Solo per un Periodo Limitato - Risparmia fino al 80 %

+ Dominio GRATUITO per 1 anno

L'affare termina tra:

00 :

09 :

22 :

58

Zyro blog

Tutti gli argomenti
Blog eCommerce Design Elementi essenziali del web Idee imprenditoriali Ispirazione Marketing Suggerimenti piccole imprese

14 Modi per Guadagnare Online e Gestire i Tuoi Orari

Guadagnare online

Ti piacerebbe non essere più un pendolare? Niente più pantaloni durante il caldo estivo e niente più drammi nello spogliatoio?

Benvenuti al corso intensivo definitivo su come guadagnare online.

Contrariamente a quanto potrebbe pensare tua madre, guadagnare soldi online non è losco. Ci sono molti modi perfettamente legittimi per guadagnare un po’ di soldi extra o addirittura renderlo il tuo lavoretto a tempo pieno.

Riprendi il controllo della tua vita con questi 10 lavori che puoi fare solo con un laptop e una connessione internet.

Pronto per iniziare? Cambia nei tuoi vestiti comodi, accendi quel laptop (o dovremmo dire – macchina per guadagnare soldi) e fatti un caffè forte.

1. eCommerce

eCommerce

Se ti piace l’idea di andare all-in e costruire un brand, avviare il tuo negozio online è un ottimo modo per guadagnare online.

Potresti pensare che gestire un negozio online richieda troppi sforzi. Dopotutto, c’è la gestione dell’inventario da affrontare e tutte quelle funzionalità extra che il tuo sito web richiederebbe.

Non sorprende che siamo qui per dirti che non è mai stato così facile vendere online, purché tu sappia come impostare e gestire correttamente la tua attività di e-commerce. Ti mostreremo come.

Come funziona?

In poche parole, crei una selezione di prodotti e li vendi online a clienti o altre aziende.

Sei responsabile dell’evasione degli ordini, della comunicazione con i clienti e del marketing del tuo negozio online.

La bellezza di avere un’attività di e-commerce sta nella flessibilità. Sia che tu voglia lanciare la tua linea di abbigliamento o gestire un negozio dropshipping, ci sono sempre delle opzioni.

Uomo che chiude una scatola di cartone con del nastro su un tavolo

Come posso iniziare?

Inizia con la pianificazione. Esaminiamo i passaggi che dovresti seguire se vuoi guadagnare soldi con l’eCommerce:

Trova una nicchia di prodotto

Che tipo di prodotti venderebbe il negozio dei tuoi sogni?

Forse ti piacerebbe spedire tonnellate di t-shirt stampate su richiesta e wall art, o forse vuoi trovare cosmetici etici e di marca propria.

Sia che tu voglia vendere tecnologia, bellezza, articoli per la casa o vestiti online, o qualsiasi altra cosa, dovresti iniziare il tuo viaggio con alcune ricerche di mercato:

  • Con quale nicchia di prodotti puoi guadagnare, in questo momento?
  • Chi è il tuo cliente target?
  • Potresti guadagnare di più se vendessi un diverso tipo di prodotto?
  • Il prodotto può essere venduto facilmente senza utilizzare punti vendita fisici?

Ci sono molti modi per ricercare i prodotti che pensi di voler vendere, quindi assicurati di avere del tempo libero per pensarci prima di abbracciare l’e-commerce.

Crea una piattaforma

Per vendere online e vedere risultati veramente tangibili, vale la pena costruire il proprio sito web.

Puoi sfruttare la tua presenza online altrove, come sui social media, ma avere un sito web è un punto di svolta. Ecco perché:

  • Sarai in grado di costruire e mantenere un’identità di brand, sperimentare prodotti e servizi e abbracciare la vendita omnicanale.
  • Con le giuste integrazioni puoi monitorare le prestazioni, gestire la logistica ed eseguire campagne di marketing.

Esistono molti modi per ottenere il proprio sito web: è possibile utilizzare un costruttore, utilizzare un sistema di gestione dei contenuti (CMS) o pagare per una creazione su misura.

Se stai cercando convenienza, velocità e facilità d’uso, un costruttore di siti web come Zyro o Squarespace è un gioco da ragazzi.

Non tutti i costruttori di siti web sono uguali, quindi tieni una lista della spesa per gli elementi essenziali quando trovi la tua piattaforma perfetta. Dovrebbe:

  • Fornire un certificato SSL gratuito.
  • Vantare velocità di caricamento super rapida e siti ottimizzati per dispositivi mobile.
  • Consentire di personalizzare il layout con editor drag and drop intuitivi.
  • Fornire ulteriore aiuto con strumenti intelligenti per il branding AI e la creazione di contenuti.
  • Offrire una dashboard di gestione degli ordini integrata.
  • Ospitare una serie di opzioni di pagamento per aiutarti a vendere i prodotti in modo efficiente.

Scegli un modello aziendale

Come abbiamo detto, l’eCommerce è uno dei modi più flessibili per guadagnare online. Puoi trasformarlo nel tuo lavoro a tempo pieno o farlo invece nel tuo tempo libero.

Prima di iniziare a vendere prodotti, considera quale tipo di modello aziendale ritieni più adatto alle tue esigenze. Potresti optare per:

  • Gestire un negozio dropshipping. Trovi un grossista, elenchi e vendi alcuni dei loro prodotti e attendi che arrivino gli ordini dei clienti. Il grossista è responsabile dell’alloggio e della spedizione di tutti i prodotti ai clienti, il che significa:
    Risparmi denaro sull’acquisto e sulla conservazione dell’inventario.
    È un lavoro che probabilmente puoi fare nel tuo tempo libero.
  • Utilizzare il mantenimento in azienda. Sta a te conservare i prodotti e inviarli ai clienti. Sebbene ciò significhi che devi negoziare i costi di spedizione con i corrieri e mantenere e gestire l’inventario, ci sono alcuni ovvi vantaggi:
    Puoi monitorare la qualità del prodotto e modificare i prezzi.
    Sarai in grado di vendere una gamma di articoli più di nicchia.

Usa il marketing strategico

Non aspettarti di guadagnare online rapidamente se non utilizzi tattiche di marketing per indirizzare il traffico verso il tuo negozio online.

Dall’intraprendere la ricerca di parole chiave all’inserimento di annunci su Facebook, ci sono molti modi per commercializzare il tuo sito di e-commerce e aumentare la consapevolezza del brand.

Abbiamo scritto un sacco di tutorial, ma ecco un’idea di come iniziare:

  • Assicurati che il contenuto del tuo sito web sia SEO friendly. Scrivere descrizioni abilmente cariche (ma non eccessivamente) con parole chiave aiuterà a migliorare l’aspetto del tuo sito nelle classifiche di ricerca e ad attirare visitatori che hanno cercato organicamente i tuoi prodotti.
  • Crea account sui social media per ottenere un seguito e interagire con le persone. Piattaforme come Instagram e Facebook saranno fondamentali per aiutarti a guadagnare soldi: puoi caricare il tuo catalogo di prodotti e incoraggiare le persone a fare acquisti.
  • Utilizza le integrazioni del sito come Google AdWords e Analytics, in modo da poter monitorare il successo delle tue campagne e crearne di nuove con una prospettiva informata. Vuoi conoscere i dati demografici dei tuoi visitatori e le integrazioni ti aiuteranno.
  • Prendi in considerazione l’utilizzo di annunci a pagamento e l’inclusione del marketing di affiliazione. Pagare per inserire annunci dove i tuoi clienti target li troveranno è relativamente economico, facile da fare e spesso ti darà un grande ritorno sull’investimento.

2. Vendita sul mercato

Vendita sul mercato

Avere il proprio sito web è solo un esempio di come guadagnare con l’e-commerce. Puoi anche vendere prodotti su un mercato online.

Da Etsy e Amazon a Cratejoy e Society6, ci sono dozzine di piattaforme popolari in cui puoi guadagnare online con relativa facilità.

Sebbene per la maggior parte siano meno scalabili rispetto alla gestione del tuo negozio online, questa opzione offre moltissimi vantaggi. Scopriamo di più.

Come funziona?

È importante notare che puoi utilizzare i marketplace oltre a gestire un negozio di e-commerce. Un costruttore di siti web come Zyro ti consentirà di integrare e vendere da più piattaforme.

In alternativa, se non sei ancora pronto a cementare la tua presenza online con un sito web, puoi vendere esclusivamente sui marketplace. Non ti impedirà di acquisire una base di clienti.

Esistono molti modi per fare soldi su queste piattaforme e, a seconda di ciò che vendi, potresti creare un’attività secondaria redditizia. Ecco come funziona generalmente la vendita sul mercato:

  • Decidi tu cosa vendere, proprio come faresti con un negozi online.
  • Poi crei un profilo: ogni piattaforma ha i propri requisiti per il venditore.
  • Successivamente, elenchi e inizi a vendere i tuoi prodotti.
  • Spedisci articoli ai clienti e ottieni valutazioni e recensioni.
  • Un buon mercato fornirà protezione del venditore per assicurarti contro i truffatori.
Scatto laterale di una donna che chiude una scatola di cartone con del nastro

Come posso iniziare?

Guadagnare online attraverso mercati come Amazon, eBay ed Etsy è piuttosto comune e c’è la possibilità che tu abbia già utilizzato queste piattaforme per acquistare o vendere beni.

Ma se stai cercando un lucroso lavoretto secondario, puoi aumentare di un livello e fare soldi su base più regolare. Esaminiamo i passaggi di base per iniziare:

Decidi cosa vendere

Le persone guadagnano online vendendo tutti i tipi di prodotti: se puoi immaginarlo, puoi trovarlo su Amazon. Ciò non significa che devi diffonderti in ogni nicchia immaginabile.

Scegliere cosa vendere ti aiuterà a orientarti verso il mercato giusto. Se stai realizzando prodotti da solo, avrai bisogno di una piattaforma molto diversa rispetto a se dovessi acquistare all’ingrosso.

Inoltre, la tua nicchia determinerà i tuoi costi di avvio. Hai bisogno di trovare spazio di archiviazione o acquistare materiali? Considera se puoi permetterti di spendere soldi per guadagnare.

Scegli un marketplace

Distinguersi dalla concorrenza agguerrita è difficile sui mercati più grandi, quindi potresti preferire utilizzare una piattaforma più specializzata. Ecco cosa dovresti considerare:

  • Il pubblico: chi fa acquisti sulla piattaforma e comprerebbe i tuoi prodotti? Scegli un marketplace con il giusto profilo cliente.
  • Le commissioni: la maggior parte dei marketplace addebita le commissioni del venditore, che coprono cose come la protezione, gli elenchi e la pubblicità. Trova quello che puoi permetterti.
  • La scalabilità: non è facile far crescere un’attività di mercato, ma una piattaforma che offre strumenti di marketing, profili personalizzati e recensioni verificate ti aiuterà.

3. Blogging

Blogging

Gestire un blog è stato a lungo un ottimo modo per guadagnare soldi extra online. A seconda di quanti soldi vuoi guadagnare, puoi ridimensionarli in base alle tue esigenze.

Molte persone portano avanti un blog nel loro tempo libero, ma va bene anche per gli imprenditori. Non lasciarti ingannare dal pensare che il blog sia finito: ci sono ancora soldi da fare.

È un buon punto di partenza per i creatori di contenuti in erba e per gli scrittori freelance che desiderano lavorare a tempo pieno. Inoltre, se vuoi far parte di una comunità online, questa è la tua occasione.

Come funziona?

In parole povere e idealisticamente, scegli una nicchia che ti interessa, scrivi su di essa in modo coinvolgente e le persone, le cui idee sono in linea con il tuo blog, apprezzeranno i tuoi contenuti.

Puoi monetizzare il tuo blog in molti modi, ad esempio attraverso le entrate pubblicitarie, utilizzando il marketing di affiliazione e accettando i post degli ospiti.

Inquadratura dall'alto di una persona che scatta una foto al telefono di una disposizione

Come posso iniziare?

Il blogging richiede tempo, coerenza e talento per generare entrate. Avrai bisogno di un’ottima piattaforma ottimizzata per i motori di ricerca e ben progettata. Ecco come iniziare:

Trova la tua nicchia

È fondamentale sapere qual è la tua nicchia prima di intraprendere il tuo viaggio nel blog. L’obiettivo qui è distinguersi dalla massa: rendere il tuo blog identificabile come tuo.

Tieni presente che se stai solo cercando di guadagnare soldi e non hai passione per la scrittura, ti preparerai al fallimento.

Crea una piattaforma

Con una nicchia in mente, trova un posto dove ospitare il tuo blog. Proprio come la creazione di qualsiasi piattaforma online, puoi farlo in tre modi:

  1. Sviluppa il tuo sito web di blog da zero utilizzando un codice personalizzato.
  2. Usa un sistema di gestione dei contenuti (un CMS) come WordPress, Jimdo o Medium per creare il tuo blog.
  3. Usa un costruttore di siti web per essere operativo in pochi minuti.

Crea e ottimizza contenuti

Inizia annotando gli argomenti di cui vuoi scrivere, in quale ordine e con quale frequenza.

Usa la ricerca per parole chiave per trovare quali termini di ricerca sono più popolari negli argomenti scelti e quale tipo di contenuto si trova nella parte superiore di Google.

Per aumentare il posizionamento nei motori di ricerca, assicurati che i post del tuo blog si concentrino solo su poche parole chiave. Questo aiuterà le persone a trovare il tuo blog e a mettere il tuo sito web sulla mappa digitale.

Monetizza il tuo traffico

Una volta che hai un flusso di visitatori mensili, è il momento di trovare modi per fare soldi dal tuo blog. Un buon modo per farlo è includere link di affiliazione nei tuoi post.

Il marketing di affiliazione è un modo potente per generare entrate secondarie attraverso il tuo blog.

Potresti anche far pagare i guest post. Questo ti darà visibilità ai visitatori di un altro blog e movimenterà il tuo blog.

4. Marketing di affiliazione

Marketing di affiliazione

Ci sono sempre più modi per guadagnare soldi semplicemente avendo una forte presenza online. Il marketing di affiliazione è un’ottima opzione se vuoi un po’ di denaro in più.

Puoi aggiungere link di affiliazione ai tuoi contenuti per guadagnare un reddito relativamente stabile online. Sebbene sia facile iniziare, prima avrai bisogno di un pubblico.

Se ciò non sembra troppo spaventoso, continua a leggere. Al giorno d’oggi, l’aggiunta di tali collegamenti al tuo sito web è piuttosto comune e potrebbe darti i soldi extra che desideri.

Come funziona?

Questo metodo di marketing funziona su base referral: promuovi i prodotti e i servizi di qualcun altro sul tuo sito web sotto forma di link e banner.

Un referral si verifica quando qualcuno che visita il tuo sito web fa click su un collegamento e viene reindirizzato al sito dove può acquistare il prodotto o servizio promosso.

Ogni referral che si traduce in una vendita è di solito premiato da una commissione o da una piccola percentuale della vendita. Esistono 4 modi diversi per guadagnare soldi dalle campagne di marketing di affiliazione:

  • Pagare per vendere. Questo è di gran lunga il modello di pagamento più comune, in cui vieni pagato per ogni vendita di successo del prodotto o servizio promosso.
  • Pagare per l’azione. Fatti pagare per ogni azione desiderata, pensa all’iscrizione alla newsletter, al download di eBook o alla riunione prenotata.
  • Pagare per i click. Guadagni ogni volta che qualcuno fa click sul link della campagna o sul banner che stai promuovendo.
  • Pagare per una grande distanza. Sarai pagato per mille visualizzazioni che puoi generare per il servizio o prodotto promosso.
Scatto dall'alto di una persona che scrive su una tastiera wirless

Come posso iniziare?

Si prevede che le aziende raddoppieranno quasi la loro spesa per il marketing di affiliazione a quasi 9 miliardi di dollari entro il 2022, quindi vale davvero la pena mettersi in gioco.

Devi iscriverti a una piattaforma di affiliazione affidabile, trovare campagne complementari alla tua nicchia e diffondere la notizia. Potresti iniziare con:

Un sito web e del traffico

Il marketing di affiliazione funziona particolarmente bene per i siti web con maggiori volumi di traffico di visitatori, poiché più visitatori ha un sito, maggiori sono le possibilità di rinvio.

“Ma ciò non vuol dire che il marketing di affiliazione non sia un modo efficace per monetizzare il traffico anche per siti più piccoli”, afferma Juste Balsyte, responsabile degli affiliati di Zyro.

“Alcuni partner affiliati sono disposti a pagare una commissione elevata per i referral molto specializzati e mirati.”

Più naturale è una campagna di marketing di affiliazione sul sito web, maggiori sono le sue possibilità di successo.

Presenza social media

I social media sono un modo potente per promuovere campagne di affiliazione, oltre 3 miliardi di persone (quasi la metà della popolazione mondiale) utilizzano piattaforme di social media.

Probabilmente ti sei imbattuto anche nella tua buona parte degli annunci di Facebook e Google.

Con una presenza abbastanza grande sui social media, puoi guadagnare un bel po’ di soldi gestendo campagne di affiliazione. Ricorda solo di rimanere fedele alla tua nicchia e di offrire valore al tuo pubblico.

Una buona regola empirica è mettersi nei panni del pubblico: se trovi un’offerta di affiliazione o una campagna inadatta o poco interessante, lo sarà anche il tuo pubblico.

5. Editing

Editing

Ti piace guardare video su YouTube, ma non ti va di stare davanti alla telecamera? O forse sei uno scrittore di talento con un talento per il copy editing?

Puoi guadagnare online offrendo i tuoi servizi come editor in una varietà di settori. Se sei orientato ai dettagli, vediamo cosa puoi fare.

Come funziona?

L’editing è una parte vitale di qualsiasi processo di creazione di contenuti, che si tratti di parole, immagini o video prodotti. Avere qualcuno che scansiona il tuo lavoro è inestimabile.

In qualità di editor, è tuo compito ricevere il contenuto dopo che è stato creato, rivederlo e apportare eventuali modifiche evidenti. Ciò potrebbe includere errori di ortografia o errori di continuità.

Inoltre, dovrai prestare attenzione al tono di voce e assicurarti che il contenuto sia adatto al pubblico a cui verrà mostrato.

Uomo seduto a una scrivania mentre sta usando un software di editing

Come posso iniziare?

Se sei desideroso di fare soldi come redattore di testi, iscriviti ad alcuni siti di lavoro freelance e inizia a fare rete nel tuo settore. Come per ogni cosa, vale la pena concentrarsi su una nicchia.

Avere una rete solida è anche la chiave per gli editor video in erba. Scoprirai spesso che i creatori di YouTube più grandi non hanno il tempo di modificare i video, ed è qui che entri in gioco tu.

I costi di avvio per diventare un editore variano. Potrebbe essere sufficiente creare un profilo o un sito web, ma a seconda della tua specializzazione, i costi iniziali potrebbero includere il software di modifica.

6. Freelance e consulenza

Freelance e consulenza

Sebbene siano termini piuttosto ampi, il freelance e la consulenza sono ruoli più adatti a persone con competenze professionali specifiche.

Se hai bisogno di sapere come guadagnare online in un modo che integri la tua carriera o le tue qualifiche passate, inizia da qui.

Un libero professionista esperto o un consulente online può ottenere un reddito costante lavorando da casa e gestendo le proprie ore. Sembra allettante?

Come funziona?

Sebbene freelance e consulenza non siano termini intercambiabili, entrambi si basano su una solida rete e profilo professionale.

Per iniziare a guadagnare dovrai mostrare esempi del tuo lavoro. In genere, ciò significa avere un profilo su un sito dedicato per lavori freelance o sul proprio sito web.

Scatto laterale di una persona seduta su uno sgabello in un bar con un laptop

Come posso iniziare?

Puoi rivolgerti a un lavoro freelance o di consulenza da una serie di professioni diverse, come la scrittura, la vendita al dettaglio, la progettazione grafica, l’immissione di dati e il marketing.

Aspettati la concorrenza per i lavoretti, soprattutto se sei un freelance: se ti avventuri in un settore che non si adatta alle tue capacità, fare soldi sarà ancora più complicato. Ecco come farlo funzionare:

Crea un profilo o un portfolio

Lo scopo del gioco sia con i lavori freelance che con il lavoro di consulenza è impressionare i potenziali clienti. È probabile che selezioneranno qualcuno da un gruppo di candidati.

Renditi desiderabile caricando un profilo con esempi del tuo lavoro su un sito di lavoro del settore e fai il possibile progettando e pubblicando un sito web portfolio.

Considera le tue tariffe

Fai qualche ricerca per scoprire la tariffa corrente per i lavori in cui sei specializzato. Non vorrai fissarti un prezzo senza lavoro prima ancora di aver iniziato.

Le buone aziende dichiareranno quanto pagheranno in anticipo, quindi assicurati di essere consapevole di quanti soldi devi guadagnare per iniziare a realizzare un profitto.

Capitalizza sulla tua rete

Migliore è la tua lista di contatti professionali e rilevanti, più facile sarà trovare il lavoro freelance o di consulenza giusto per te.

Che tu voglia lavorare come designer o come assistente virtuale, una rete di contatti è inestimabile. Non dimenticare che trovare un lavoro è una strada a doppio senso, i contatti possono aiutarti a:

  • Rivolgerti a nuove aziende. È probabile che qualcuno che conosci conoscerà qualcuno del brand per cui ti piacerebbe lavorare. Colpiscili per una connessione o un’intuizione.
  • Capire cosa vogliono i clienti. Usa i tuoi contatti interni o gli agganci per scoprire i modi migliori per distinguerti quando stai cercando un lavoro.
  • Migliorare la tua produzione. Un’ampia comprensione del settore prescelto ti aiuterà a fornire un lavoro super pertinente in un ruolo di freelance o di consulenza.
  • Scoprire se è giusto per te. Certo, ogni azienda ha dipendenti scontenti. Ma sentire eventuali aspetti negativi può aiutarti a decidere se vuoi collaborare con un brand.

7. Traduzione

Traduzione

Se sai leggere e scrivere fluentemente in più di una lingua, puoi sfruttare le tue abilità diventando un traduttore.

Dato che le aziende continuano ad espandere la loro portata globale andando online, puoi aiutarle ad attirare il loro pubblico di destinazione in un mercato completamente nuovo.

Lavora come traduttore per un reddito secondario o guadagna di più andando a tempo pieno: negli Stati Uniti, lo stipendio medio per i traduttori è di oltre $50.000 all’anno.

Come funziona?

Ci sono molteplici usi per i traduttori. A seconda del tuo livello di abilità, potresti tradurre e localizzare testi per qualsiasi tipo di azienda o individuo.

Vale la pena sapere un paio di cose: in primo luogo, la traduzione è diversa dall’interpretazione, in cui una persona traduce parole pronunciate.

Successivamente, ci vuole formazione per diventare un traduttore di successo. Sebbene tu possa essere fluente nella lingua, l’arte della traduzione richiede abilità apprese.

Sebbene non sia la più scalabile delle iniziative imprenditoriali, ci sono ancora molte strade che potresti percorrere con la traduzione mentre gestisci le tue ore.

Diamo una rapida occhiata ad alcuni dei molti modi in cui le tue abilità linguistiche possono essere monetizzate:

  • Creando materiale di marketing, ad esempio brochure e presentazioni
  • Generando contenuti dei social media, dai post alle descrizioni
  • Localizzando post e articoli di blog
  • Adattando dei comunicati stampa per un pubblico globale
  • Traducendo contratti di locazione di appartamenti
Mani di una donna che sfoglia un dizionario

Come posso iniziare?

Se hai intenzione di guadagnare denaro in modo coerente dalla traduzione, ci sono alcuni passaggi chiave che dovresti intraprendere per avviare la tua nuova attività.

Potresti essere tentato di tuffarti nell’offrire i tuoi servizi di traduzione per un po’ di soldi veloci, ma con un piccolo sforzo puoi aumentare il tuo profilo e guadagnare soldi su una scala più ampia. Ecco come:

Ottieni qualifiche

Forse conosci una seconda lingua perché la parli a casa, o forse sei diventato bilingue dopo anni di studio. In ogni caso, ottieni la certificazione per emergere.

Se sei impegnato a lungo termine, prendi una laurea o trova un programma specializzato progettato per preparare i traduttori al successo.

Puoi anche guardare video o persino trascorre del tempo in un paese che parla la lingua che intendi tradurre.

Trova il tuo campo

Essendo uno dei modi più versatili per fare soldi, ci sono molte opzioni per i traduttori in erba. Vuoi distinguerti ancora di più? Diventa super specifico su un settore.

Se sei in grado di parlare fluentemente una serie di termini utilizzati da un particolare settore, ad esempio il marketing o il diritto immobiliare, dimostrerai ai potenziali datori di lavoro che vali i soldi.

Crea il tuo business online

Acquisisci esperienza creando un profilo su un sito di lavoro del settore e offrendo servizi freelance per completare le tue capacità di traduzione.

Assicurati anche di avere un sito web per mostrare il tuo portfolio: dopotutto, avere la tua piattaforma è facile e conveniente.

8. Corsi online

Corsi online

Abbiamo già parlato di un paio di modi per guadagnare online che si basano sul fatto che tu abbia un livello di competenze professionali. Vuoi fare un ulteriore passo avanti?

I corsi online sono ideali per le persone esperte in una materia o un settore e dotate di talento per la presentazione. Se ti rispecchia (o rispecchia il lavoro dei tuoi sogni), continua a leggere.

Questo è un modo fantastico per guadagnare denaro mentre fai qualcosa che ami e gestisci il tuo tempo.

Come funziona?

Guadagnare con un corso online è abbastanza simile alla gestione di un negozio online. Trovi una nicchia, crei un prodotto, lo commercializzi e le persone lo acquistano da te.

Detto questo, i negozi online generano soldi facili rispetto alla maggior parte dei corsi. Per trarre davvero vantaggio dai tuoi prodotti digitali, dovrai scegliere un argomento specializzato e prezioso.

Scatto laterale di una persona che tiene un iPad in mano davanti una classe di studenti

Come posso iniziare?

Tutto inizia con la pianificazione. Devi capire quanto le persone pagheranno per imparare ed essere realistico su quali informazioni sono già disponibili su internet, gratuitamente.

Fai qualche ricerca sul web su argomenti di tendenza e corsi online esistenti che si sono trasformati in vere storie di successo. Puoi migliorare ciò che è già là fuori? Ecco cosa considerare:

Il formato del tuo corso

Troverai tantissime piattaforme dedicate ai corsi online, come Udemy e Thinkific. Questi ti daranno accesso a funzioni specializzate per la creazione di contenuti.

In alternativa, puoi utilizzare un costruttore di siti web o anche una mailing list. Tutto dipende da come darai forma al tuo corso: richiederà video? Dovresti creare PDF?

Come venderai il corso

C’è un numero sorprendente di modi per guadagnare online dai corsi. La tua fase di ricerca dovrebbe aiutare a trovare il modo migliore per addebitare alle persone il tuo prodotto.

Ad esempio, gli studenti universitari potrebbero preferire pagare in modo diverso ai membri del consiglio aziendale o ai genitori che restano a casa. Ecco alcune delle tue opzioni:

  • Basato su abbonamento. Se le persone si aspettano di ottenere valore nel tempo dai tuoi corsi, questa è un’ottima idea. Funziona bene se stai insegnando un’abilità che diventa gradualmente più complessa, come il pianoforte, la cucina o la lingua.
  • Pagamento una tantum. Questa è una buona opzione per qualcosa che può essere raggiunto in un certo numero di settimane e mesi, come un piano di fitness o una certificazione. Dite alle persone in anticipo il costo totale e chiedete il loro impegno.
  • Freemium o su più livelli. Se sei felice di guadagnare solo da una parte dei tuoi utenti, questa è un’opzione praticabile. I clienti non paganti otterranno contenuti di base, mentre il materiale più avanzato si trova dietro un paywall.
  • Gratuito con prodotti a pagamento. Diciamo che stai offrendo consigli di carriera e hai scritto un libro, o stai insegnando consigli per la cura della pelle e hai i tuoi sieri. Fai in modo che le persone investano nei tuoi corsi come preludio ai tuoi prodotti.

9. Tutoraggio online

Tutoraggio online

Se ti piace fornire servizi di apprendimento, ma preferisci avere un tempo di insegnamento individuale con i tuoi studenti, il tutoraggio online è un ottimo lavoretto secondario.

Come molti modi per fare soldi, questo è qualcosa che potresti intraprendere nel tuo tempo libero o un’attività a tempo pieno che puoi ridimensionare.

Come funziona?

Con il tutoraggio online, fornisci lezioni alle persone, di solito tramite video, a pagamento. Questi potrebbero essere bambini a scuola, studenti universitari o persino dipendenti aziendali.

Piattaforme come TutorMe, iTalki e Preply rendono facile ottenere una presenza online e iniziare subito a insegnare. Se sei un grande networker, potresti persino creare un sito web.

I vantaggi del tutoraggio online piuttosto che di persona è che puoi condividere file, creare attività che puoi monitorare e cercare tutte le domande con cui stai lottando.

Scatto laterale di un ragazzo seduto davanti un laptop a una scrivania

Come posso iniziare?

Assicurati di offrire ai tuoi clienti un buon rapporto qualità-prezzo e sii realistico: sei un esperto nel tuo campo? Non devi essere il migliore in una materia, ma dovresti conoscerla a fondo.

Trova un’area che ami e accedi a una piattaforma di tutoraggio. Puoi scegliere orari e tariffe: i tutor possono guadagnare una vasta gamma di denaro extra a seconda della loro specializzazione.

Puoi anche creare risorse aggiuntive come file scaricabili o utilizzare social media come LinkedIn e Instagram per costruire una reputazione positiva come tutor online.

10. Creazione di video

Creazione di video

Il video è uno dei modi più importanti per condividere e divorare contenuti in questo momento. È un modo fantastico non solo per fare soldi, ma anche per divertirti un sacco mentre lo fai.

La creazione di contenuti per YouTube o altre piattaforme di streaming come Twitch o Mixer può essere un ottimo modo per ottenere un reddito online costante.

Anche se parlare davanti a una telecamera non è difficile, la sfida si presenta sotto forma di produrre contenuti, modificarli e renderli abbastanza redditizi.

Come funziona?

In parole povere, tutto ciò che devi fare è ottenere una fotocamera decente, impostare uno streaming o un canale YouTube e registrare. Dovrai quindi creare un seguito per iniziare a guadagnare.

C’è molto di più, però. I creatori di contenuti video devono pianificare ciò che produrranno ed essere coerenti nella pubblicazione per distinguersi.

Scatto laterale di una donna che tiene e punta una fotocamera

Come posso iniziare?

Per realizzare video di YouTube coinvolgenti che valgono denaro, aiuta trovare una o due nicchie. Ad esempio, potresti essere super concentrato sulla bellezza, o forse sulla cucina e sull’interior design.

I vlogger di maggior successo si sono trasformati in un brand per fare soldi e following, anche se puoi creare video su qualsiasi argomento e rimanere più dietro le quinte.

Una volta trovata la piattaforma giusta per i tuoi video, devi concentrarti e iniziare a lavorare sul tuo canale. Ecco cosa consigliamo:

Attieniti ai tuoi interessi

Sappiamo che stai leggendo come guadagnare online, ma la chiave per realizzare video di YouTube è concentrarsi maggiormente su ciò che ti piace, non su ciò che puoi guadagnare.

Probabilmente il profitto sarà sempre nella tua mente, ma rimani concentrato sul fare o parlare di ciò che ami. È più probabile che le persone si relazionino con te e troverai il tuo naturale following in questo modo.

Ottieni visualizzazioni e fai crescere il tuo canale

Più visualizzazioni ottengono i tuoi contenuti, più soldi puoi guadagnare consentendo il posizionamento degli annunci nei tuoi video. Quindi, perfeziona le tue capacità di editing e di scrittura di titoli.

Le entrate guadagnate tramite gli annunci vengono calcolate in base a ogni mille visualizzazioni, quindi più cresce il tuo canale, più facile sarà guadagnare soldi e sponsorizzazioni del brand.

Pubblica costantemente

I contenuti coerenti che piacciono agli spettatori sono qualcosa su cui YouTube attribuisce molta importanza al momento di decidere chi aggiungere al proprio Programma partner.

La pazienza è la chiave per monetizzare con successo la tua piattaforma YouTube. Utilizza una pianificazione dei caricamenti e crea vantaggi per gli iscritti per i membri del canale.

Esatto: puoi convincere le persone a iscriversi al tuo canale con un canone mensile, offrendo loro contenuti extra. È un ottimo modo per monetizzare ciò che stai facendo oltre alle entrate pubblicitarie.

11. Vendere foto

Vendere foto

Vendere foto per guadagnare online non è così difficile: la parte difficile è essere in grado di scattare e creare immagini straordinarie in primo luogo.

Se sei un fotografo di talento con l’attrezzatura giusta, questa è un’ottima opzione per guadagnare nel tuo tempo libero.

Come funziona?

C’è molta richiesta per la fotografia stock. Sia che qualcuno stia costruendo un sito web, scrivendo un blog o creando un invito a una festa privata, le immagini gratuite possono aiutare a migliorare i propri contenuti.

Come fotografo, il tuo lavoro è vendere foto a piattaforme online come Getty Images, Shutterstock e Alamy per una percentuale di commissione. Poi le persone possono scaricare le tue foto.

Scatto laterale di un uomo che tiene e punta una fotocamera

Come posso iniziare?

La vendita di foto è un ottimo modo per monetizzare il tuo hobby: fai qualcosa che ami e vieni pagato per questo. Se hai un talento per scattare foto, ecco come trasformarlo in un flusso di entrate:

Hai bisogno di una nicchia

Come sempre quando vendi prodotti digitali o beni fisici, dovresti trovare una nicchia per distinguerti, trovare un pubblico e perfezionare le tue opzioni.

Usa la ricerca per parole chiave per scoprire i temi fotografici più richiesti, scorri i gruppi di Facebook o i forum di Reddit per trovare community di fotografi e pensa alle tue passioni.

Vai online

Trova un sito web di fotografia stock che funzioni per te. Offrono diversi tassi di commissione e opportunità. Non dimenticare di leggere i tuoi diritti e le tue responsabilità.

Stai vendendo lavori che hai prodotto, quindi assicurati di essere a conoscenza dei termini relativi all’uso e all’esclusività. Sentiti autorizzato a porre restrizioni alla tua fotografia, se necessario.

Diversifica la tua offerta

Non devi solo vendere foto a siti di immagini stock per fare soldi online. Ci sono altre opportunità per i fotografi di scalare le proprie attività. Potresti:

  • Utilizzare piattaforme di print on demand per creare e vendere prodotti come t-shirt, wall art o biglietti di auguri.
  • Creare un sito web portfolio e offrire servizi fotografici di persona per eventi come matrimoni, feste e servizi speciali.
  • Creare contenuti scaricabili come tutorial o seminari, se sei un fotografo super esperto con un buon seguito.
  • Avviare invece un canale YouTube per i tuoi tutorial e affidarti alla monetizzazione dalla piattaforma per fornirti un reddito.

12. Vendere prodotti digitali

Vendere prodotti digitali

Abbiamo menzionato i prodotti digitali un paio di volte in quanto sono ottimi componenti aggiuntivi per una serie di modelli di business, dal tutoraggio alla fotografia.

Ma che ne dici di alzare il livello e concentrarti sulla vendita di prodotti digitali per un alto margine di profitto? Se ti sembra intrigante, continua a leggere.

Come funziona?

C’è una vasta gamma di prodotti digitali là fuori, dai PDF ai plug-in e ai file musicali. In sostanza, sono beni immateriali che puoi vendere in quantità illimitate.

Il processo è simile a un modello di e-commerce, tranne per il fatto che non dovrai mai riacquistare scorte o gestire l’inventario. Ciò consente margini di profitto elevati e continui.

Scatto dall'alto di una persona che scrolla attraverso Spotify sul suo cellulare

Come posso iniziare?

Se sei pronto a guadagnare soldi come venditore di prodotti digitali, dovrai investire in alcune attrezzature in anticipo. Questo investimento ti consentirà di massimizzare i tuoi guadagni.

Probabilmente è ovvio che dovrai anche sapere come produrre contenuti digitali. Dovresti pubblicare prodotti di valore per i tuoi clienti.

Dopo i costi iniziali di avvio, c’è molto che puoi fare con la vendita di prodotti digitali. Ecco alcuni dei tipi di prodotti in cui potresti addentrarti:

Materiali didattici

Come sai, le persone sono disposte a pagare per corsi, programmi e strumenti che li aiutino ad acquisire nuove competenze. Ciò include video e pianificatori modificabili.

Se sai molto su una materia, o sai esattamente cosa serve per pianificare il tuo programma di studio per avere successo negli esami, produci materiali per altre persone e guadagna soldi in questo modo.

Download di musica

Se ti piace creare canzoni o suoni nel tuo tempo libero, caricali su una piattaforma di file stock come Artlist per guadagnare denaro.

Come musicista, probabilmente sai che è notoriamente difficile fare soldi nell’industria musicale, ma una piattaforma in cui le persone possono acquistare i tuoi suoni è una scelta affidabile.

Temi e plugin

Questo può aiutarti a fare soldi in modo coerente, poiché hai il potenziale per produrre prodotti digitali piuttosto preziosi che verranno venduti a un vasto pubblico.

Quindi, se sai come programmare e hai un occhio per il design, aiuta le persone a creare bellissimi siti web con plug-in o temi.

eBook

Ami scrivere storie? Se hai già una solida piattaforma o fai parte di una comunità di scrittori, questo è un modo divertente per guadagnare online.

Potresti creare una serie, attingere a fan fiction o usare le tue abilità per creare un libro di saggistica che insegni ad altri abilità come cucinare, programmare o fare giardinaggio: le opportunità sono infinite.

Ricordati di creare un seguito

È assolutamente possibile vendere prodotti digitali rimanendo completamente anonimi. Cose come i materiali didattici e i temi WordPress vengono solitamente giudicati in base al loro contenuto, non al creatore.

Detto questo, avere un seguito impressionante ti aiuterà a fare soldi su larga scala quando si tratta di prodotti digitali.

Se le persone sono interessate a te e ai tuoi contenuti, dovrebbero essere il primo gruppo di clienti ad acquistare l’eBook sul tuo sito web o il tuo pianificatore digitale su Etsy.

Assicurati di utilizzare i social media per promuovere i tuoi prodotti e te stesso. È un modo intelligente per acquisire una base di clienti in un mercato competitivo e in gran parte anonimo.

13. App e gig economy

App e gig economy

C’è un’app praticamente per qualsiasi cosa al giorno d’oggi e la gig economy è l’ideale se vuoi combinare i mondi online e offline per gudagnare soldi.

Dall’assumere compiti di assistente virtuale alla guida della tua auto per le consegne, l’utilizzo di app per fare soldi è flessibile, accessibile e più comune di quanto tu possa pensare.

Come funziona?

Un modo sempre più popolare per guadagnare online, la gig economy è una grande risorsa per le persone che vogliono gestire il proprio tempo guadagnando un reddito secondario.

Usi le risorse che hai per aiutare le altre persone. Potrebbe essere l’uso delle tue capacità di costruzione di mobili, della tua stanza degli ospiti o della tua moto: possiamo spiegare.

Donna che va in bici indossando una borsa da corriere

Come posso iniziare?

Inizia considerando cosa potresti usare per fare soldi attraverso un’app. Potrebbe essere già abbastanza ovvio, ma se sei bloccato, dai un’occhiata al telefono.

Le app basate sui servizi offrono una comodità ai propri utenti, quindi in genere offrono qualcosa che la persona non può ottenere da sola. Quindi, che ne dici di:

Affittare la tua stanza degli ospiti

Se hai più spazio in casa, sei fortunato. Se non ti dispiace permettere agli estranei di usarlo, ancora più fortunato: puoi monetizzarlo.

Usa una piattaforma come Airbnb per proporre la tua stanza degli ospiti (o anche una proprietà di riserva) a un vasto pubblico e guadagnare qualche soldo extra. Ti circondi di alcune persone strane e favolose con cui parlare: bonus.

Usare la tua bici o la tua auto

I servizi di ride sharing sono popolari da anni, ma non è mai troppo tardi per entrare a far parte dei ranghi come autista. In alternativa, potresti entrare nel mercato delle consegne.

Portare alle persone da asporto è competitivo, ma può darti un ottimo reddito secondario e un po’ di esercizio, a seconda della modalità di trasporto.

Iscriviti come rider per Uber Eats o Foodora e guadagna qualche soldo quando preferisci.

Offrire le tue abilità

Piattaforme come TaskRabbit sono ideali per le persone che vogliono guadagnare online in momenti casuali, ovvero ogni volta che hai un momento libero per aiutare i tuoi vicini.

Se non stai cercando un lucroso lavoretto secondario o una nuova attività a tempo pieno, solo un po’ di soldi extra casuali, offri i tuoi servizi su un’app pay-per-problem.

Potresti aiutare le persone a cambiare casa, trasportare merci, costruire mobili o portare a casa la spesa. Fondamentalmente, puoi fare soldi e sentirti bene.

14. Sondaggi online

Sondaggi online

La conoscenza è potere e la maggior parte delle aziende si affida a un processo decisionale basato sui dati a un certo punto. La personalizzazione è la chiave per migliorare l’esperienza dell’utente, motivo per cui esistono sondaggi online.

Per chiunque si chieda come riempire il proprio conto PayPal da casa, partecipare ai sondaggi potrebbe essere la risposta per ottenere quel reddito passivo.

Come funziona?

Abbiamo tutti delle opinioni e molte aziende sono disposte a pagare per ascoltarle. Questo è un ottimo lavoro secondario se hai voglia di guadagnare online mantenendo il tuo lavoro a tempo pieno.

In parole povere, siti come Swagbucks, Springboard Panel e MintVine consentono ai consumatori di iscriversi e rispondere a sondaggi in cambio di denaro o buoni regalo.

La maggior parte dei siti esegue un sistema a punti, in cui ogni sondaggio vale un certo numero di punti. A volte puoi anche trovare sondaggi a pagamento direttamente dal sito web di un’azienda.

Vista laterale di una persona che scrive su un laptop

Come posso iniziare?

Per guadagnare denaro dai sondaggi online, dovrai essere abbastanza attivo. Sebbene sia un ottimo modo per realizzare un profitto nel tempo libero, è utile utilizzare Internet costantemente.

Ti potrebbe essere chiesto di rispondere a domande, fare click su link o recensire siti web per fare soldi. Quindi iscriviti ad alcuni siti di sondaggi e assicurati di avere un solido firewall sul tuo browser.

Diversificati per testare le attività e fare ricerche per guadagnare denaro extra. Potresti fare cose come testare le funzionalità del sito necessarie, quindi una connessione Internet veloce è un gioco da ragazzi.

Letture consigliate:

Modi diversi per guadagnare online

Non c’è un grande segreto quando si tratta di guadagnare online.

Il più delle volte, tutto ciò di cui hai bisogno è l’immaginazione e una connessione a Internet, oltre a un forte desiderio di affrettarti e trovare un percorso che funzioni per te.

Qualunque sia la tua esperienza e competenza, è probabile che tu possa essere pagato online. Ecco i nostri migliori consigli:

  • Pensa a quanto tempo puoi risparmiare. Riesci a rinunciare alle tue serate senza sentirti esausto il giorno dopo? I tuoi fine settimana sono troppo preziosi per essere sacrificati? I lavori secondari sono ottimi modi per fare soldi extra, ma non a scapito della tua felicità.
  • Considera prima quello che sai. Amiamo apprendere nuove abilità e condividerle con altre persone, ma quando si tratta di fare soldi online, otterrai il miglior risultato se sei già un professionista (o esperto) in quell’area.
  • Pianifica il futuro della tua impresa redditizia. Vuoi essere in grado di trasformarlo in un’attività su vasta scala o sei felice di fare soldi mentre ti concentri sulla tua professione quotidiana?

Quando un sito web aiuta

Screenshot Zyro

Certo, non tutte le singole attività richiedono un sito web personale. Se stai aiutando le persone a spostare i mobili per denaro, un sito potrebbe sembrare un po’ esagerato.

Detto questo, è semplicissimo e accessibile costruire un sito web, quindi perché non averne uno tuo?

I costruttori di siti Web come Zyro costano solo 14€ al mese per una piattaforma completamente ospitata e sicura che puoi personalizzare in base alle tue esigenze. Questo significa:

Le persone potranno trovarti

Con un’intelligente ricerca di parole chiave e alcune integrazioni con i social media, puoi commercializzare te stesso, la tua attività e le tue capacità senza troppi sforzi.

Aiuta i browser di Internet a trovarti quando cercano tutor, traduttori e blog su nicchie particolari.

Sei a lavoro 24/7

Se vendi prodotti digitali, corsi o fotografie stock, stai offrendo qualcosa a tutto il mondo. Puoi guadagnare online su scala globale.

Un sito web aiuterà la tua attività a essere presente tutto il giorno e tutta la notte, in modo che le persone in altri fusi orari (e nottambuli o mattinieri) possano acquistare i tuoi prodotti ogni volta che lo desiderano.

Inoltre, significa che sei sempre visibile online, anche quando dormi. Un sito web ti offre un modo semplice e fantastico per commercializzare i tuoi servizi.

È la tua occasione per metterti in mostra

A meno che tu non abbia fan irriducibili, nessuno sarà in grado di parlare delle tue capacità, esperienza e passioni tanto quanto te.

Con un sito web personale, puoi caricare foto, video e altri contenuti che parlano di chi sei e, senza dirlo esplicitamente, perché meriti di fare soldi.

Anche se sei solo pronto per un lavoretto secondario, non c’è niente di male nel pubblicizzarti sul tuo sito web. Puoi controllare l’estetica e il messaggio generale.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.