Solo per un Periodo Limitato - Risparmia fino al 69 %

03

Giorni

:

09

Ore

:

40

Minuti

:

15

Secondi

Zyro blog

Tutti gli argomenti
Blog eCommerce Design Elementi essenziali del web Idee imprenditoriali Ispirazione Marketing Suggerimenti piccole imprese

Ho Acquistato un Dominio, e Ora?

Ho acquistato un nome di dominio, e ora?

L’acquisto dominio è stato completato. Ma cosa ne farai?

Se è la prima volta che possiedi un nome di dominio, è perfettamente normale sentirsi un po’ perso.

Siamo qui per aiutarti a mettere in moto la tua creatività e aiutarti a capire tutto, dal processo di registrazione di un piano di web hosting allo stabilire la tua presenza con un sito web eccezionale per la tua azienda.

TL;DR

Per molti principianti del dominio, sapere cosa fare una volta effettuato l’acquisto dominio può essere un po’ un mistero.

Il tuo nuovo accattivante nome di dominio è il primo passo per molte grandi cose. È il punto di partenza per costruire la tua presenza online e il tuo brand, impostare un indirizzo email professionale e dominare i risultati di ricerca di Google e i social media.

Se ti stai domandando: “Ho acquistato un dominio, e ora?”, i passaggi successivi per iniziare a creare il tuo sito web includono:

1. Ottenere l’hosting web
2. Creare un sito web, un blog o un negozio online
3. Ottenere un indirizzo email personalizzato
4. Sviluppare il brand della tua azienda
5. Prendere gli account di social media giusti
6. Monitorare la crescita del tuo sito web
7. Vendere il tuo dominio (lungo tutta la linea)

Persona che su uno sfondo bianco tiene un tablet con la scritta "connessione"

1. Collega il tuo nome di dominio al web hosting

Ora che sei l’orgoglioso proprietario del tuo primo dominio, molto probabilmente stai pensando di creare un sito web con il tuo nuovo nome di dominio.

Se questo è l’obiettivo, uno dei primi passaggi è connettere il tuo nome di dominio a un host web.

Un host web è effettivamente lo spazio del server che diventerà la sede di qualsiasi sito che crei con il tuo nome di dominio. Essendo una piccola impresa, è improbabile che tu possa ospitare il tuo sito e avrai bisogno di un host di terze parti affidabile per mantenere il tuo sito web attivo e funzionante (preferibilmente con un solido team di supporto).

Il primo passo è trovare un servizio di hosting che offra un piano di hosting a prezzi ragionevoli. Ricorda, se vuoi che il tuo sito web e la tua attività crescano, avrai bisogno di un piano di hosting in grado di soddisfare i requisiti del tuo dominio e del tuo sito in espansione.

La maggior parte dei provider di hosting web di qualità e dei costruttori di siti web hanno un processo di connessione del dominio semplice e diretto. Questo è il processo di connessione del tuo nuovo nome di dominio al server di hosting:

  • Tutto quello che devi fare è accedere al pannello di controllo
  • Cerca una sezione relativa al trasferimento del dominio o alla connessione del dominio
  • Una volta che sei nel posto giusto, ti verrà chiesto di inserire il tuo nuovo dominio e le informazioni correlate
  • Se lavori con giocatori di alta qualità come Zyro, nel momento in cui invii il tuo nuovo nome di dominio hai finito e puoi continuare con cose più importanti

Potrebbe volerci un po’ di tempo per qualsiasi servizio di hosting che stai utilizzando per registrare completamente il tuo dominio sui loro server, ma ciò non dovrebbe impedirti di lavorare sul tuo sito web nel frattempo.

Dovresti assicurarti che il tuo provider di hosting ti offra anche la protezione SSL.

Una passeggiata vero?

2. Crea un sito web, un blog o un negozio online

Avere un sito web consente alle persone di scoprire te e la tua attività online. Non devi avere un sito web per possedere un nome di dominio, ma devi avere un nome di dominio se vuoi condividere il tuo sito con il mondo.

Il tuo sito potrebbe essere solo una landing page per condividere informazioni sulla tua attività per attirare nuovi clienti e diffondere il nome della tua azienda, un blog per mantenere aggiornati clienti e concorrenti con ciò che accade o un negozio online completo per vendere direttamente i tuoi prodotti e servizi.

Se scegli un nome di dominio accattivante, puoi aumentare le possibilità che le persone ricordino l’indirizzo del tuo sito e sarà più facile condividere il tuo indirizzo email professionale. Ciò aumenta le possibilità di ottenere più traffico organico e migliora la consapevolezza del brand.

Se hai intenzione di collegare il tuo sito alla tua attività, è meglio che il tuo nome di dominio sia simile o uguale al nome della tua attività. Prendi un indirizzo web come Zyro.com, è chiaro quale azienda possieda quel nome di dominio.

Hai alcune opzioni quando si tratta di configurare il tuo sito web, blog o negozio online. Potresti:

  • Codificarlo da zero. Questo richiede tempo e dovresti essere fluente nei linguaggi di programmazione.
  • Pagare qualcun altro per farlo. La scelta di una terza parte per aiutarti è sia dispendiosa in termini di tempo che di denaro.
  • Usare un costruttore di siti web. Perfetto per coloro che non hanno esperienza nello sviluppo web o nella programmazione. Inoltre, è anche molto più veloce ed economico, basta scegliere un tema e aggiungere i tuoi contenuti.

Ti consigliamo di optare per un costruttore di siti web se è la prima volta che ne crei uno.

Per quale motivo?

Perché un buon costruttore di siti web:

  • Dispone di template web progettati in modo professionale per adattarsi a tutti i tipi di siti: dalle vetrine online ai blog, ai portfolio, ai siti landing page e tutto il resto.
  • Ha tutto sotto lo stesso tetto. Non dovrai preoccuparti dell’hosting web, dell’archiviazione o dei certificati SSL.
  • È ottimizzato per i dispositivi mobile. Soddisfa gli utenti di internet ovunque e su qualsiasi dispositivo.

Con i costruttori di siti web, di solito scegli il template o il tema che ti piace e lo personalizzi per adattarlo al tuo stile. È un modo veloce, semplice e, soprattutto, facile per avviare il tuo sito.

Simbolo arancione su uno sfondo grigio

3. Ottieni un indirizzo email personalizzato

Una delle cose più entusiasmanti del possesso di un dominio è il livello di professionalità che può trasmettere alla tua azienda. Gran parte di questo deriva dalla trasformazione delle tue informazioni di contatto.

Una volta che hai finito di ottenere l’hosting e di configurare il tuo sito web, il passaggio successivo è creare un indirizzo email personalizzato.

Il collegamento di un servizio di email al nome di dominio offre la possibilità di avere un indirizzo email personalizzato. Ad esempio, potresti ritrovarti con un indirizzo nel formato:

iltuonome@iltuodominio.com

Ciò è particolarmente importante se gestisci un negozio di e-commerce e spesso interagisci con i tuoi clienti riguardo ai tuoi prodotti. Un’email personalizzata è utile anche se stai impostando una strategia di email marketing per promuovere il tuo negozio online o la tua attività.

Suggerimento 💡: creare un indirizzo email rivolto al cliente? Non deve essere formale. Scegli qualcosa come “ciao@tuodominio.com” o “aiuto@tuodominio.com”. Chiaro, facile e semplice da ricordare.

Oltre a darti un canale di comunicazione più veloce, avere un indirizzo email personalizzato è ottimo per creare fiducia con i tuoi clienti a lungo termine.

Inoltre, aumenta anche la credibilità del tuo brand, il tasso di apertura delle email e, di conseguenza, i tassi di conversione. Anni fa, avresti potuto cavartela con una normale email, ma i moderni provider di posta elettronica sono diventati più sofisticati.

Mentre un account di posta elettronica Gmail o Hotmail gratuito funziona per farti rimettere in piedi, se sei seriamente intenzionato a eseguire campagne di email marketing, ad esempio, puoi incontrare rapidamente problemi con i filtri antispam, abbreviando la tua effettiva lista di posta elettronica.

E considerando che 14,5 miliardi di email di spam vengono inviate ogni giorno in tutto il mondo, avere un indirizzo univoco basato sul tuo nome di dominio può migliorare la tua consegna globale delle email.

Se hai un negozio online basato su Zyro, ad esempio, puoi facilmente impostare un’email aziendale professionale con la piattaforma senza costi aggiuntivi. In pochi passaggi, puoi fornire a tutti nella tua azienda indirizzi email professionali e collegarli a qualsiasi piattaforma di social media.

Non solo puoi mettere il tuo dominio accanto all’indirizzo email, ma ti permettiamo anche di migrare il contenuto dalla tua vecchia casella di posta a quella nuova. In questo modo, non perderai mai traccia delle conversazioni precedenti.

4. Sviluppa la tua presenza

Un brand è ciò che ti separa dai concorrenti nella stessa nicchia. È un must nel mercato moderno.

Poiché è ciò per cui le persone ti riconoscono, la creazione di un brand è uno dei passaggi più critici per costruire la tua presenza online.

È il genere di cose che porta la tua azienda dall’essere trovata casualmente nei risultati di ricerca, all’essere il nome che le persone digitano nei motori di ricerca.

Poiché un nome di dominio rappresenta generalmente un’azienda, possederne uno ti aiuta a fare un passo avanti nel processo.

Se prendi sul serio il branding, devi impegnarti per far conoscere il tuo nome e associare la tua attività in modo inestricabile ai prodotti o ai servizi che offri.

Ciò significa che è tempo di concentrarsi su:

  • La produzione di contenuti di alta qualità. Non sottovalutare mai il valore di associare il tuo nome di dominio a contenuti di grande qualità. Dando ai nuovi visitatori un motivo per tornare, puoi indirizzare ancora più traffico al sito. Non si tratta solo del tuo blog, ma di video e altri tipi di contenuti.
  • Lo sviluppo delle tue risorse di branding. Devi assicurarti che il tuo dominio e il suo aspetto si adattino al tema e all’estetica del tuo brand. Avere un logo distintivo, uno slogan e una storia del brand fanno sì che la tua azienda si distingua dalla concorrenza.
  • La precedenza all’ottimizzazione SEO. Anni fa, il brand era molto più unidimensionale. Oggigiorno, ottimizzare il tuo sito web per la SEO è uno dei modi migliori per attirare traffico organico e aumentare le tue possibilità di scalare la classifica SERP.
  • La costruzione di un seguito. Più visualizzazioni arrivano al tuo dominio, migliori saranno le prestazioni della tua azienda. Avere un seguito può aiutare il tuo sito e la tua azienda a crescere più velocemente. Per questo, devi interagire regolarmente con il tuo pubblico.
  • Il mantenimento di una buona reputazione. Potresti non pensare che le PR siano parte integrante della costruzione del brand, ma mantenere una buona reputazione è un passo fondamentale per costruire una strategia di branding e sviluppare la fiducia con il tuo pubblico.

Iphone con una cartella di social media aperta

5. Gestisci i giusti social media

Ora che hai il tuo dominio, un solido provider di hosting, un sito web accattivante, landing page efficaci e una strategia di branding, è tempo di posare l’attenzione sulla gestione dei social media.

Il tuo brand apparirà affidabile e sarà più memorabile per i consumatori se sfoggerai un aspetto unificato su internet.

Qualunque piattaforma di social media finisca per ospitare gli account della tua azienda, devi avere un aspetto e un messaggio uniformi che colleghino insieme tutte le tue varie posizioni su internet.

Vuoi che i tuoi handle dei social media siano il più simili possibile al tuo dominio e al tuo brand. Tuttavia, non è necessario che siano copie esatte del tuo dominio: a volte potresti dover includere lettere, simboli o numeri nei nomi utente.

Avere nomi di account di social media che corrispondono al tuo dominio e ai nomi della società è fondamentale. Non solo consentirà agli utenti delle piattaforme stesse di trovarti facilmente in una ricerca di menu, ma ti fornirà anche collegamenti che ha senso includere nel tuo sito web, e-mail o persino biglietti da visita.

Inizia configurando nuovi account sulle piattaforme che prevedi di utilizzare. Se hai poco tempo, registrati con il tuo indirizzo email personalizzato, prendi il nome utente desiderato e finisci più tardi.

Le piattaforme di social media che scegli dipenderanno dal tipo di attività che gestisci e dal tipo di persone che stai cercando di raggiungere con il tuo messaggio. Tieni presente che potresti ottenere più trazione su una piattaforma che su un’altra.

Lettura consigliata: Come Scegliere il Nome del Dominio

6. Monitora la crescita del tuo sito web

Per avere un sito web di successo progettato per la crescita, devi tenere traccia della popolarità del tuo sito. Ciò include il monitoraggio del rendimento del tuo sito e del tasso di crescita del traffico.

Puoi farlo facilmente utilizzando uno strumento di analisi dei dati web come Google Analytics o Google Search Console. Questi servizi gratuiti di Google generano dati e metriche preziosi sul tuo sito web per informare il tuo processo decisionale.

Poiché questo tipo di dati è così importante per prendere decisioni sulla direzione della tua attività, sul tuo focus sul brand e sui provider di hosting che utilizzi, vale la pena dedicare del tempo per capire veramente come utilizzare strumenti come Google Analytics e altre metriche di approfondimento.

I tipi di dati che produce includono, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il rendimento delle singole pagine web, il comportamento di navigazione dei visitatori e la segmentazione dei visitatori.

Per aumentare il tuo traffico web e la crescita complessiva del tuo sito, dovresti prestare attenzione a:

  • Controllare regolarmente le sezioni tecniche SEO sul tuo sito (questo aiuterà i tuoi contenuti a posizionarsi sui motori di ricerca)
  • Aumentare la velocità del tuo sito (perderai visitatori se il caricamento del sito impiega troppo tempo)
  • Migliorare l’esperienza e il flusso dell’utente (tieni d’occhio eventuali errori di pagina e collegamenti difettosi)
  • Fornire nuovi contenuti pertinenti al tipo di persone che stai cercando di attirare sul tuo sito web, inclusi blog, video, podcast o altri aggiornamenti
  • Garantire che il tuo sito web sia totalmente sicuro, incluso l’utilizzo della crittografia SSL più aggiornata
  • Aggiornare contenuti esistenti o eliminare quelli non più pertinenti, accurati o inutili per i tuoi visitatori
  • Controllare come il tuo hosting sta lavorando con le tue esigenze e non aver paura di passare a un altro provider di hosting se scopri che i tuoi requisiti di hosting non vengono soddisfatti

Barattolo dal quale fuoriescono delle monete

7. Vendi il tuo dominio

Abbiamo capito, dedichi tempo e sforzi per acquisire il tuo dominio, sistemare l’hosting e creare un bellissimo sito web per pubblicizzare la tua azienda nel mondo, ma realisticamente potresti voler vendere il tuo dominio a qualcun altro.

Tieni presente che alcuni nomi di dominio valgono milioni di dollari. Non stiamo scherzando.

Per alcune persone, acquistare uno o due nomi di dominio e venderli a scopo di lucro in pochi anni è un vero hobby o addirittura un’intera attività legittima. Alcune persone finanziano la loro intera vita acquistando e sfogliando domini.

Quindi non sentirti in colpa se il tuo momento di ispirazione (e un buon affare su domini .awesome) alle 2 del mattino ti sembra un errore il giorno successivo.

È probabile che ci sia qualcuno là fuori che è disposto a pagare dei soldi per questo. Soprattutto se hai scelto una sola parola o una frase popolare come dominio, non dovresti avere problemi a venderla al giusto offerente.

Utilizza le piattaforme di vendita all’asta di domini per vendere il tuo dominio. Di solito, ci vogliono solo un paio di minuti per registrarsi con la tua email.

C’è così tanto che puoi fare con un dominio e, anche se risulta inutile per te, può comunque rivelarsi una fonte di guadagno.

Speriamo di averti aiutato a rispondere alla tua domanda: “Ho acquistato un dominio, e ora?”

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.