Solo per un Periodo Limitato - Risparmia fino al 87 %

+ Dominio GRATUITO per 1 anno

L'affare termina tra:

02 :

15 :

00 :

22

Zyro blog

Tutti gli argomenti
Blog eCommerce Design Elementi essenziali del web Idee imprenditoriali Ispirazione Marketing Suggerimenti piccole imprese

Possiedi la Tua Nicchia: Monetizzare un Sito nel 2021 (12 Modi)

cách kiếm tiền từ website

In passato, se volevi guadagnare un po’ di più sul lato online, eri limitato a un negozio di e-commerce.

Qualcosa di costoso da configurare e gestire come lavoretto secondario.

Per fortuna, al giorno d’oggi ci sono diversi modi per fare soldi online e la maggior parte di essi ruota attorno ai normali siti web.

Questo articolo è per te se:

  • Hai un sito web con molto traffico mensile
  • Gestisci un blog e hai un seguito dedicato
  • Hai una presenza sui social media e vuoi costruire il tuo brand

Spiegheremo perché dovresti pensare di monetizzare un sito e condivideremo le nostre strategie preferite per portarti sulla strada giusta.

Se sei pronto per iniziare a guadagnare con un sito web, continua a leggere.

Perché dovresti monetizzare un sito web

Il ragionamento è semplice: se hai già un sito web, monetizzarlo ti permette di guadagnare entrate extra con poco impegno.

La maggior parte delle volte, devi solo investire un po’ di tempo e fatica all’inizio.

Ad esempio, una volta che gli annunci display sono al posto giusto sul tuo sito web o hai accettato i termini di nuovi contenuti sponsorizzati, il tuo sito e il traffico che riceve faranno la maggior parte del lavoro.

Intendiamoci, perché dovresti affrontare il duro lavoro di creare un sito web, pubblicizzarlo su internet e quindi non raccogliere alcuni dei vantaggi in contanti?

Dovresti monetizzare un sito perché:

  • È un modo per fare soldi in più. Come dice il proverbio, non dovresti tenere tutte le uova nello stesso paniere, questo vale anche per le tue finanze.
  • Rafforza il tuo brand e la tua attività. Essere in grado di dire che hai lavorato con i pezzi grossi del tuo settore è tutta la prova sociale di cui hai bisogno.
  • Ti aiuta a capire meglio il tuo pubblico. Che tu ci creda o no, monetizzare il traffico del tuo sito web è un modo sicuro per migliorare ciò che riguarda l’analisi e le statistiche del sito web.

Ma potresti pensare che sia più facile a dirsi che a farsi.

Come monetizzare un sito è davvero la domanda che ti stai ponendo, giusto?

Fortunatamente per te, abbiamo svolto il lavoro più pesante e scoperto le migliori strategie di monetizzazione per aiutarti a iniziare.

Monetizzare un sito, come? Ecco un pratico elenco

Esistono molti modi per monetizzare un sito e quello migliore per te dipende principalmente dalla tua nicchia, dai tuoi interessi personali e dalle risorse disponibili.

Idealmente, dovresti mirare a monetizzare un sito senza sacrificare l’esperienza dell’utente.

Con questo in mente, non vendere spazi pubblicitari a sinistra, a destra e al centro a inserzionisti che apparirebbero fuori posto sul tuo sito.

Invece, impara come monetizzare un sito in modo sostenibile e aumenta effettivamente l’immagine del tuo brand tra i tuoi lettori.

Ecco i nostri modi preferiti per iniziare.

1. Prova il marketing di affiliazione

Esempio di marketing di affiliazione di Just One Cookbook
Link di affiliazione in azione su Just One Cookbook

Il marketing di affiliazione è un modo infallibile per monetizzare un sito o blog.

Perché?

Perché se fatto bene, il marketing di affiliazione aiuta i lettori a prendere decisioni consapevoli e confrontare vari prodotti o servizi.

Il marketing di affiliazione è un modo semplice per guadagnare con il tuo sito web: di solito, ricevi una commissione ogni volta che i tuoi lettori e visitatori effettuano un acquisto tramite il tuo sito web.

Inserisci i link di affiliazione in modo strategico all’interno dei contenuti del tuo sito web e induci le persone a fare click su di essi.

Fondamentalmente, stai mettendo una buona parola su prodotti e servizi che si adattano al contenuto generale del tuo sito web.

Per fare in modo che una campagna di marketing di affiliazione abbia successo, è necessario ricordare di essere consapevoli del proprio pubblico e dei prodotti che si desidera promuovere.

In sostanza, ciò significa attenersi a campagne correlate alla tua nicchia, che si adattano organicamente ai contenuti del tuo sito e sembrano naturali per i tuoi lettori.

Per un blog di giardinaggio, ad esempio, dovresti creare contenuti intorno alle piante, non elenchi per le migliori scarpe da ginnastica per una maratona.

Devi anche posizionare strategicamente i tuoi link di affiliazione su pagine che ottengono effettivamente traffico: altrimenti, non avrai fortuna a convertire il traffico del tuo sito web in ordini.

Ideale per: siti web di hobby, blog

2. Rendi Google AdSense il tuo migliore amico

Computer con statistiche sullo schermo in una stanza bianca

All’inizio, l’utilizzo della pubblicità pay-per-click per monetizzare il tuo sito web potrebbe sembrare non logico.

Ma questa è una strategia di monetizzazione del sito web che tutti i proprietari di siti web dovrebbero conoscere.

Se il tuo sito web non si posiziona in alto sui motori di ricerca, eseguire campagne di annunci pay-per-click con Google AdSense può aiutarti a ottenere più traffico per il tuo sito web e aumentare i profitti.

Poiché la pubblicità a pagamento si trova nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca, sarà più facile far notare il tuo sito, soprattutto se hai un po’ di soldi da spendere in anticipo.

Gli annunci a pagamento di Google operano in base a un modello di costo per click, il che significa che paghi per ogni click ottenuto dall’annuncio.

Ecco perché è importante acquisire familiarità con il sistema di offerta di Google AdSense e scegliere come target le parole chiave che hanno maggiori probabilità di convertire il tuo traffico in clienti reali e paganti.

Più traffico riceve il tuo sito web, migliore sarà l’aspetto della tua SEO e, prima che tu te ne accorga, ti classificherai organicamente per tutte le parole chiave importanti.

Ideale per: siti web aziendali

3. Inizia a vendere spazio pubblicitario

Una persona che cammina su un marciapiede accanto a un muro di annunci

Ricevi molto traffico sul tuo sito web?

Dovresti vendere lo spazio pubblicitario direttamente a chi è interessato e guadagnare senza muovere un dito.

Essere responsabile del proprio spazio pubblicitario ha i suoi vantaggi rispetto all’utilizzo di una rete pubblicitaria: hai il pieno controllo sui tipi di inserzionisti con cui lavori e di solito puoi anche negoziare offerte migliori.

Scegliere chi può fare pubblicità sul tuo sito web è particolarmente importante se stai coltivando un pubblico con cui condividi una stretta relazione.

Quindi, ricorda di prestare attenzione all’esperienza utente: nessuno vuole leggere un sito web pieno di annunci.

Perderai rapidamente la fiducia del tuo pubblico se il tuo sito web viene popolato da annunci appariscenti e non correlati da un giorno all’altro.

Avvicinati alle aziende e ai brand che si adattano alla missione e ai valori complessivi del tuo sito web: se gestisci un blog di lifestyle, la pubblicità per le aziende di mobili è una scelta naturale: gli annunci di auto sportive non tanto.

Sebbene la vendita di spazi pubblicitari sia uno dei modi più popolari per guadagnare con un sito web, presta attenzione anche ai formati degli annunci.

Gli annunci basati su immagini o file video di grandi dimensioni possono avere un impatto negativo sulla velocità complessiva del tuo sito web. Ciò a sua volta può devastare la tua SEO, quindi imposta linee guida rigorose per i migliori formati di annunci per il tuo sito web.

Ideale per: tutti i siti web (purché gli annunci non rovinino il web design)

4. Vendi un prodotto o servizio digitale

Un eBook visibile su un lettore di libri elettronici su un tavolo di legno con fiori su di esso

Questo è facile: se ti stai chiedendo come poter monetizzare un sito, potresti creare un negozio online e iniziare a vendere contenuti digitali.

Sei esperto in qualcosa?

Potresti lanciare un eBook che copre i dettagli della tua nicchia aziendale o creare una serie di video per una routine sportiva.

Resterai sorpreso da quante persone sono disposte a pagare per un corso di yoga online o un piano alimentare personalizzato da un nutrizionista certificato.

Se sei un food blogger, potresti creare un libro di cucina digitale o una serie di video per diverse tecniche di cottura.

Potresti anche essere disponibile per le persone che ti prenotano come oratore digitale a eventi virtuali o, se ti piacciono i videogiochi, aiuta altri giocatori a far salire di livello i loro personaggi a pagamento.

È probabile che tu possa monetizzare le tue conoscenze o un hobby, quindi sii creativo e pensa fuori dagli schemi: molto probabilmente c’è un modo per creare contenuti digitali basati sulla tua nicchia.

Ideale per: siti web di consulenza e hobby

5. Entra a far parte delle reti pubblicitarie

Tabelloni pubblicitari illuminati in una città di notte

Le reti pubblicitarie come AdCash e Adservice sono alcuni dei modi più sicuri e semplici per monetizzare un sito.

Tutto quello che devi fare è registrarti come editore e dedicare spazio sul tuo sito per gli annunci display.

In qualità di editore, puoi scegliere le campagne pubblicitarie che desideri includere nel tuo sito web e semplicemente acquisire le risorse e i link di monitoraggio dalla piattaforma.

A seconda della rete, vieni pagato in base al numero totale di vendite generate dal traffico che invii all’inserzionista.

Ecco perché è importante che tu conosca le persone che visitano il tuo sito web e i lettori del tuo blog e selezioni i contenuti degli annunci a cui sono maggiormente interessati.

Di solito, hai un account manager che può aiutarti a trovare il giusto tipo di contenuti sponsorizzati e annunci da visualizzare sul tuo sito.

Dal momento che la rete prende una parte della tua commissione, molto spesso puoi iniziare gratuitamente – non c’è bisogno di preoccuparsi di un pagamento mensile fisso qui.

Finché analizzi attentamente il rendimento delle campagne scelte, puoi facilmente regolare, ottimizzare e promuovere le campagne con il rendimento migliore nei canali più importanti.

Ad esempio, potresti notare che i banner pubblicitari che promuovono accessori per capelli raccolgono molti click e conversioni sulle pagine di destinazione X e Y, ma non hanno quasi alcuna trazione nella tua newsletter.

In questo caso, potrebbe avere più senso passare a un’altra campagna nella newsletter, ma mantenere gli annunci sulla landing page in esecuzione come al solito.

Ideale per: tutti i siti web

6. Crea un sito web di appartenenza

Se non ti piacciono gli annunci display che compromettono l’esperienza utente del tuo sito web, la creazione di un sito web in abbonamento potrebbe essere il modo perfetto per monetizzare un sito.

Soprattutto se hai un pubblico di destinazione di nicchia disposto a pagare per visualizzare i tuoi contenuti, un sito in abbonamento è uno dei modi migliori per fare soldi online.

Inizia offrendo alcuni campioni gratuiti dei tuoi contenuti (pensa a un prodotto digitale come un eBook, uno studio o un corso, ad esempio) e raccogliendo molte testimonianze dai visitatori ricorrenti del sito web.

Costruirai fiducia e credibilità agli occhi del tuo pubblico.

Se non sei sicuro di come creare una sezione protetta da password per il tuo sito, considera l’utilizzo di una piattaforma come Patreon per interagire con i membri della tua comunità.

Ideale per: influencer, leader di pensiero, blogger

7. Sii aperto ai post sponsorizzati

Hai un blog? O forse pubblichi spesso articoli e altri contenuti sul tuo sito?

I contenuti sponsorizzati potrebbero essere un ottimo modo per monetizzare un sito con un blog o un’altra piattaforma di contenuti, perché:

  • La collaborazione con esperti del settore e altri leader di pensiero rafforza il tuo status di competenza nel tuo campo
  • Il tuo sito e il tuo brand ottengono una migliore visibilità
  • I tuoi contenuti vengono presentati a nuovi lettori

I post sponsorizzati sono particolarmente popolari sui social media e, se hai il traffico e il pubblico di nicchia corretto, puoi aspettarti che portino un bel po’ di soldi.

Post sponsorizzato halfbakedharvest

Assicurati solo di essere trasparente sui contenuti sponsorizzati, però. Ci sono stati molti influencer sui social media che hanno perso la loro popolarità a causa di accordi di sponsorizzazione non divulgati.

Fai la tua ricerca di base e pensa se useresti effettivamente i prodotti o i servizi che stai pensando di promuovere attraverso le sponsorizzazioni.

Un buon modo per intrecciare le sponsorizzazioni nei tuoi contenuti è concentrarti sulla creazione di contenuti di qualità attorno ai post sponsorizzati.

Stai collaborando con un’azienda di bevande? Pensa a condividere i tuoi pasti preferiti delle feste che si abbinano perfettamente alle bevande che intendi promuovere.

Oppure, se accetti la sponsorizzazione da un’azienda di abbigliamento, pensa a come i valori dell’azienda si adattino al tuo sito web. Se sei un grande sostenitore di tutto ciò che è biologico, un’azienda che garantisce di utilizzare solo materiali organici locali non sembrerà fuori luogo sul tuo sito web o blog.

Ideale per: siti web basati sui contenuti, blog

8. Tieni i contenuti premium dietro un paywall

Esempio di contenuto premium del blog di Backlinko

Quando si tratta di strategie di monetizzazione dei siti web, i paywall sono diventati comuni negli ultimi anni.

I punti vendita spesso offrono contenuti di notizie premium per i lettori con un abbonamento e non c’è motivo per cui non puoi fare lo stesso.

Se stai già pensando di creare contenuti digitali (pensa a eBook, webinar e corsi), offrire alcuni esempi gratuitamente potrebbe essere una strategia redditizia per monetizzare un sito.

Supponiamo che il tuo sito si concentri su tutto ciò che riguarda i gatti di razza.

Oltre al tuo blog che copre i dettagli per tenere un gatto e i tuoi divertenti account Instagram per i tuoi gatti, potresti offrire contenuti premium come live streaming e guide pratiche scaricabili dalle persone per una tariffa fissa una tantum o in abbonamento.

Oppure, se gestisci un sito di torte e dolci, potresti pensare di mostrare le ricette di base disponibili per tutto il mondo, ma tieni dietro un paywall tecniche di decorazione più elaborate e ricette di dolci stagionali.

Presta attenzione ai tuoi prezzi e considera il valore aggiunto che i tuoi contenuti premium offrono ai lettori.

Se puoi, utilizza il prezzo di un competitor come punto di riferimento per il tuo e conduci sondaggi con i tuoi lettori esistenti.

In questo modo potrai scoprire il limite che le persone sono disposte a pagare per accedere ai tuoi contenuti.

Ideale per: blog, siti web aziendali

9. Crea una lista di email

Esempio di popup della newsletter di Zoella

Sapevi che puoi guadagnare denaro con una forte mailing list?

Se sei bravo con le parole o hai una grande idea per una newsletter di nicchia, questo potrebbe essere il modo migliore per monetizzare il tuo blog.

Creare una lista di email è un ottimo modo per attirare lettori e persone che sono ancora indecise quando si tratta di acquistare i tuoi prodotti o servizi.

E la maggior parte dei professionisti del marketing giura anche sulla redditività dell’email marketing: puoi aspettarti di guadagnare oltre $40 al massimo per ogni dollaro speso.

Se la tua azienda serve pubblico o locali diversi, nulla ti impedisce di creare più liste di email con un obiettivo e una messaggistica diversi.

Alcuni modi per guadagnare con la tua mailing list potrebbero essere:

  • Inserire banner pubblicitari nelle tue email
  • Includere post o sezioni sponsorizzate nella tua newsletter
  • Posizionare in modo strategico link di affiliazione nei tuoi contenuti
  • Offrire alla tua lista di email altri brand nel tuo campo

Un avvertimento: assicurati di aver raccolto l’attivazione dei tuoi lettori per email e comunicazioni di terze parti se decidi di affittare o eseguire campagne di newsletter esterne nelle tue liste di posta elettronica.

Senza autorizzazione, probabilmente turberesti molte persone e potresti metterti nei guai legali.

Inizia sobriamente, con uno o due annunci al mese e guarda come risponde il tuo pubblico.

Ideale per: blog, siti web di hobby

10. Raccogli e accetta donazioni dai visitatori del sito

Persona che distribuisce contanti al chiuso

Non sono solo gli enti di beneficenza e le organizzazioni non profit che cercano attivamente donazioni dalle persone.

Individui creativi e liberi professionisti hanno cercato sponsorizzazioni e supporto sotto forma di donazioni e sovvenzioni individuali sin dai tempi antichi.

Che tu stia creando contenuti per il puro piacere di farlo o per sensibilizzare l’opinione pubblica per una causa particolare, presta attenzione a un semplice pulsante di donazione e a un flusso di pagamento indolore.

Gli strumenti heatmap possono essere utili per determinare la posizione perfetta per i pulsanti di donazione, ma non essere timido nell’eseguire test A/B per arrivare al fondo del comportamento dei visitatori.

Considera anche l’organizzazione di eventi digitali regolari come le live streaming per incoraggiare le donazioni e il coinvolgimento regolare con il tuo pubblico.

Questa strategia di monetizzazione del sito web può essere facilmente combinata con contenuti esclusivi o VIP disponibili solo per donatori o utenti mensili.

Se stai costruendo un brand personale, potresti ospitare eventi per soli membri per utenti abituali o creare forum o chat room per soli membri, in cui solo gli utenti possono avere una linea di comunicazione diretta con te.

I negozi online e i siti web aziendali, invece, possono ringraziare i propri sostenitori con regali di feste e compleanni o sconti o prodotti esclusivi.

Ideale per: siti web di beneficenza, influencer, blog

11. Prova a vendere siti

Zyro editor sito web GIF

Hai un occhio per il web design?

Se ti consideri bravo a costruire siti web, perché non vendere alcune delle tue creazioni al miglior offerente?

Al giorno d’oggi non hai nemmeno bisogno di sapere come programmare se stai usando un costruttore di siti web, il che significa che un processo che prima richiedeva ore ora può essere fatto in pochi istanti.

Potresti iniziare creando siti web per alcuni amici e familiari e utilizzarli come pezzi del tuo portfolio.

Successivamente, puoi impostare profili su siti web freelance come Fiverr e Upwork e iniziare a cercare altri clienti.

L’utilizzo di un costruttore di siti web come Zyro rende il lavoro veloce e semplice, il che significa che non dovrai diluire i tuoi profitti pagando appaltatori esterni per attività di programmazione e progettazione.

Sebbene vendere siti sia una strategia di monetizzazione più a breve termine, se ti piace il processo di creazione di un sito in primo luogo, stai sostanzialmente monetizzando un hobby.

E non possiamo pensare a un lavoro secondario migliore di quello.

Ideale per: designer, siti web di portfolio

12. Aggiungi una bacheca o una directory di lavoro a pagamento al tuo sito

Non sei ancora sicuro di come monetizzare un sito?

Se non riesci a inserire annunci display sul tuo sito web per motivi legali o visivi, prendi in considerazione l’idea di avviare una bacheca degli annunci di lavoro.

Questo approccio è ideale per siti aziendali e di comunità con molto traffico o lettori segmentati.

Tutto quello che devi fare è creare una pagina di destinazione e iniziare a raccogliere annunci di lavoro pertinenti al tuo sito e, ovviamente, impostare un prezzo su ogni annuncio.

Assicurati di fare la tua ricerca prima di contattare i rappresentanti delle risorse umane nel tuo settore: non vuoi chiedere una somma che è molto al di sopra della media del settore.

Il prezzo che puoi chiedere per gli annunci di lavoro potrebbe essere influenzato da molti fattori, tra cui:

  • Il tuo traffico. Anche se non ricevi tonnellate e tonnellate di traffico sul tuo sito, la qualità vince sulla quantità. Se riesci a raggiungere le persone giuste, il tuo sito web potrebbe essere una miniera d’oro per un responsabile delle assunzioni.
  • La tua esperienza nel campo. Assicurati di creare una bacheca di annunci di lavoro intorno a un campo in cui sei un esperto, altrimenti avrai difficoltà a convincere le persone a pagare per pubblicare i loro annunci di lavoro sul tuo sito.
  • Per quanto tempo può essere pubblicato l’annuncio. Hai intenzione di mostrare i tuoi annunci solo per un periodo di tempo fisso o fino a quando la posizione lavorativa non è stata assegnata?

Ideale per: siti web aziendali, siti web di comunità

Diventa un esperto nel fare soldi con il tuo sito web

Esistono tanti modi per monetizzare un sito quanti sono i siti web su internet.

Ma non deve essere tutto lavoro pesante e niente divertimento: infatti, puoi guadagnare soldi senza fare molto, se hai svolto bene le fasi iniziali.

Quindi, sia che tu decida di testare i link di affiliazione nel tuo blog o di lanciare la tua serie di eBook, fai le tue ricerche, comprendi il tuo pubblico e presto raccoglierai i frutti.

Scritto da

Avatar dell'autore

Michela

Michela si focalizza sulle tendenze del marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.

Unisciti alla conversazione

L'indirizzo email non verrà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.