefono
  • Uno sfondo bianco
  • Un treppiedi (rigido o flessibile)
  • Un tavolo
  • Apparecchiature di illuminazione o una fonte di luce
  • Un software per l’editing

Investi in uno smartphone decente

Non dovrebbe sorprendere, ma la buona notizia è che la maggior parte di noi possiede già uno smartphone abbastanza buono.

Se hai un po’ di budget a disposizione, potresti prendere in considerazione l’acquisto di uno smartphone nuovo ma ricondizionato (pensa a BestBuy, BackMarket o Decluttr).

Alcuni studi fotografici potrebbero persino affittare un buon smartphone per un certo periodo di tempo, quindi inizia a chiedere nella tua zona.

Il mercato degli smartphone è in continua evoluzione. Ecco perché vale la pena leggere i modelli più recenti, i confronti dei prodotti e le recensioni su siti web come Techradar, Which, Digital Camera World e Tom’s Guide.

Cerca funzioni come controllo dell’esposizione, sensori di colore, zoom digitale, un numero elevato di megapixel, messa a fuoco automatica e controllo in condizioni di scarsa illuminazione.

Fotocamera DLSR con i suoi obiettivi su un tavolo

Usa una fotocamera DSLR

Vuoi usare la tua amata Nikon al posto di cellulari con fotocamera?

Fai pure.

Una fotocamera professionale presenta alcuni ovvi vantaggi rispetto a uno smartphone, principalmente perché sei in grado di controllare aspetti tecnici come la profondità di campo, l’f-stop e il bilanciamento del bianco, per citarne alcuni.

Se non hai molta esperienza con le fotocamere digitali, prendi in considerazione l’idea di fare un corso di base sulla fotografia nel fine settimana.

Puoi anche trovare molte risorse online: l’accademia di apprendimento online Udemy, per esempio, tiene corsi di fotografia online.

Non hai la tua fotocamera, ma stai cercando di investire in una?

Se sei nuovo nel mondo della fotografia prodotti, considera la possibilità di utilizzare fotocamere entry-level come:

Metti le mani su un buon treppiede

Senza un treppiede decente, stai cercando di compromettere la fotografia del tuo negozio.

Pensaci: ti fideresti di un commerciante le cui foto dei prodotti sono mosse e mal angolate?

Per fortuna, i robusti treppiedi aiutano i fotografi di prodotti di tutto il mondo a produrre immagini di alta qualità: sarai in grado di avere un tempo di esposizione più lungo e mettere al lavoro la velocità dell’otturatore della tua fotocamera, senza preoccuparti del tremolio.

Puoi iniziare con solo 15 – 25€, soprattutto se scatti foto con il tuo smartphone.

Se stai pensando di passare alla fine a una fotocamera DSLR, potresti voler cercare un treppiede con più accessori di montaggio.

Buone notizie: anche questi tipi di treppiedi partono da circa 20€, quindi non c’è bisogno di preoccuparsi di spendere una fortuna.

Luce su un muro che viene da una finestra

Comprendi come funziona l’illuminazione

Una delle cose che migliorerà la qualità delle foto per eCommerce dei tuoi prodotti in un istante è sapere come funziona l’illuminazione nella fotografia.

Dovresti imparare la differenza tra l’utilizzo di sorgenti luminose naturali e artificiali.

L’illuminazione naturale (pensa alla luce solare diretta), a volte chiamata anche luce soffusa, darà alle foto dei tuoi prodotti ombre e bordi più morbidi.

Un prodotto di bellezza su una pietra vicino a una spiaggia

Nota del redattore 📝 – La luce naturale è ottima per fotografare prodotti destinati a essere utilizzati all’esterno o quando non intendi enfatizzare solo il prodotto, ma anche il contesto in cui viene utilizzato.

L’illuminazione artificiale, d’altra parte, si riferisce alla configurazione dell’illuminazione in uno studio fotografico.

Un orologio fotografato sotto le luci di uno studio su uno sfondo giallo

Poiché la sorgente di luce è molto più vicina all’oggetto che viene fotografato, l’illuminazione artificiale tende a produrre ombre e bordi più nitidi alle fotografie del prodotto.

La luce intensa è utile quando si desidera evidenziare i dettagli nella foto del prodotto o includere primi piani di diversi aspetti del prodotto.

Se hai un budget limitato, l’utilizzo della luce naturale è un’opzione altrettanto valida, soprattutto per i prodotti che possono essere ripresi all’esterno.

D’altra parte, si può utilizzare una lampada da tavolo esistente e investire in un pannello con carta bounce o in una luce di riempimento separata. Ed ecco la buona notizia: spenderai tra 15€ e 25€ per iniziare.

Puoi anche investire nell’illuminazione fotografica professionale: le luci entry-level per la fotografia di prodotto partono da circa 70€.

Sii parsimonioso con la configurazione del tuo studio

Puoi creare uno studio fotografico domestico purché possiedi un tavolo e uno sfondo bianco (un muro o un grande pezzo di cartone bianco fanno miracoli).

Se vuoi ottenere immagini professionali, è importante posizionare il tuo tavolo da shooting accanto alla tua fonte di illuminazione.

E non avrai bisogno di un monolocale separato per questo: presta solo attenzione a quale stanza riceve più luce diurna.

Suggerimento 💁 – Se il tuo ufficio o casa sono rivolti a est, il momento ideale della giornata per scattare è prima di pranzo. Mentre un ufficio esposto a ovest trarrebbe vantaggio dal sole della sera.

Se sei a corto di spazio puoi persino usare una sedia come tavolo da shooting, a patto di fissare un pezzo di cartone bianco sul sedile.

Una persona che carica Photoshop su un laptop per modificare le foto

Impara le basi del fotoritocco

Il processo di fotografia del prodotto non termina quando hai scattato le immagini del prodotto: devi anche tenere conto del tempo di post-elaborazione.

Fotoritocco:

  • Migliora la qualità della tua immagine
  • Ti permette di aggiungere elementi di branding o una filigrana alle tue immagini
  • Aiuta a mantenere la fotografia del prodotto coesa e unificata

Puoi utilizzare un software di editing gratuito online (come GIMP, Canva o Pixlr) o pagare una licenza software (Adobe Photoshop, Luminar o CorelDRAW).

La maggior parte dei costi di licenza parte da circa 20€ al mese, ma tieni d’occhio le offerte: solo nel 2019, Adobe ha ridotto i costi di licenza del 40% per il Black Friday.

Sia che tu scelga di pagare per il tuo software di editing o decidi di utilizzare un editor gratuito basato su browser, puoi trovare ore di tutorial su siti web come YouTube.

Come scattare belle foto per un negozio online

La fotografia del prodotto è certamente un mestiere a sé stante.

Ma ciò non significa che non puoi o non dovresti scattare foto di alta qualità per la tua attività online.

Impara i trucchi e i suggerimenti del mestiere:

  • Risparmia i soldi della tua azienda. Invece di dover assumere qualcuno per scattare le foto per eCommerce e modificarle, puoi reinvestire quei soldi nella tua attività.
  • Rendi più veloce l’aggiunta di nuovi prodotti al tuo negozio. La fotografia di prodotto fai-da-te ti offre la flessibilità di creare una nuova pagina di prodotto ogni volta che ne hai bisogno.

Configurazione di uno studio fotografico con uno sfondo bianco

Crea il tuo studio

Per prima cosa: devi assicurarti che il tuo studio fotografico sia pronto per l’azione.

Prendi il tuo tavolo o la tua sedia e posizionali vicino a una finestra (se stai usando la luce naturale) o alla tua fonte di luce.

Assicurati che lo sfondo bianco copra l’intero fotogramma. Successivamente, puoi attaccare quello che viene chiamato uno sweep alla parete posteriore del tuo studio.

Sembra più complicato di quanto non sia: tutto ciò che devi fare è fissare un pezzo di carta bianca in cima al muro e lasciarlo cadere verso la telecamera.

Configura il telefono o la fotocamera

Una volta che hai pronto il tuo studio, devi configurare il tuo telefono/fotocamera.

Prendi il tuo treppiede e regola l’altezza a un livello confortevole.

Suggerimento 💁 – Ricorda di scattare tutte le foto dei tuoi prodotti dallo stesso livello, quando possibile. In questo modo, la tua vetrina apparirà unificata e coesa.

Quando sei soddisfatto dell’altezza del treppiede, inizia a scattare alcune foto del prodotto di prova per regolare le impostazioni del colore della tua fotocamera.

Le luci, lo sfondo bianco e le schede di rimbalzo che stai utilizzando influenzeranno il risultato delle tue foto.

Ricorda di controllare anche la profondità di campo e la velocità dell’otturatore, soprattutto se di recente hai scattato foto all’aperto o in un ambiente non in studio.

Persona che prova una ring light in uno studio

Ottieni l’illuminazione giusta

Quando si tratta di attrezzature per la fotografia prodotti, impostare correttamente le carte bounce e le luci sono la chiave per scattare foto che abbiano un bell’aspetto online.

Posiziona il tuo prodotto al centro della configurazione dello studio e inizia a scattare foto di prova.

Poi regola il tuo kit fino a quando la luce non colpisce il tuo prodotto con la giusta angolazione.

Coloro che optano per l’illuminazione naturale dovranno scattare le foto per eCommerce durante il giorno, quindi bisogna trovare la stanza che riceve più luce naturale per ottenere i migliori risultati.

Scatta da più angolazioni

A seconda dei prodotti, potrebbe essere necessario scattare foto da diverse angolazioni e distanze.

Non evitare i primi piani delle foto prodotti: sono un ottimo modo per mostrare i dettagli del prodotto al consumatore.

Se decidi di includere funzionalità particolari per un prodotto, assicurati di fare lo stesso per il resto.

Ad esempio, se vendi orologi e scatti 4 o 5 diversi primi piani di un orologio, dovresti ripetere la procedura anche per ogni altro orologio.

In questo modo, crei fiducia con i tuoi clienti mostrando loro che non hai nulla da nascondere. In effetti, desideri aiutarli a prendere una decisione di acquisto mostrando il maggior numero possibile di prodotti.

Photoshop aperto sul desktop di un laptop

È ora di modificare

Il tuo lavoro non è finito quando metti giù la videocamera.

È ora di ritoccare i tuoi scatti, una foto alla volta.

Trasferisci i file originali dalla fotocamera o dallo smartphone al computer.

Le reflex digitali generalmente salvano le foto in file di grandi dimensioni, quindi assicurati di avere abbastanza spazio disponibile prima di iniziare il processo di trasferimento.

Gli smartphone, d’altra parte, salvano in un file di dimensioni inferiori. Al giorno d’oggi la qualità è abbastanza buona per eseguire un fotoritocco dettagliato sulle foto dello smartphone, quindi sei a posto in entrambi i casi.

Concentrati sull’appianare eventuali impurità e ritocca anche il bilanciamento del colore. Potresti anche voler riformulare i tuoi scatti e aggiungere tocchi di branding alle immagini finali.

Ricorda di salvare le tue foto in più dimensioni e formati, se prevedi di utilizzare le foto dei tuoi prodotti anche su altre piattaforme (social media, email, banner).

10 migliori suggerimenti su come scattare foto per eCommerce con uno smartphone

Hai configurato il tuo studio e non vedi l’ora di iniziare con le foto dei prodotti con il tuo smartphone.

Radi al suolo la curva di apprendimento con i nostri migliori suggerimenti per foto prodotti per ecommerce e risparmia tempo e fatica.

Persona che pulisce i vetri con dei guanti gialli

1. Mantieni le lenti pulite

Potrebbe sembrare un dato di fatto, ma rimarrai sorpreso da dove è stato il tuo telefono.

Una lente sporca con impronte digitali, unto o polvere ridurrà sia la nitidezza che la qualità complessiva delle foto.

Scegli un panno in microfibra, non fazzoletti di carta: la carta velina può finire per graffiare le lenti. E di nuovo degradare la qualità delle foto dei tuoi prodotti.

2. Non usare l’autoflash

Soprattutto quando si tratta di telefoni con fotocamera, dovresti disattivare il flash automatico.

Perché? Perché a meno che tu non stia scattando in un’area scarsamente illuminata, il flash del telefono con fotocamera non darà benefici alla fotografia del tuo prodotto.

Per determinare se hai bisogno del flash o meno, scatta alcune foto di prova per controllare la luce.

Persona che si scatta un selfie con un iPhone

3. Conosci le modalità della tua fotocamera

La maggior parte dei telefoni ha più di una modalità fotocamera e sapere quale funziona meglio per una particolare luce o sfondo rende le riprese molto più facili e veloci.

Più comunemente troverai una modalità HDR (High Dynamic Range), che aiuta a catturare immagini nitide e ben bilanciate.

Il tuo telefono potrebbe anche avere una modalità live (comune negli iPhone più recenti) e diverse dimensioni di foto predefinite (pensa ritratto, quadrato, panorama). Di solito, è meglio disattivare la modalità live e optare per una dimensione standard.

E se sei un proprietario di Google Pixel, potresti persino essere in grado di utilizzare il controllo vocale per scattare le tue foto.

4. Usa oggetti di scena (ma non esagerare)

Gli oggetti di scena sono un ottimo modo per ravvivare le cose nelle foto in studio.

Aiutano a dimostrare come dovrebbe essere utilizzato il tuo prodotto e a creare associazioni più forti.

Se vendi scatole per il pranzo, potresti decorare i tuoi scatti con frutta o panini.

Ricorda solo di non esagerare: vuoi comunque che le persone sappiano quale prodotto stanno acquistando.

Lampada da tavolo blu su uno sfondo blu

5. Utilizza una luce di riempimento

La luce di riempimento è una sorgente di luce artificiale secondaria che è più debole della tua luce primaria.

Le luci di riempimento sono ottime alternative alle carte bounce per bilanciare le ombre e far rimbalzare ulteriore luce sul soggetto della fotografia (il prodotto).

E non dovrai nemmeno svaligiare la banca per una: puoi usare una lampada da scrivania o anche una torcia se sei a corto di contanti.

6. Sperimenta con uno sfondo colorato

Mentre uno sfondo bianco aiuta a tenere tutti gli occhi sul tuo prodotto, non c’è nulla di male a sperimentare con altri colori.

Diversi colori e motivi di sfondo fanno risaltare la fotografia del tuo prodotto e la rendono interessante da guardare.

Nota del redattore 📝 – Usa la teoria dei colori per assicurarti che i tuoi prodotti siano associati alle cose giuste: se vendi una bevanda al gusto di limone, fotografa la bottiglia su uno sfondo giallo brillante.

Desterai l’attenzione e chiarirai di cosa tratta il tuo prodotto.

7. Non aumentare lo zoom

Sebbene lo zoom della fotocamera del tuo telefono sia divertente e giochi su TikTok e Snapchat, non farà bene a una foto prodotto.

Le tue foto risulteranno tutt’altro che chiare e nitide. Invece, alzati e personalizza i tuoi prodotti e scatta invece dei primi piani.

Persona che scatta una foto a un tavolo con un telefono

8. Utilizza la fotocamera posteriore

Tutti noi amiamo i selfie, ma per le immagini dei prodotti dovresti dimenticare la fotocamera anteriore del tuo telefono.

Nella maggior parte dei casi, la fotocamera posteriore ha una risoluzione migliore, rendendo il contenuto più professionale e nitido.

9. Mantieni la calma durante la modifica

Photoshoppare è bello, ma non lasciarti trasportare.

Il tuo obiettivo principale nella post-elaborazione delle immagini dovrebbe essere la rimozione di eventuali imperfezioni e il miglioramento del bilanciamento del colore.

I tuoi prodotti dovrebbero essere al centro della scena, non le tue incredibili capacità di Photoshop.

Persona che scatta una foto con un telefono dotato di obiettivo aggiuntivo

10. Considera lenti aggiuntive

Sapevi che gli obiettivi aggiuntivi per telefoni con fotocamera sono una cosa reale?

Mentre le lenti fish-eye più stravaganti sono meglio riservate ai social media, non c’è nulla di male nell’esplorare il mercato.

Un obiettivo grandangolare o ravvicinato potrebbe trasformare il tuo gioco di fotografia di prodotto e, di solito, gli obiettivi per smartphone costano una piccola parte del prezzo di un obiettivo DSLR.

Hai solo bisogno di un investimento iniziale di 30€, un piccolo prezzo per contenuti fotografici migliori, che il più delle volte si traduce in vendite migliori.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.